Seconda Guerra Civile

WTF stava succedendo con Carol Danvers nella seconda guerra mondiale?

>

Non è un segreto che Carol Danvers sia una donna con un passato tumultuoso.

Ha avuto una vita familiare travagliata, si è unita e ha lasciato l'Air Force, ha ricevuto una trasfusione di sangue che le ha dato superpoteri, ha fatto morire un ex di cancro e un altro è stato ucciso da Mystica, è stata aggredita sessualmente in uno dei i fumetti più notoriamente cattivi di tutti i tempi , aveva i suoi poteri rubato da Rogue , ha trascorso del tempo in coma, è diventato Binario e ha lasciato completamente la Terra per un po', è tornato, ha perso i suoi poteri, ha scoperto di soffrire di alcolismo, è andato in recupero, ha guidato i Vendicatori, ha frequentato Wonder Man, ha rotto con Wonder Man, ha ottenuto un gatto e un fidanzato mentre venivano scritti da Kelly Sue DeConnick, si unirono a vari superteam, finalmente tutto stava andando alla grande, e, beh, allora... Seconda Guerra Civile è accaduto.

uff.



civtwo2

Civil War II (2016), disegni di David Marquez e Justin Ponsor

Seconda Guerra Civile è stato un crossover a livello aziendale alla Marvel nel 2016. Le desolanti svolte politiche degli Stati Uniti quell'anno e la bizzarra trama di questo libro sembrano indissolubilmente legate l'una all'altra. La vita reale non aveva senso nel 2016, e allo stesso modo, Seconda Guerra Civile non ha senso. La pellicola Capitan America guerra civile è uscito nel maggio 2016 con grandi ritorni al botteghino. Oltre a ciò, anche se le riprese non sono iniziate fino al 2018, il Capitan Marvel il film era in fase di sviluppo nel 2013. Anche se ci sono molte ragioni per cui ogni nuovo fan di Carol Danvers vorrebbe iniziare da qualsiasi altra parte della sua lista di lettura per avere un'idea del personaggio, questo è stato uno dei primi importanti crossover per concentrarsi su Carol come protagonista essenziale.

La premessa di Seconda Guerra Civile è che un giovane di nome Ulisse diventa un disumano e crede che il suo potere sia vedere il futuro. Più tardi si scopre che in realtà vede più futuri ed è praticamente un Dio, quindi muore e lascia la Terra per diventare un'entità cosmica. Sebbene sia la causa di tutto ciò che accade nella storia, non scopriamo molto su Ulisse. In breve, presenta un punto morale su cui Carol e Tony devono discutere.

Sorprendentemente logicamente, Tony insiste sul fatto che non si sa nulla di Ulisse ed è sconsigliabile dipendere dalle sue capacità preconoscenti. Nonostante questo sia un fatto ovvio, Carol prende una squadra per agire contro gli avvertimenti di Ulisse. Aveva detto che alla fine sarebbero stati uccisi da Thanos, e quindi la squadra attacca preventivamente Thanos. James Rhodes muore in battaglia e She-Hulk è quasi distrutta. Più tardi, Carol e la sua squadra catturano Hulk mentre agiscono su un altro consiglio, e Bruce Banner viene colpito e ucciso da Occhio di Falco praticamente senza motivo. In questo periodo, Carol inizia a intraprendere azioni per controllare il futuro che sono palesemente immorali. Questo si trasforma in una lotta molto inutile in cui lei e Tony combattono e lui quasi muore.

qual è la stella più lontana dalla terra?

Non c'è nessun personaggio che agisca coerentemente con quello che sono in questa trama, ad eccezione di Tony Stark. Mentre la sua spinta a prevenire gravi violazioni dei diritti civili è logica, l'opposizione si basa sulla convinzione che le persone dovrebbero essere punite prima che commettano un crimine, il che è indiscutibilmente sbagliato. Perché esattamente così tanti supereroi accompagnino questo pessimo piano è estremamente difficile da distinguere e non viene mai spiegato in modo soddisfacente. Diverse persone della squadra sembrano essere arbitrariamente d'accordo con Carol solo per abbandonare più tardi senza un vero ragionamento dietro le loro scelte.

Ad esempio, T'Challa a bruciapelo ammette di aver seguito solo Carol e poi di essersi dimesso perché Steve lo ha fatto, il che lo fa sembrare annacquato e facilmente fuorviato in un modo che non si aggiunge a ciò che sappiamo del personaggio. She-Hulk, che è un avvocato di grande esperienza, apparentemente è d'accordo con l'estrema violazione dei diritti umani intrinseci ai nuovi metodi di Carol, arrivando al punto di dichiarare la sua enfatica approvazione mentre giaceva vicino alla morte in un letto d'ospedale. Johnny Storm appare come il lato cupo di Medusa. Hank McCoy si presenta per fornire pagine di contesto sconclusionato e per sgridare altri personaggi per aver sperimentato su se stessi, una posizione ipocrita per qualcuno che è coperto di pelliccia blu dalla testa ai piedi a causa della sperimentazione su se stesso. Il tipico audace America Chavez balbetta e si allontana da un furioso Tony Stark. James Rhodes muore nel primissimo incontro con un supercriminale nella storia con scarsi commenti dai suoi amici intimi. Alla fine, la sua morte è poco più di un altro punto di discussione tra Tony e Carol. Individualmente, questi momenti risaltano come evidenti interpretazioni errate, ma messi insieme in questa serie, diventano davvero sconcertanti.

