Animday

Perché non possiamo avere degli anime sportivi popolari con protagoniste femminili?

>

Come donna cresciuta in una famiglia amante dello sport e intorno a ragazzi amanti dello sport, capisco che è una realtà del mondo che gli sport femminili vedono molto meno finanziamenti e promozioni rispetto alle loro controparti maschili. In generale, gli uomini sono considerati il ​​pubblico target per la visione di eventi sportivi dal vivo e viviamo in un mondo in cui ai ragazzi viene insegnato fin dalla tenera età che le donne non solo sono intrinsecamente peggiori nello sport, ma che è sbagliato per un ragazzo crescere interessato in cose progettate per le donne. Le squadre di calcio maschili in TV sono considerate l'impostazione predefinita, perché sicuramente devono giocare partite più interessanti e solo le donne guarderebbero le partite femminili, quindi gli uomini non dovrebbero guardarle. Ottengono visualizzazioni inferiori, meno finanziamenti e sono considerati un diversivo secondario piuttosto che il modo principale di godersi quegli sport.

Viviamo in un mondo in cui, non importa quanto talento possa essere un'atleta donna, è probabile che venga presa meno sul serio dal pubblico, ed è un vero peccato. Le lezioni insegnate ai ragazzi fin dalla tenera età dicono loro che lo sport è per loro, e le ragazze sono cattive negli sport, quindi vediamo una profezia che si autoavvera, in cui gli sport delle donne sono sottofinanziati e sotto presentati.

Tuttavia, mentre gli uomini sono in gran parte considerati il ​​pubblico di riferimento per gli eventi sportivi dal vivo, c'è un'area dell'intrattenimento sportivo che senza dubbio ha sviluppato un pubblico femminile notevolmente più ampio negli ultimi anni: il mondo degli anime sportivi.



Gratuito

Credito: Crunchyroll

Se non hai mai visto un anime sportivo prima, ecco il succo generale. Le serie in genere prendono uno sport del mondo reale, dal basket al ciclismo, e seguono una piccola manciata di concorrenti che cercano di vincere le competizioni, che vanno dai tornei scolastici fino agli eventi internazionali. La trama segue le narrazioni emotive di questi personaggi dentro e fuori dal campo, dando loro spazio per apprendere nuove tecniche, esprimere il loro stato emotivo e affrontare sfide da superare prima del giorno della partita. Il genere rallenta l'azione nei momenti di tensione durante le partite, spiegando le sfide meccaniche che devono affrontare i nostri giocatori e abbatte le regole dello sport in una narrativa perdente che ha più contesto rispetto alla visione dello sport in tempo reale. È un genere che costruisce le narrazioni dei giocatori al centro dell'attività sportiva momento per momento.

Adoro guardare gli anime sportivi e, come donna, statisticamente non sono sola in quell'amore. Il più grande anime sportivo degli ultimi cinque anni nei paesi di lingua inglese, incluso l'anime sul nuoto Gratuito! , l'anime della pallavolo Haikyuu , e l'anime sul pattinaggio sul ghiaccio Yuri su ghiaccio , a tutti piace guardare un pubblico composto da circa l'85% o più di donne, in netto contrasto con i dati demografici del pubblico degli sport del mondo reale dal vivo. Questi anime sportivi molto popolari hanno tutti alcune cose in comune, lo sviluppo di sane relazioni di supporto tra i loro protagonisti maschili, rivalità emotivamente ricche, amici che attraversano situazioni difficili insieme e imparare a lavorare come una squadra. Mentre le serie sono tutte, a vari livelli, ricche di azione, con segmenti di tempo dedicati a eventi sportivi ad alta tensione, trascorrono una quantità altrettanto grande del loro tempo fermandosi a parlare dei sentimenti dei loro personaggi, cosa più comune negli anime tradizionalmente rivolto alle donne.

Detto questo, le serie di anime sportive più popolari in uscita oggi sono per lo più guardate da donne, il che mi pone una domanda: perché non stiamo vedendo più grandi successi nel genere con personaggi femminili in primo piano?

