Hasbro

Il nome originale di Zordon e altre curiosità dalla Visual History Ultimate di Power Rangers

>

Forse nessun altro programma televisivo rappresenta la migliore fusione tra Oriente incontra Occidente di Power Rangers . Questa creazione iconica (e interamente degli anni '90) è stata il risultato dell'uomo d'affari israeliano, Haim Saban, che navigava in canali in una stanza d'albergo di Tokyo nel 1984. Quando i suoi occhi si posarono per la prima volta sul Super Sentai serie, è stato messo su una traiettoria per creare uno dei franchise multimediali più amati nella storia della cultura pop.

Mescolando le riprese dello spettacolo giapponese originale con quelle di un cast tutto americano, il Mighty Morphin Power Rangers nacquero. La prima stagione ha seguito un gruppo di liceali scelti da un antico essere, noto come Zordon, per combattere contro un'eclettica collezione di mostri e alieni inviati dalla strega spaziale, Rita Repulsa.

A ogni Ranger è stato conferito un costume di colore diverso, nonché la propria abilità, arma e forma di morphing. E così, un'ossessione culturale ha cominciato a mettere radici nelle menti dei bambini americani. Venticinque anni dopo, il franchise è più popolare che mai, spingendo Insight Editions a commissionare una storia visiva incredibilmente dettagliata di giocattoli, spettacoli e film.



Scritto da Jody Revenson e Ramin Zahed, Power Rangers: la storia visiva definitiva sarà in vendita all'inizio della prossima settimana. Abbiamo già fatto alcune rivelazioni esclusive sulla pagina, ma abbiamo anche setacciato l'enorme volume per le migliori curiosità sull'iconico marchio Power Rangers. Non poche cose ci hanno sorpreso, anche dopo tutti questi anni.

ragazza con il vestito rosso matrix

Eccoli...

Il nome pilota preistorico:

Secondo la prefazione scritta da Amy Jo Johnson (la stessa OG Pink Ranger), il nome originale dello spettacolo si chiamava 'Dino Rangers'. Mentre il titolo è stato infine cambiato in Mighty Morphin Power Rangers, l'idea delle lucertole preistoriche è rimasta una parte della serie sotto forma di Dinozords (usati per combattere contro i servitori kaiju di Repulsa) e il Dino Charge stagione nel 2015.

La connessione NFL e la madre dell'invenzione:

Che ci crediate o no, la National Football League ha avuto un'influenza sui costumi iconici e colorati che tutti conosciamo e amiamo. All'inizio, la costumista capo dello show, Danielle Baker, è stata incaricata di replicare gli abiti della serie giapponese. Questo si rivelò presto difficile in quanto 'I giapponesi usavano un tessuto che era unidirezionale, si allungava solo su e giù'.

Alla fine, Baker si è rivolto a un'azienda con sede a Rhode Island che produceva divise per giocatori di calcio professionisti. Il loro tessuto si è rivelato più adatto alla serie americana, che prevedeva più acrobazie. 'Era super comodo e potevano muoversi come volevano, quindi nessuna acrobazia era vietata', dice Baker nel libro.

Pagina dei costumi della storia visiva dei Power Rangers

Credito: Saban/Insight Editions

Un elemento giapponese che è stato utilizzato (oltre al filmato, cioè) sono stati i giocattoli Super Sentai, principalmente i Morpher, che venivano venduti negli Stati Uniti all'epoca. Quindi, un adesivo dei Power Rangers è stato applicato su di loro e usato come oggetti di scena ufficiali. La necessità è davvero la madre dell'invenzione.

Andiamo a vedere lo Zordon:

Lo spettacolo è stato un tale successo, che una versione cinematografica era inevitabile. In effetti, questo è accaduto nel 1995 con la regia di Bryan Spicer Mighty Morphin Power Rangers: Il film . È interessante notare che Spicer basava in parte il film su un classico del cinema americano.

film horror di fantascienza 2016

'Se guardi l'intera struttura della storia, è un po' come un viaggio del Mago di Oz', dice nella sezione del libro sul primo film. '[Stai] incontrando persone lungo la strada che ti aiutano o ti feriscono o ti fermano. Ci sono ostacoli lungo la strada che devono superare, e una volta superato ogni ostacolo.'

Un cenno deliberato a Oz , tuttavia, erano gli uccelli guerrieri Tengu, che dovevano essere un omaggio diretto alle scimmie volanti della Strega Malvagia.

Pagina dei mostri della storia visiva di Power Rangers

Credito: Saban/Insight Editions

Stranamente, i produttori volevano che Rita Repulsa fosse come la Perfida Strega dell'Ovest quando lo spettacolo iniziò per la prima volta nel '93. Barbara Goodson ha fornito la voce, mentre Machiko Soga e Carla Perez hanno fornito il volto. Quando il pilot è andato in onda per la prima volta, i produttori non erano sicuri di mantenere Goodson, temendo che la sua performance vocale non fosse abbastanza terrificante. Per convincerli, ha lanciato una lunga risata, che sarebbe diventata un marchio di fabbrica del personaggio. Goodson è riuscita a mantenere il suo lavoro, ma rivela nel libro che il suo ultimo sforzo è stato il risultato di 'essere completamente infastidita'.

Tom Hanks ha richiesto il cambio di nome di un personaggio:

Originariamente chiamato Zoltar per il pilot, il mentore dei Rangers ha dovuto cambiare nome a causa di un piccolo film del 1988 intitolato Grande , interpretato dalla superstar in erba Tom Hanks.

'Qualcuno deve aver sollevato il fatto che Zoltar era il nome del gioco arcade nel film' Grande , così l'hanno cambiato in Zordon', racconta David Fielding, la voce di Zordon.



^