Twin Peaks: Fuoco Cammina Con Me

Perché Twin Peaks: Fire Walk With Me è uno dei prequel più potenti di sempre?

>

Se sei un fan di Cime gemelle , scommetto che c'è almeno il 40% di possibilità che non ti piaccia Il fuoco cammina con me , e almeno il 20 percento di possibilità che tu lo odi.

La cronaca di David Lynch dell'ultima settimana della vita condannata di Laura Palmer, annunciata poche settimane dopo la fine della serie, è stata accolta con fischi dalla critica quando è stata presentata in anteprima al Festival di Cannes del 1992, e sebbene sia stata riesaminata e rivalutata in ultimi anni, più di qualche Dovrebbe i fan non riescono proprio a capirlo.

Come mai? Bene, è un piccolo bastardo tetro di un film , Ecco perchè. È tutta l'oscurità di Cime gemelle senza quasi nessuna ironia da soap opera, umorismo eccentrico o fascino disorientante. Le buffonate del dipartimento dello sceriffo di Twin Peaks non si trovano da nessuna parte qui. Sono finiti anche gli schemi da scolaretta di Audrey Horne e l'ottimismo sfigato di Pete Martell. Non ci sono assurde degustazioni di vino di beneficenza o conversazioni al Double R Diner su fette di torta di ciliegie. Non c'è nemmeno molto dell'agente speciale Dale Cooper, il cuore della serie TV. C'è solo una ragazza che indossa una dozzina di maschere diverse, che cammina sull'orlo dell'abisso come una fune mentre ogni sorta di spettri lynchiani provenienti da oltre la realtà le aleggiano intorno.



sette di nove star trek voyager

Quindi, se ami tutta la strana oscurità demoniaca che Lynch ha portato alla festa in primo luogo, composta da un punteggio R, questo è il film che fa per te. Se non lo fai, potresti essere sfortunato. Il che è un peccato perché quando viene preso come coda alla serie, Il fuoco cammina con me funge da potente prequel e compagno tonale del mistero originale. E sì, so di aver appena detto 'prequel' e 'coda' nella stessa frase, ma non è una contraddizione. Ricorda, stiamo parlando di David Lynch.

Spoiler avanti per Twin Peaks: Fuoco cammina con me . Oh, e una parola di avvertimento: non - ripeto, NON - tentare di andare tutto in ordine cronologico e guardare il film prima di guardare la serie. Sarai ancora più confuso dei fan stagionati. Il nostro Mr. Lynch non è esattamente un esempio di narrazione diretta.

Una delle cose frustranti incorporate nella natura stessa dei prequel è sapere cosa accadrà. Se fatto bene, un prequel può aggiungere profondità e potenza agli eventi che si verificano in seguito. Se fatto male, ottieni grossi pezzi di La vendetta dei Sith . Il fuoco cammina con me scoraggia molte persone che amano Cime gemelle perché riguarda principalmente Laura Palmer, e Laura muore alla fine.

Sappiamo che sta succedendo, e non c'è modo di evitarlo perché, nella misura in cui questo film ha una trama, è così. Laura è perseguitata e ripetutamente molestata dal demone BOB, scopre che BOB sta possedendo suo padre Leland, diventa ancora più autodistruttiva del solito, e poi viene uccisa.

Questa è, è vero, una semplificazione piuttosto severa del film, ma i momenti finali di Laura incombono su tutto. Ci muoviamo verso di loro in una serie di sequenze oniriche, inquietanti e persino da incubo, e poi è tutto ciò che ha scritto. Proprio come la morte di Laura incombe su tutto Cime gemelle , così anche la sua apparente conoscenza del suo inevitabile destino incombe Il fuoco cammina con me .

Il resto del film scarta qualsiasi sviluppo tra il resto dei molti strani residenti di Twin Peaks a favore di due preoccupazioni principali: stabilire il modello di violenza che porta all'omicidio di Laura e ampliare e approfondire la mitologia della Loggia Nera e degli esseri che lo popolano. Se ti interessa di meno cosa succede a Shelly o Audrey o Josie, ma vuoi davvero di più dell'Uomo di un altro posto, e MIKE, e lo strano ragazzo mago e sua nonna, questo è il film che fa per te.

il fantasma in canaglia

Libero dai vincoli della televisione di rete, così come (nel bene e nel male) lo stile narrativo meno sognante di Dovrebbe co-creatore Mark Frost, Lynch è libero di essere strano e brutale come vuole in questo film , e se si trattiene, non si vede. La primissima immagine riconoscibile nel film è quella di un televisore che viene violentemente distrutto. I dirigenti della rete non possono portarci qui , dice Lynch. Scendiamo insieme nel buio, dov'è il male .

