Star Trek

William Shatner pubblica i 'registri del capitano' in stile Kirk in mezzo all'isolamento del coronavirus

>

Twitter... l'ultima frontiera.

record del mondo di super mario 64

Anche se di recente ha detto che non avrebbe più interpretato il capitano James T. Kirk sullo schermo, William Shatner ha scoperto che puoi portare l'uomo fuori dal Star Trek , ma non puoi prendere il Star Trek fuori dall'uomo. Trasmettendo sui social media, l'attore ha twittato 'log' in stile capitano (il tipo di cui Kirk detterebbe nello show e nei lungometraggi), che offrono aggiornamenti sulla sua vita in mezzo alla pandemia di coronavirus. Ci piace immaginare che stia prendendo le distanze sociali sul ponte della USS Enterprise.

Diario del capitano: data stellare 1 dell'isolamento autoimposto. Dopo essere arrivato a Planet Home, sono stato accolto calorosamente dagli Emissari Espresso e Macchiato. Attendo con impazienza la mia prevista tregua dai miei normali doveri. Kirk fuori', ha scritto Shatner nel primo 'diario' di ieri.



Espresso e Macchiato sono i suoi cani, per la cronaca.

In una successiva voce 'supplementare' al record del suo capitano, Shatner ha ringraziato i fan che (per Il giornalista di Hollywood ) ha acquistato i biglietti per vederlo durante un tour internazionale terminato in anticipo a causa del virus.

'Mentre riflettevo sulle mie esperienze della scorsa settimana, voglio inviare il mio affetto, grazie e rispetto a coloro che in Europa sono venuti a trovarmi. Per quelle apparizioni cancellate lavorerò per vedere se riesco a tornare in quei luoghi ad un certo punto', ha scritto.

Espresso e Macchiato sono stati ancora una volta citati nel secondo 'diario' di oggi, dove Shatner parla dei suoi cani impegnati in una speciale missione esplorativa (presumibilmente assegnata loro dalla Federazione Unita dei Pianeti).

quando tornerà l'uomo nell'alto castello?

'Diario del capitano: data stellare 2 di isolamento autoimposto', ha twittato. 'Gli emissari Macchiato ed Espresso hanno esplorato un nuovo territorio chiamato Underbed concedendomi tributi di calzini mancanti e altri oggetti nel tentativo di attirare la mia attenzione e adorazione.'

Shatner non è la prima celebrità ad usare la sua piattaforma nel tentativo di alleviare l'ansia durante questo periodo difficile. Sarah Michelle Gellar, Arnold Schwarzenegger e Max Brooks sono solo alcune delle persone che hanno tentato di intrattenere e informare le masse in quarantena tramite i social media.




^