I Vendicatori: L'era Di Ultron

Perché Tony Stark è il vero cattivo di Avengers: Age of Ultron?

>

I Vendicatori: l'era di Ultron ha aperto a 191.3 milioni di dollari da 4.276 cinema solo nel Nord America; basti dire che molte persone hanno visto il film. E, finora, nessuno che ho visto ha menzionato quello che mi ha colpito come l'aspetto più importante del film: il nemico non è Ultron. È Tony Stark.

All'inizio di L'età di Ultron , i Vendicatori hanno saldamente in mano lo scettro di Loki, ma Stark convince Thor a trascorrere altri tre giorni sulla Terra, presumibilmente per una festa. Era una bugia. In realtà, vuole dare un'occhiata più da vicino alla tecnologia all'interno dello scettro. Si dà il caso che contiene un'intelligenza artificiale aliena.

nuova stagione dei morti viventi

Stark convince il collega Vendicatore, il dottor Bruce Banner, ad aiutarlo a studiare la tecnologia e a mantenere il loro lavoro a livelli bassi. Perché Stark dovrebbe escludere il resto dei Vendicatori da questo piano così importante? Perché non voleva che i Vendicatori lo fermassero. Tony non pensa a cosa significhi far parte di una squadra. (Inoltre, nel mondo reale, gli scienziati che lavorano con sostanze sconosciute trascorrono del tempo studiando il materiale e prendono precauzioni. Sapendo di avere lo staff di Loki solo per tre giorni, Stark si è lanciato in avanti - avvitando le misure di sicurezza quando si lavora con una tecnologia aliena. questo è un po' Prometeo Previdenza a livello di 'Togliamoci i caschi sul pianeta alieno', proprio lì.)



In breve lavoro, nasce Ultron.

Sebbene non sia spiegato nel film, è chiaro che Ultron si basa in parte su Stark. 1) L'Ultron originale, apparso per la prima volta in I Vendicatori fumetto nel 1968, è stata la creazione di Hank 'Ant-Man' Pym, basata sui modelli cerebrali di Pym. 2) Tony si riferisce a lui come 'Junior'. 3) Il suo dialogo è puro Stark fino al punto in cui altri personaggi lo commentano.

In una conclusione estrema, ma logica, della personalità egoista di Stark, Ultron diventa un robot assassino. Il primo atto di Ultron è uccidere Jarvis, e il suo secondo e ultimo (tentativo) atto è uccidere i Vendicatori e tutta l'umanità. Un robot basato, ad esempio, sulla personalità di Capitan America non avrebbe l'impulso di uccidere. Cosa dice di Stark che fa Ultron?

Ma non è che si sia rifiutato di provare un briciolo di rimorso quando la sua stessa creazione ha iniziato a uccidere una città che mi fa vedere Stark come il cattivo di questa storia. È la sua reazione quando affrontato da Thor .

Thor fa un punto estremamente valido che 'questo avrebbe potuto essere evitato se non avessi giocato con qualcosa che non capisci'. Ma Stark non risponde all'accusa e non accetta la colpa. Invece, trasforma il punto di discussione lontano da qualsiasi potenziale critica in una giustificazione sul motivo per cui l'umanità ha bisogno di Ultron: per difenderci da un esercito alieno ostile, come i Chitauri.

sette di nove star trek voyager

Ha avuto la possibilità di dire: 'Mi dispiace'. Non l'ha preso.

Per riassumere, mente per creare un sistema di difesa planetaria (che andrebbe a beneficio delle Stark Industries immensamente); non racconta ai suoi compagni di squadra i suoi piani per eliminare i loro posti di lavoro; crea un'IA basata sulla propria personalità che uccide le persone; e non si scusa per questo. Dimentica Thanos: è solo una questione di tempo prima che Stark diventi il ​​cattivo dell'Universo Marvel.

Speriamo che le città di Johannesburg e Guateng, dove la scena di Hulkbuster è stato filmato, fa causa a Stark per i danni causati dalle sue tute Iron Man.



^