Il che è in realtà una buona notizia, perché se non ti piace il brutale omicidio al centro della storia, ci sono buone probabilità che ti piacciano almeno le figure mitiche che Lynch sta ulteriormente preparando ai margini del film. La vecchia e il suo nipote mago in realtà sembrano essere spiriti utili che avvertono Laura del pericolo e forse hanno qualche connessione con questo strano anello che porta lo stesso simbolo che Cooper ha trovato una volta nella grotta del gufo. Quell'anello, che non appare mai nella serie vera e propria, ha collegamenti con diverse figure soprannaturali nella storia, e in qualche modo sembra impedire a BOB di possedere Laura (che era, a quanto pare, il suo obiettivo finale), il che significa che è spinto ad ucciderla ma anche significa che può sfuggire al suo tormento attraverso la morte. Oh, e se leggi cose come La storia segreta di Twin Peaks , lo scoprirai l'anello ha una storia folle che renderebbe J.R.R. La testa di Tolkien esplode .

ritorno del jolly batman oltre

Poi, ovviamente, ci sono tutte quelle altre connessioni che i fan di Lynch adorano, stranezze che non vengono mai spiegate (aveva intenzione di fare più film ambientati in questo mondo all'epoca) ma che fanno parte di un insieme mitologico più grande. David Bowie si presenta come un agente dell'FBI perduto da tempo giusto il tempo necessario per fornire una visione bizzarra collegata a BOB e all'Uomo di un altro posto, prima di scomparire di nuovo. A un certo punto appare una scimmia, pronuncia la parola 'Judy' e poi se ne va di nuovo. Le entità della Loggia Nera si nutrono di 'garmonbozia', ​​una forma concentrata di dolore e sofferenza acquisita attraverso atti come l'omicidio di Laura, che si manifesta fisicamente come crema di mais. The Man From Another Place suggerisce a un certo punto che è in realtà il braccio reciso di MIKE, l'ex amico e collaboratore di BOB che alla fine ha cambiato idea e ha fermato i suoi modi malvagi.

Poi c'è il momento strano che più impatta Cime gemelle la serie: mentre Laura sogna una notte, Annie Blackburn di Heather Graham appare nel suo letto e le dice che l'agente Cooper è (o, secondo la cronologia di Laura, sarà) intrappolata nel lodge. Chiede a Laura di scrivere questo nel suo diario, e se Laura lo fa, cresce il Cime gemelle timeline in entrambe le direzioni, rendendo Il fuoco cammina con me un sequel della serie, anche se solo per un momento.

Per la mia mente amante di Lynch, tutto ciò vale il prezzo del biglietto, ma per colpire davvero al cuore di ciò che rende Il fuoco cammina con me indispensabile, bisogna tornare a Laura, e alla sua discesa finale nell'abbraccio in attesa della morte. Gran parte del lavoro di David Lynch riguarda la bella bruttezza, quelle orecchie mozzate e coperte di formiche che aspettano appena oltre i prati ben curati e le staccionate. Cime gemelle non è diverso, e lo sappiamo perché lo spettacolo giustappone regolarmente indagini su omicidi e odi a quanto sia delizioso il caffè.

Lynch una volta ha chiamato Il fuoco cammina con me 'il mio regalo di torta di ciliegie ai fan dello spettacolo, tuttavia, uno avvolto nel filo spinato.' È ancora Cime gemelle , ma è avvolto in tutta la disperazione che arriva con gli ultimi giorni di Laura, e questo è importante perché è qualcosa che abbiamo visto raramente nella serie. Abbiamo passato ore e ore ad ascoltare questa vita segreta, questi nastri segreti, questo diario segreto. Abbiamo sentito parlare di uso di droga e prostituzione e di quanto fosse davvero danneggiata la preziosa regina del ritorno a casa. Qui, grazie a una performance davvero mozzafiato di Sheryl Lee, tutto viene messo a nudo, ed è brutto e inquietante e spesso molto difficile da guardare finché alla fine è praticamente operistico nella sua violenta estasi. Laura ha sofferto per Cime gemelle , e vederlo posato davanti a noi in questo modo rende tutto ciò che viene dopo tutto più efficace, e anche un po' di sollievo.

Twin Peaks: Fuoco cammina con me è un pezzo essenziale del cinema lynchiano, una parte essenziale delle viscere di Cime gemelle , e un promemoria che quando tagli quella bella torta di ciliegie, sanguina sul tuo piatto.



^