Lego

Perché non c'è polemica #WheresJyn con i giocattoli Rogue One?

>

Per molti fan, Guerre stellari è sempre stato tanto sui giocattoli quanto su una saga in una galassia molto, molto lontana. Quindi, quando la prima ondata di nuovi giocattoli per Star Wars: Il Risveglio della Forza atterrato nei negozi un paio di mesi prima dell'uscita del film nel dicembre 2015, alcuni fan hanno notato che mancava qualcosa: vale a dire, le action figure di Rey.

fuoco nel cielo alieno

Spinti dall'hashtag #WheresRey sui social media, i fan hanno chiesto ai produttori di giocattoli (in particolare Hasbro) di spiegare perché il più grande membro del cast femminile, interpretato da Daisy Ridley, fosse così scarso. La carenza di giocattoli si è verificata alla collisione di due tendenze: da un lato, hai avuto l'enorme entusiasmo dei fan per la prima novità Guerre stellari film in un decennio. Allo stesso tempo, c'era una crescente consapevolezza che la rappresentazione di genere nei film – e gli amati giocattoli che promuovono quei film – spesso sembravano un po' sbilanciati.

Hanno perso un'opportunità con questi giocattoli, afferma Julie Kerwin, la fondatrice della linea di action figure di supereroi tutta al femminile IAmElemental. Ma il risultato per la mancanza di figure di Rey è più importante della ragione, perché significa questo cambiamento nel modo in cui le persone prestano attenzione.



Insieme a Rogue One appena uscito lo scorso fine settimana, i giocattoli di Jyn Erso (Felicity Jones) sembrano essere facilmente disponibili. Certo, Jyn è chiaramente la star di Rogue One , ma potresti anche sostenere che Rey era anche il vero eroe di Il Risveglio della Forza . Questa volta, sembra che i produttori di giocattoli e altri partner di merchandising abbiano voluto assicurarsi di non poter essere accusati di sottorappresentare un importante personaggio femminile.

Confrontalo con la prima ondata di Il risveglio della forza giocattoli. All'epoca ce n'erano un paio diversi Rey action figure e Lo speeder di Rey . Rilasciato anche Lego la loro versione dello speeder di Rey, ed era persino nella loro Millennium Falcon impostato. Ma i collezionisti che hanno cercato di acquistare questi giocattoli, in particolare le action figure, hanno scoperto che si stavano esaurendo rapidamente mentre molti finlandesi e Kylo Ren erano rimasti sugli scaffali. E anche Rey sembrava mancare da alcuni confezioni a più cifre ed era anche assente dal Il risveglio della forza Set di monopolio .

I negozi non sono stati venduti da Rey solo a causa della maggiore domanda. In effetti, ai rivenditori sono state consegnate meno figure di Rey. Non ti inviano una per ogni figura, otterrai fino alla metà del caso come personaggio principale, afferma Randy Garcia, proprietario di Man of Action Figures, un negozio di oggetti da collezione a Miami e su eBay. Con Rey, ricordo, c'erano tante di lei nella scatola quanto un personaggio che è apparso per soli cinque secondi.

In vari momenti, il gigante dei giocattoli Hasbro, che tiene il Guerre stellari licenza di action figure, ha affermato di aver tenuto Rey fuori da quei set per evitare spoiler. (Dopo tutto, tu ancora non puoi comprare una action figure di Luke Skywalker come appariva nel film, a meno che tu non sia nel Fascia di prezzo di oltre $ 200 .) Anche se è difficile capire come includere Rey fianco a fianco con altri personaggi principali costituisca uno spoiler, il marketing per il film ha accuratamente evitato di suggerire che Rey sarebbe stata quella che duellava con una spada laser e usava la Forza - anche andando così lontano da far sì che i trailer enfatizzassero quello che si è rivelato essere il breve momento di Finn con la spada laser.

Gli stessi fabbricanti di giocattoli sono stati tenuti all'oscuro tanto quanto il resto di noi. Non avevamo idea che Rey avrebbe impugnato una spada laser e avrebbe combattuto contro Kylo Ren alla fine del film, afferma Mark Robben, direttore del marketing per il produttore di oggetti da collezione in vinile Funko. Anche se Funko ha iniziato a disegnare le loro figure da Il risveglio della forza concept art mesi prima dell'uscita del film (attualmente stanno lavorando al loro Episodio VIII design), lo staff ha dovuto aspettare di vedere il film in sala per avere la storia completa. I grandi studios sono piuttosto protettivi nei confronti dei loro contenuti e capiamo perfettamente il perché, dice.