Keijo

Credito: Funimation

Guardando gli anime sportivi come genere, una realtà un po' deprimente è che abbiamo avuto un esempio di un anime sportivo di successo con protagonista femminile nel 2016: Keijo . Piuttosto che dare uno sguardo serio alle prove e alle tribolazioni del tentativo di avere successo in uno sport del mondo reale, Keijo era conosciuto come l'anime 'sport di testa'. Presentava donne in costumi da bagno rivelatori che cercavano di buttarsi l'un l'altra prima nell'acqua da piattaforme galleggianti e presentava anche pesanti elementi di fantascienza. Un giocatore ha avuto un attacco in cui ha evocato un muro di 1.000.000 di mozziconi dalle battaglie passate per utilizzare le loro tecniche. Era un puro servizio di fan rivolto principalmente agli uomini eterosessuali e non è certamente un esempio di ciò che voglio vedere dalle storie di successo degli anime sportivi incentrati sulle donne del futuro.

Se guardiamo indietro agli anni '90, quando gli anime e i manga sportivi erano abbondanti ma non avevano ancora un'attrazione per il pubblico mainstream nei territori di lingua inglese, c'era un numero maggiore di esempi di anime sportivi con protagoniste femminili e narrazioni costruite con la struttura dei grandi successi di oggi. Uscito alla fine degli anni '90, Principessa Nove è un anime di baseball che probabilmente si avvicina di più a un moderno anime sportivo, ma con protagoniste femminili. La serie segue una squadra di baseball femminile che tenta di dimostrare di poter giocare alla pari con la lega maschile a livello nazionale e presenta un numero enorme degli stessi archi narrativi e archetipi di personaggi dei successi di oggi. Se riesci a rintracciarne una copia, vale la pena guardarlo.

Principessa Nove

Credito: Lucky Penny

E questo non vuol dire che gli anime sportivi incentrati sulle donne non vengano realizzati oggi, e là fuori per guardare se non ti dispiace i sottotitoli. Hanebado è un anime di badminton pubblicato nel 2018 che si concentra su una protagonista femminile nel suo breve periodo, ed è davvero adorabile. La mia domanda è perché queste storie sulle donne nello sport non stanno esplodendo di più con il pubblico femminile. C'è questa sensazione che per avere successo in inglese un anime sportivo femminile debba sessualizzare i suoi personaggi e fare appello a un pubblico maschile come Keijo , invece di poter semplicemente capovolgere la formula esistente impiegata da hit come Haikyuu su un cast femminile.

E onestamente, pensa alle opportunità mancate qui, così come agli sport che semplicemente funzionerebbero meglio in un'ambientazione anime con cast femminili. Dammi un anime di roller derby con un cast di donne principalmente queer, dove il fatto che tutti abbiano capelli colorati e luminosi al neon si adatta allo sport del mondo reale. Lascia che le donne sui pattini si picchino a vicenda ad alta velocità con il rischio di una brutta caduta e di una costola fratturata sempre in primo piano nella mente dello spettatore.

Datemi un anime di calcio femminile che segue l'arco delle ultime squadre della Coppa del Mondo, e vediamo l'ascesa alla gloria della squadra, esibendosi meglio alle Nazionali rispetto alle loro controparti maschili. Mostrami il dramma quando la squadra meglio pagata sente di essere stata eclissata.

Mostrami un anime di golf femminile, in cui la protagonista cresce usando le mazze di suo padre di dimensioni sbagliate, e non appena mette le mani su un set fatto apposta per lei inizia ad avere più controllo su dove piazza i suoi colpi. Mostrami la tensione mentre una palla colpisce il bordo della buca e vacilla sul bordo per quelli che sembrano minuti prima di cadere finalmente e assicurarle la vittoria.

Gli anime sportivi sono onestamente fantastici nel raccontare storie che intrecciano il dramma emotivo personale con l'azione dello sport, per non parlare della capacità di rallentare e spiegare cosa sta succedendo in un dato momento. Con un pubblico così vasto di donne che guardano sport animati, voglio solo il mio anime roller derby tutto al femminile, per favore. È chiedere troppo?



^