X-Men

X-23: Il miglior Wolverine

>

Fin dalle prime voci su una fusione Disney, i social media sono stati in fermento su ciò che potrebbe significare per i nostri amati X-Men. Sebbene i film della Fox abbiano contribuito a portare i film di supereroi nel mainstream per l'era moderna, molti fan di X di lunga data sono stati interessati a vedere qualcosa di nuovo dalla serie. Con il prossimo mese Fenice Oscura più o meno chiudendo la saga e dopo aver detto addio al beniamino dei fan Hugh Jackman in Logan , la proprietà è stata un grande punto interrogativo in termini di ciò che potremmo aspettarci in futuro.

Come si sostituisce Hugh Jackman nel franchise di X-Men? Quale scelta di casting potrebbe onorare un ruolo così iconico? Chi dovrebbe essere il prossimo Wolverine? Bene, abbiamo un suggerimento.

dafne appassionato

Dafne Keen come X-23 in Logan (2017)



Fin dalle sue prime apparizioni come solitario solitario degli X-Men alla fine degli anni '70, Wolverine è cresciuto in popolarità fino alla saturazione nell'Universo X. Un tempo solo una sfaccettatura del gioiello degli X-Men, l'uomo noto come Logan è diventato presto il membro più identificabile e popolare della squadra, con la sua somiglianza che appare su tutto, dai cestini del pranzo alle action figure e oltre. Mentre questo è stato fantastico per i megafan di Wolverine, non è stato sempre fantastico per i fan degli X-Men che hanno preferito l'obiettivo condiviso del libro, facendo affidamento sulle sottili interazioni tra tutti i personaggi. Diventando il più importante X-Man, in qualche modo Logan è diventato un ostacolo alla dinamica della soap opera che ha richiesto un cast di dozzine.

ds9 ben oltre le stelle

Dopo aver sottoposto Logan a una serie di squilli, informandoci che i suoi ricordi erano tutti impianti, scavando nella sua origine un tempo misteriosa, dandogli un'attrazione condannata per il compagno X-Man Jean Gray , e portandolo da New York a Madripoor e ritorno, la Marvel aveva lentamente, finalmente permesso a Logan di ridurre le sue furie omicide e la sua tragedia apparentemente infinita per dargli una posizione come mentore allo Xavier Institute, mostrando una maggiore crescita del personaggio in solo pochi mesi di quelli che aveva mostrato negli ultimi anni di storie. Sfortunatamente, Logan è un personaggio esplicitamente progettato per essere tormentato in modi nuovi e creativi dagli scrittori, e questa pacifica interpretazione di Logan non doveva durare. Nel Morte di Wolverine , lo abbiamo visto incontrare la sua fine temporanea.

Fortunatamente, è stato allora che Laura Kinney ha assunto il ruolo di miglior Wolverine che ci sia mai stato o che mai ci sarà per trentacinque gloriosi numeri.

x2315

Il nuovissimo Wolverine #18, scritto da Tom Taylor, disegni di Nik Virella e Michael Garland, caratteri di Cory Petit

x-men: evoluzione

X-23

Il clone di Wolverine noto come X-23 è apparso per la prima volta in un episodio della serie animata X-Men: Evoluzione co-scritto da frequenti collaboratori Craig Kyle e Christopher Yost. Su Evoluzione , la maggior parte degli X-Men era stata invecchiata fino all'adolescenza, con Wolverine che rimaneva più vecchio e assumeva un ruolo di mentore. X-23 aveva lo scopo di attirare il pubblico di adolescenti e il concetto attorno alla sua creazione era che sarebbe stata un'assassina sottoposta a lavaggio del cervello, proprio come Logan, ma a differenza di Logan, sarebbe stata costretta a portare con sé i ricordi dei suoi crimini.

X-Men: Evoluzione finì poco dopo l'introduzione di X-23, ma il personaggio si dimostrò abbastanza intrigante da decidere che Yost avrebbe avuto il compito di portarla nei fumetti. Nella serie che l'ha presentata, ci vengono mostrate le sue tragiche origini. Una donna di nome Sarah Kinney aveva creato l'X-23 da un campione di DNA danneggiato e alla fine aveva portato Laura a farsi chiamare. Lo stereotipo inspiegabilmente malvagio capo del progetto Zander Rice ha permesso ai due di legare, ma alla fine ha ritenuto opportuno costringere X-23 a uccidere Sarah, dopo aver dominato il suo controllo su di lei con un odore di innesco che l'avrebbe fatta volare in una rabbia berserker simile a quelli dello stesso Wolverine. Morendo nella neve quando X-23 è tornato in sé, Sarah ha professato il suo amore materno per la ragazza e le ha dato un nome: Laura.

