Lama Ii

WTF Moment: la scena rave sadomaso di Blade II nella House of Pain

>

Prima del Marvel Cinematic Universe, c'erano i Lama film — film in cui Wesley Snipes interpreta l'omonimo personaggio Marvel, un daywalker metà umano e metà vampiro la cui missione nella vita è quella di essere cool e uccidere i vampiri. Il primo film è stato un successo cult quando è uscito nel 1998, quindi era naturale che un sequel, Lama II , nelle sale quattro anni dopo...

Lama II vanta il talento registico di Guillermo del Toro, sebbene questo fosse nei primi anni della sua carriera. Del Toro aveva all'attivo tre film ( Chronos , acclamato dalla critica La spina dorsale del diavolo , e il non eccezionale thriller basato sugli scarafaggi, Imitare ), e il suo regno come regista premio Oscar era ancora lontano all'orizzonte.

Anche così, la fiorente padronanza del mostruoso di Del Toro è evidente in Lama II , che è probabilmente più cruento del primo film. Il tocco distintivo di Del Toro è più evidente con i Razziatori, una razza di super-vampiri che sfoggiano facce che si staccano e una lingua lunga simile a un tentacolo - un primo antenato delle successive creazioni di Del Toro come i vampiri in FX's il ceppo e gli iconici mostri della sua Ragazzo infernale film. I Razziatori sono così cattivi, infatti, che costringono un riluttante Blade e il suo aiutante (interpretato da un giovanissimo Norman Reedus) a unire temporaneamente le forze con una squadra di vampiri regolari (i cui membri includono un vampiro Ron Perlman e Rogue One: una storia di Star Wars 's Donnie Yen), che hanno cercato di uccidere il daywalker per anni.



quanto è grande la galassia?

Ci sono diverse scene in Lama II che potrebbero qualificarsi come 'WTF Moments' (mi viene in mente l'autopsia di un Mietitore morto di recente, per esempio). Ma è una delle prime scene di Blade che cammina attraverso il club di vampiri a tutto volume, House of Pain, che ci fa sapere che i vampiri – anche i vampiri per cui dovremmo fare il tifo – sono seriamente sconvolti.

In questa scena, del Toro fa in modo che la telecamera segua la visione di Blade di House of Pain nei panni del cacciatore di vampiri che osserva il caos della folla sotto le luci stroboscopiche del club con la sua caratteristica freddezza. E c'è molto da capire. La bocca di Blade, tuttavia, non si contrae nemmeno mentre guarda i vampiri che si baciano sadomaso con lamette da barba e si scuoiano fino alle ossa (sai, per i calci).

Lama II

Credito: New Line Cinema

Il più grande momento WTF della scena si verifica quando la telecamera si ferma sulla schiena di un vampiro, che un altro vampiro - come un mediocre studente di scuola media che seziona una rana - ha tagliato e aperto e staccato la pelle per rivelare la spina dorsale. Il dissettore, ancora frugando tra le vertebre del compagno, si gira verso la telecamera e lancia uno sguardo di lieve interesse mentre il vampiro con la schiena scorticata fa un sorrisetto suggestivo. È questo sorrisetto che è così inquietante (sebbene l'immagine della pelle di un vampiro 'vivente' strappata all'indietro sia anche piuttosto esaltata). Questi frequentatori di club stanno subendo con entusiasmo atti violenti che ucciderebbero i comuni mortali. È un promemoria che non stiamo più giocando secondo le regole umane: siamo nel mondo del mostruoso, un luogo in cui creature mostruose (vecchi normali vampiri) sono preda di qualcosa di ancora più mostruoso (i Razziatori).

E Blade cammina comodamente in questo mondo; è uno a cui è abituato, anche se potrebbe disprezzarlo. Ed è la nostra passeggiata con lui attraverso la Casa del Dolore che rende il tradimento di Blade da parte dei normali vampiri più avanti nel film così non sorprendente. Arriviamo a capire ciò che Blade già sapeva: non può esserci una tregua a lungo termine tra vampiri e umani. Per Blade, c'è troppo che separa i due, anche se occupa lo spazio insostenibile tra loro.



^