Giochi Rivelatori

Perché Batman di Telltale, non il film DC Batman, è l'eroe di cui abbiamo bisogno ora?

>

Sebbene sia un vecchio detto che i supereroi siano la mitologia americana, la sua banalità non lo rende meno vero. I supereroi riflettono e rifrangono il mondo che ci circonda, presentando una visione distorta delle nostre attuali ansie e speranze. O, almeno, quelli di successo, come quelli di Telltale Batman , fare.

C'è molto da apprezzare del Cavaliere Oscuro (e del mondo per cui combatte) nelle stagioni 1 e 2 di Batman: La serie rivelatrice , il videogioco a episodi. Uno dei risultati più lodati della serie è il modo in cui cambia la tradizione preesistente di Bat, ma questa sperimentazione da sola non è ciò che rende questa iterazione così avvincente. Ciò che distingue davvero Gotham di Telltale è il modo in cui è stato aggiornato attraverso la lente di questo momento diviso e incerto nell'esperimento americano.

L'impero del ragazzo di famiglia colpisce ancora

Allo stesso tempo, il Batman cinematografico, interpretato da Ben Affleck, del DCEU si sta agitando. Tra gli abbandoni del regista e i cambiamenti nel corso dell'universo, rimane il fastidioso problema della mancanza di scopo di Batfleck. Proprio come Batman nel DCEU ha perso la sua bussola morale, lo stesso DCEU ha perso tutto il senso di ciò che rende i supereroi vitali (con la notevole eccezione di Wonder Woman, che è ambientato in modo intelligente durante un periodo simile di cambiamento tecnologico e sconvolgimento politico).



Ma la Warner Bros.' i problemi dello schermo d'argento non sono insormontabili. La compagnia deve solo guardare all'adattamento in corso di Telltale del Cavaliere Oscuro e Gotham per vedere come aggiornare correttamente l'eroe per i nostri tempi difficili.

Una Gotham moderna
Ultima stagione, Batman: La serie rivelatrice incentrato sullo sconvolgimento politico all'interno di Gotham, poiché gli Stati Uniti hanno subito una delle elezioni più controverse della storia moderna. La stagione è culminata con l'elezione di un Due Facce con tendenze autoritarie a sindaco di Gotham. In tutte le rappresentazioni cinematografiche o videoludiche di questo classico cattivo, Due Facce non è quasi mai riuscito a diventare sindaco. Si potrebbe anche definire la sua elezione un risultato storicamente sorprendente.

Allo stesso tempo, un pinguino quasi irriconoscibile ha guidato una rivolta populista. A margine, ha reclutato una banda di membri che erano stanchi di essere calpestati dalla classe aziendale di Gotham. Certo, alla fine è stato sconfitto a metà, ma la scintilla accesa da Penguin è continuata per tutta la stagione.

Ma mentre quest'ultimo adattamento per videogiochi entra nei dibattiti culturali e politici del nostro tempo, il DCEU rimane ostinatamente distaccato dagli eventi di oggi. Il cattivo principale di Batman v Superman: Dawn of Justice era più o meno un rullo VFX alzato fino a 11. Squadra Suicida presentava un cattivo altrettanto poco brillante nella sua versione del Joker, il più grande nemico di Batman, che è stato definito dai suoi tatuaggi più di qualsiasi ideologia coerente.

Batman Telltale stagione 1

Credito: Giochi rivelatori

Una riflessione sullo schermo
La tradizione di ogni generazione che impone i suoi punti di vista sul Crociato incappucciato è lunga e leggendaria. Mentre Batman saltava dai pannelli dei fumetti ai nostri schermi, i suoi adattamenti di maggior successo hanno sempre rappresentato uno specchio per la società.

di Tim Burton Batman , la prima versione moderna sullo schermo del personaggio dopo la storica interpretazione di Adam West, era profondamente invischiata nella politica dell'ordine pubblico della fine degli anni '80. Il Joker di Jack Nicholson era un gangster, che guadagnava dalla sfortuna degli altri usando tattiche intimidatorie e intimidazioni. Il Batman di Michael Keaton gli ha risposto con tutte le misure autoritarie delle forze dell'ordine che questo periodo ha permesso, picchiando brutalmente e persino uccidendo coloro che si sono messi in mezzo.

Il successore di Caped Crusader di Keaton arrivò più di un decennio dopo in di Christopher Nolan Cavaliere Oscuro Trilogia. Questa serie è elogiata per i suoi numerosi trionfi, dalla sua interpretazione realistica di Gotham alle performance stellari dei suoi membri del cast.

Ma ciò che ha reso i film così visceralmente avvincenti per il suo pubblico è stato, in parte, il suo radicamento nella politica della Guerra al Terrorismo. Nei film, il Batman di Christian Bale affronta e supera ripetutamente gli atti di terrorismo domestico mentre lotta per mantenere la sua umanità ed evitare il superamento autoritario. Se questo non è parallelo alla lotta delle forze interventiste degli Stati Uniti dell'era in Medio Oriente, non so cosa.

"molto tempo fa in una galassia molto lontana,"

Vivere abbastanza a lungo per diventare un eroe
Come la prima stagione, 'Batman: The Enemy Within' (il titolo di Telltale per la sua seconda stagione) continua a radicarsi saldamente nel trauma dei giorni nostri. I primi due episodi di questa stagione si concentrano sulla lotta tra un'organizzazione paramilitare sostenuta dal governo federale, l'Agenzia, e il dipartimento di polizia di Gotham. La somiglianza di questa trama con l'escalation delle tensioni tra le forze dell'ordine locali e l'ICE è inevitabile.

Nel frattempo, se Batfleck cambierà rotta in Lega della Giustizia o rimanere politicamente distaccato è una supposizione di nessuno. La buona notizia è che abbiamo ancora visto relativamente poco di Gotham nelle precedenti puntate cinematografiche. Questo lascia Il Batman , il prossimo lungometraggio incentrato su Caped Crusader, ricco di possibilità per radicare Gotham nella tensione dei nostri tempi. Ma qualunque cosa accada, coloro che aspettano che un Cavaliere Oscuro affronti i problemi dei giorni nostri non devono guardare oltre il Batman di Telltale. È l'eroe di cui abbiamo bisogno e che meritiamo.



^