Sebbene i supereroi Marvel siano venuti a conoscenza dell'esistenza di Laura attraverso alcune apparizioni crossover, è finita bloccata e sola a New York dove ha subito più traumi prima di riunirsi finalmente con Logan e di essere coinvolta con gli X-Men. Era presente per diverse missioni e, nonostante i tentativi di Emma Frost di farla uscire dalla squadra e Wolverine che supplicava Laura di evitare la vita che aveva condotto, Laura era determinata a restare con l'unica famiglia che le era rimasta. Logan alla fine l'ha adottata come sua figlia, ma è stato anche ucciso per essere stato rinchiuso nell'adamantio, lasciando Laura a badare a se stessa ancora una volta. In quel periodo, iniziò una relazione con Angel. Nel Nuovi X-Men , Laura ha mostrato una volontà inquietante di mettere il suo corpo sulla strada di un danno estremo e si è appoggiata troppo pesantemente alla propria invulnerabilità, che ha turbato il suo nuovo ragazzo.

x2326

All-New Wolverine #1, scritto da Tom Taylor, disegni di David Lopez, David Navarrot e Nathan Fairbairn, caratteri di Cory Petit

Nuovo Wolverine

Laura ha scelto di assumere il ruolo di Wolverine, indossando un costume simile al classico look blu e giallo per cui Logan era diventato famoso nelle sue prime apparizioni. Nel Nuovo Wolverine serie, scritta da Tom Taylor con i disegni di David Lopez e David Navarrot, i colori di Nathan Fairbairn e le lettere di Cory Petit. Sebbene gli artisti siano cambiati nel corso della serie, con compiti di matita che si sono spostati su Elizabeth Torque e Leonard Kirk, tra gli altri, Tom Taylor ha scritto tutto, tranne una storia di backup in un numero che descrive in dettaglio l'origine di Laura.

Nel Nuovo Wolverine , Laura assiste a una morte brutale di un clone di se stessa, e poco dopo arrivano tre cloni X-23 per chiedere il suo aiuto per vendicarsi degli scienziati e dei loschi funzionari del governo che li hanno sperimentati e torturati. Tutti sono destinati a morire presto, e un clone di nome Zelda passa davvero nel numero 5. Un altro clone, noto come Bellona, ​​conduce una vita da assassino. Lavora per il nemico mortale di Laura. Nel frattempo, il terzo clone, Gabby, si è unito a Laura come sua assistente e sorella adottiva.

Utilizzando le sue connessioni con il più grande Universo Marvel e collaborando con personaggi come Doctor Strange e successivamente Wasp dopo aver tentato di rubare l'armatura di Ant-Man, Laura ha incontrato la sua corrispondenza nei suoi cloni mentre cercava invano di convincerli a obbedirle e smettere di uccidere quelli che li avevano offesi. Ciò ha mostrato una grande crescita del personaggio per conto di Laura, che una volta era stata lei stessa una violenta vendicatrice. Nel frattempo, Gabby, quella relativamente innocente dell'equipaggio, ha aiutato a mantenere Laura con i piedi per terra per tutta la serie con il suo ottimismo e il suo umorismo. Durante le loro avventure insieme, Gabby incanta molti dei personaggi che incontra e sviluppa un'amicizia forte e immediata con Deadpool quando si legano sulle loro cicatrici visibili.

x2312

All-New Wolverine #22, scritto da Tom Taylor, disegni di Leonard Kirk, Cory Hamscher, Michael Garland ed Erick Arciniega, caratteri di Joe Sabino

Orfani di X e Vecchia Laura

La bella e la bestia serie tv anni '80

Laura, Gabby e il loro fratellastro Daken vengono presi di mira da un enorme gruppo di persone particolarmente spietate che si fanno chiamare gli Orfani di X. La premessa era che tutti loro avevano perso membri della famiglia o persone care come danno collaterale nei numerosi episodi degli X-Men. combattimenti. I bambini di Wolverine erano particolarmente ricercati in questo gruppo poiché molti di loro erano stati responsabili di una serie di omicidi e assassinii, nonostante fossero sotto il controllo mentale quando si verificavano gli eventi. La stessa Laura ha lottato con il senso di colpa per aver creduto di aver ucciso un'intera città di persone fino a quando non è stato rivelato che aveva, in effetti, tentato di morire suicida per evitare di fare una cosa del genere mentre un clone aveva commesso il vero crimine sul suo corpo privo di sensi .