Nel 2014, Guardiani della Galassia i fan sono rimasti delusi allo stesso modo dalla mancanza di merch di Gamora (anche se aveva action figure ed era nei set di Lego), portando all'hashtag dei social media #WheresGamora. Le lamentele riflettevano una frustrazione di lunga data per la mancanza di personaggi femminili nei franchise cinematografici più popolari.

A volte viene indicato come il Principio della Puffetta — in sostanza, un personaggio femminile simbolico in un mare di volti maschili. Risulta essere sostanzialmente vero: A Studio della Mount Saint Mary's University dei 200 film di maggior incasso del 2014 e del 2015 ha rilevato che i personaggi maschili hanno occupato il 29% del tempo sullo schermo rispetto al 16% dei personaggi femminili. E anche nei film con co-protagonisti maschi e femmine, i personaggi maschili hanno parlato il 26% delle volte rispetto al 17% delle donne.

I giocattoli prodotti per un film di successo seguono generalmente lo stesso schema. Un portavoce di Lego ci ha detto che la maggior parte delle decisioni su quali personaggi sono in una linea di giocattoli sono prese dagli studi. Ci sono persino storie di Hollywood su dirigenti di studio che evitano i personaggi femminili nei loro film tentpole ad alto budget per paura che i loro giocattoli non vendano. Più recentemente, Uomo di ferro 3 lo scrittore/regista Shane Black ha detto che l'ufficio aziendale della Marvel gli ha detto che non poteva rendere il cattivo una donna nel suo film per lo stesso motivo.

Questa tendenza sembra presto volgere al termine. Prendiamo l'esempio di IAmElemental, che Kerwin ha fondato nel 2012 quando sembrava esserci ancora un enorme buco nel mercato delle action figure femminili. Ma quest'anno, IAmElemental è stato nominato per Toy of the Year dalla Toy Industry Association nelle categorie action figure e rookie. Quando IAmElemental è nato, non c'era Rey, non c'era nessun film di Wonder Woman, dice Kerwin. Saremmo nati nell'ambiente di oggi? Probabilmente no, perché non ci chiederemmo dove siano le action figure femminili.

Già a gennaio, Hasbro ha corretto e incluso una varietà di nuovi giocattoli Rey nelle versioni successive. Per Rogue One , Jyn Erso è in parecchi multi-figura imposta , inoltre è inclusa con il grande camminatore AT-ACT , e il Lego ala a U . Un altro cambiamento è che i rivenditori possono ordinare più copie di Jyn per assicurarsi di poter soddisfare la domanda. Hasbro ha reso Jyn disponibile per l'ordine in custodie solide, il che significa che puoi ordinare scatole piene che contengono solo lei, cosa che non era il caso dell'anno scorso con Rey, dice Garcia.

episodi di Jonathan Strange e Mr Norrell

Anche nel mondo dei collezionabili – i tipi di giocattoli pensati per essere mostrati più che per giocarci – il terreno si sta spostando verso un mercato più femminile. Dopo un cambio di proprietà nel 2005, il produttore di bobblehead Funko ha iniziato a produrre la sua linea di statuette in vinile Pop, con grandi teste arrotondate e occhi quasi in stile anime, un suggerimento che è venuto da DC Comics. Abbiamo visto un completo cambiamento epocale in chi veniva al nostro stand del Comic-Con, dice Robben. Un tempo era altamente maschile e una volta che abbiamo iniziato a fare questo diverso stile artistico, abbiamo sicuramente iniziato a vedere più donne nella nostra linea. Robben afferma che la base di clienti di Funko è attualmente di circa 50-50 donne e uomini.

Per i giocattoli che i bambini fare giocare, un rapporto maschi-femmine più equo potrebbe avere un effetto positivo sul modo in cui i bambini vedono il mondo. È altrettanto importante mettere potenti action figure femminili nelle mani di ragazzi e ragazze, afferma Kerwin. Sia gli uomini che le donne possono salvare la situazione ed essere i protagonisti della storia.



^