Forse in modo più lampante, Carol, un personaggio che ha la stessa esperienza di un supereroe come quasi tutti quelli coinvolti in questa storia, sembra paradossalmente verde qui, anche in contrasto con eroi molto più giovani come Ms. Marvel e Miles Morales. In questa storia, nonostante la sua lunga storia, la complicata etica dell'essere un supereroe sembra averla completamente accecata. C'è una scena in cui interroga un prigioniero, non esce con niente, poi insiste apertamente che il gruppo troverà qualcosa per giustificare il trattenimento illegale. La sua rapida scivolata nelle tattiche fasciste è al di là di confusione, soprattutto considerando la sua lunga e complicata storia con l'autorità e il suo bisogno che definisce il carattere di mantenere l'autonomia personale anche all'interno di gruppi di personalità notoriamente forti ed esigenti. Nonostante abbia avuto una relazione di lunga data con James Rhodes, la sua morte le dà a malapena una pausa, e per Tony sembra solo un'altra scusa per perdere le staffe e agitarsi insultando le persone.

civtwo3

Civil War II (2016), disegni di David Marquez e Justin Ponsor

Seconda Guerra Civile è davvero una storia sconcertante. Gli ultimi anni della Marvel ci hanno regalato alcune storie sorprendenti in libri come The Mighty Thor, Black Panther e Ms. Marvel, ma i loro crossover e i commenti politici che sono alla base di molti dei tanti personaggi Marvel sono stati selvaggiamente incoerenti e spesso dannosi per il punto che gli stessi scrittori sembrano cercare di fare. Non c'era stata sostanza filosofica sostenibile nel primo Guerra civile per giustificare il secondo. Mentre l'argomento dei crossover aziendali inutili che sono proibitivi per la maggior parte dei lettori e raramente all'altezza del loro clamore è un argomento per un'altra volta e non è un problema esclusivo di questo arco narrativo, ma anche se i crossover vanno, guardando indietro, questo tasso come abbastanza inutile.

La Marvel come entità ha mai inviato messaggi misti di moralità. Anche l'originale Guerra civile arc presenta molti thread discutibili della trama a un esame più attento, ma Seconda Guerra Civile è dappertutto con temi molto pesanti che sono attualmente estremamente rilevanti, ma non riesce a commentare in modo produttivo o anche chiaramente chiaro. Carol si era appena affermata come un leader altamente diplomatico e un giocatore di squadra grazie alle sue numerose affiliazioni di squadra con gruppi come Ultimates, Alpha Flight e Guardians of the Galaxy. La sua bizzarra incapacità di vedere la ragione di base e il suo quasi totale disprezzo per il numero di morti in rapida crescita tra i suoi amici e coetanei rende quasi impossibile discernere le sue motivazioni qui.

Triste a dirsi, Carol è piuttosto antipatica qui, ma d'altra parte lo sono anche tutti gli altri. Il commento che potrebbe essere fornito tramite un gruppo paramilitare superpotente che tenta di prevenire crimini futuri e non si preoccupa di perseguitare gli innocenti quando lo fa è trattato in modo troppo irriverente qui per avere un potere di resistenza oltre le pagine della serie. Questa storia gira intorno all'ideologia fascista in modo estremamente casuale e la presenta semplicemente come un altro lato di un argomento, oscurando ciò che è giusto o sbagliato, il che sembra incredibilmente bizzarro considerando che un personaggio sta perseguendo apertamente il fascismo. C'è una scena davvero sconcertante in cui Carol chiede a Steve di convincere gli altri che non è il diavolo.' Questo viene da una persona che quasi da sola ha causato più morti, quindi è scoraggiante vederla trasformare l'intero scenario in merito al proprio ego piuttosto che al danno tangibile che era stato fatto. In breve, quando le tue parole e le tue azioni effettivamente fanno sembrare Tony Stark emotivamente presente e responsabile, sei andato fuori dai binari quanto una persona potrebbe andare.

Carol è stata usata come contrappunto in questa storia perché era disponibile, non a causa di una storia personale o di un contesto nella sua vita che implicasse le inclinazioni fasciste segrete che mostra qui. Una volta terminata la serie, i personaggi sono stati semplicemente inseriti nei loro eventi successivi e i morti sono stati riportati in vita, rendendo questi problemi più o meno privi di significato anche nel contesto del periodo di tempo. Qualunque cosa stesse succedendo a Carol, sembrava che l'avesse superata abbastanza rapidamente. Tra i lati positivi, anche il pubblico.

civtwo4

Civil War II (2016), disegni di David Marquez e Justin Ponsor



^