Quando fu presa dagli Orfani di X, nonostante la loro crudeltà nell'usare un duplicato della madre defunta per manipolarla, Laura si disarmò e si rifiutò di combatterli. Ha offerto la sua assistenza nel rintracciare i veri responsabili, insistendo sul fatto che i crimini di cui era accusata non erano di sua responsabilità poiché era stata solo una pedina nel gioco degli altri. Raggiungere una lotta sicura e rifiutarsi di affrontarla offrendo pace e protezione alle persone che desideravano farle del male è stato un incredibile momento di catarsi, non solo per Laura, ma per Logan, a cui raramente è stata data la stessa opportunità di guarire o fare ammenda. Anche dopo che uno di loro le spara a bruciapelo, Laura dice loro che anche lei è un'orfana di X, per così dire, e guadagna la simpatia del gruppo.

Quando è stato annunciato che Logan sarebbe tornato nella continuità della Marvel con il A caccia di Wolverine storia, è diventato chiaro che Nuovo Wolverine dovrebbe avvolgere. Per concludere questa storia, il team ci ha dato La vecchia Laura . In contrasto con il macabro incubo distopico di Il vecchio Logan , la futura Laura viveva in un'utopia gestita da donne. Kamala Khan è presidente e Gabby si è sistemata con una famiglia. Scoprendo che il suo fattore di guarigione sta vacillando, Laura sceglie di completare un'ultima missione: intende uccidere Doom e liberare il paese di Latveria dalla sua tirannia. Per questo, convoca Gabby, Maria Hill, Carol Danvers, Kate Bishop e Janet Van Dyne. Sorprendentemente, completano la loro missione, ma quando Laura dichiara che sta morendo e che devono lasciarla indietro, Gabby rifiuta. Sovvertendo l'infinita tragedia e il tormento delle molte vite e morti di Logan nel corso degli anni, Gabby aiuta Laura a rimettersi in piedi, insiste che troveranno un modo per riportarla in salute, promette che non la lascerà mai e dichiara che i finali eroici sono esagerato e inutile. Non solo Laura ha imparato lezioni che Logan non è mai stato in grado di fare, ma nel fornire a Gabby il supporto e la stabilità che Logan non è stato in grado di darle, si è salvata la vita creando un sistema di supporto che sarebbe andato ai confini della Terra per lei. Alla fine, la cosa migliore di Nuovo Wolverine è stato che ha permesso a Laura di riscrivere una storia triste e di farne una migliore.

Il miglior Wolverine

Con il film Logan , il pubblico è stato presentato a una ragazza scontrosa interpretata dall'esordiente Dafne Keen basato su X-23. Chiamato anche Laura Kinney, con una storia di fondo simile, questo personaggio è stato un personaggio di spicco in un film molto ben accolto, ed è stato riferito che un film solista di X-23 è in lavorazione. Nei fumetti, il futuro di Laura sembra altrettanto promettente. Apparso di recente al fianco di Gabby in entrambi X-Men: Rosso e il X-23 serie scritta da Mariko Tamaki, è attiva nell'Universo X come non lo è mai stata.

perché hanno ucciso carl?

Wolverine è uno dei personaggi dei fumetti più popolari mai creati e Logan è davvero il migliore in quello che fa. D'altra parte, Laura ha la libertà di non essere uno dei personaggi più redditizi e riconoscibili mai apparsi nei fumetti di supereroi, e come tale gli scrittori hanno avuto un po' più di libertà creativa con lei. Le è stato permesso di superare il suo trauma in modi che forse Logan non sarà mai, le relazioni di X-23 con altri eroi dell'universo Marvel, il suo rigoroso senso morale e, soprattutto, la sua assoluta volontà di perdonare e deporre la spada l'hanno resa una delle migliori interpretazioni di Wolverine X-Men che i fan avevano visto da anni.

x235

All-New Wolverine #31, scritto da Tom Taylor, disegni di Marco Faillo e Nolan Woodard, lettering di Cory Petit

Le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di SYFY WIRE, SYFY o NBC Universal.



^