Il Mondo Non È Abbastanza

WTF Moments: quella volta che James Bond è diventato davvero sadico quando ha ucciso un tizio

>

James Bond che prova un brivido quasi sadico nell'uccidere uno dei suoi nemici sembra un ritmo che ci si aspetterebbe di trovare nella più recente serie di film 007 grintosi e violenti di Daniel Craig. Ma in realtà è stato Bond di Pierce Brosnan a battere Craig a questo pugno 20 anni fa questa settimana, nel nobile errore di accensione del 1999 Il mondo non è abbastanza .

Il primo (e unico) film di Bond del regista Michael Apted è un'alzata di spalle irregolare e lenta di un film, che rende questa scena ancora più memorabile come uno dei pochi momenti in cui la storia sembra avere un impulso, con un certo vantaggio. Dove ti senti come oh, questo è nuovo / interessante, specialmente proveniente dall'era di Brosnan di penne che esplodono e (rotea gli occhi al cielo) auto invisibili.

Per quanto sia gradita questa scena, è anche eccezionalmente incasinato vedere il nostro eroe soave, bagnato fradicio e tremante di adrenalina, sorridere mentre il suo nemico muore impalato sull'asta del reattore di un sottomarino nucleare.



Attesa. Facciamo il backup. Quella frase... è molto.

Brosnan's Bond arriva a un punto morto dopo aver lottato per dare la caccia e fermare Renard (Robert Carlyle), un terrorista con una pallottola in testa che gli impedisce di provare dolore. Il primo incontro di Bond con l'opera del cattivo ha portato la nostra super-spia a subire un infortunio alla spalla sul campo - uno che lo danneggia sorprendentemente per la maggior parte del tempo di esecuzione - mentre scopre che Renard sta lavorando con l'interesse amoroso di Bond, il doppio Elektra King ( Sophie Marceau), per ordire un complotto di vendetta sulla M di Judi Dench che coinvolge il petrolio e quel sommergibile nucleare.

(L'idea di un evento nel passato di M che scateni una vendetta che perseguita il suo futuro serve qui come quasi un banco di prova, ironia della sorte, per un arco narrativo simile nel 2012 Caduta del cielo , che è stato co-scritto da SPAGO sceneggiatori Neal Purvis e Robert Wade. Hanno anche riciclato il tropo ferito di Bond.)

Con l'aiuto dello scienziato nucleare di Denise Richards, il dottor Christmas Jones, alla fine uccide Elektra - facendo arrabbiare il suo amante, Renard - e mette all'angolo il cattivo a bordo della stanza del reattore del sottomarino che sta affondando. Dopo un violento combattimento ravvicinato, Bond rilascia una valvola di pressione e, beh, guarda tu stesso:



^