Nero

'White' è l''Empire Strikes Back' dell'universo dei fumetti 'Black', afferma il co-creatore Kwanza Osajyefo

>

Di solito detesto etichettare qualsiasi lavoro della cultura pop come 'importante' perché penso che puzzi di scrittura pretenzioso e pigro.

Ma se fossi il tipo da chiamare qualcosa di importante, bianca sarebbe sicuramente all'altezza del conto. Perché in quale altro modo descriveresti il ​​seguito? Nero , un libro uscito al lancio dell'era Trump che poneva la domanda: e se gli unici esseri con superpoteri sulla Terra fossero neri?

poster di godzilla re dei mostri

Il tanto atteso seguito di Nero finalmente ha raggiunto le mani di alcuni clienti questa settimana come bianca colpisce i negozi di fumetti (anche se in forma limitata; più su quello in basso). Il libro di proprietà del creatore è il capitolo più recente di una saga che si è rapidamente trasformata da una storia di successo di Kickstarter a un vero e proprio fenomeno, uno con tirature esaurite, tonnellate di copertura mediatica e un accordo cinematografico con Warner Bros. per creare un film Nero universo.



La storia che Kwanza Osajyefo e i suoi co-creatori, tra cui il co-sceneggiatore Tim Smith 3 e gli artisti Jamal Igle e Khary Randolph, hanno messo insieme per bianca segue la naturale progressione degli eventi di Nero . Vale a dire, fino a che punto si spingerebbe l'establishment bianco per proteggere il suo posto nella società in un mondo con super neri?

Quando Osajyefo è saltato su una chiamata Zoom con SYFY WIRE di recente, ha spiegato come l'attuale arco narrativo si è unito, con l'antagonista principale Theodore Mann che occupa una nuova posizione di rilievo. E come fa con molti nerd, tutto si riduceva a Guerre stellari .

Fumetti con copertina bianca

Credito: Khary Randolph / Black Mask Studios

'Nei miei sogni più selvaggi prima Nero mai effettivamente atterrato sulla carta, ho sempre immaginato che fosse una sorta di trilogia con un arco preciso,' dice Osajyefo. 'E qualcosa di molto Guerre stellari . E con bianca , siamo dentro L'impero colpisce ancora parte della storia in questo momento.'

Come tale, Osajyefo voleva bianca sfidare il concetto iniziale di Nero , e guarda dove ci porta.

'Ok, beh, e se solo i neri avessero i super poteri? E poi, come reagirebbe il mondo a questo? Così bianca è essenzialmente il modo in cui il mondo reagisce a ciò una volta che diventa di dominio pubblico. E così hai il personaggio di Theodore Mann, viene eletto presidente degli Stati Uniti, che, che tu ci creda o no, era l'intento prima che l'ex ragazzo entrasse in carica.'

Osajyefo si riferisce ovviamente all'ex presidente Donald Trump, che ha assunto la Casa Bianca nel 2017. Ma mentre l'elezione fittizia di Mann potrebbe aver proceduto a quella reale di Trump, Osajyefo ammette di aver usato il tempo di Trump in carica come fonte di materiale per il nuovo progetto.

'In realtà mi sono interessato in modo particolare ai bambini [di Trump], perché quella è una generazione successiva di persone come lui', dice Osajyefo. 'Ho pensato, cosa crea una persona come l'ex ragazzo, cosa crea i suoi figli?'

Lo scrittore afferma di aver visto il conflitto tra il figlio di Theodore Mann, Thaddeus, e il leader del movimento di resistenza, X, come cruciale per l'evoluzione della trama più ampia. X una volta era conosciuto come Kareem Jenkins, che in Nero era il giovane che viene ucciso dalla polizia solo per tornare con i superpoteri.

'Nel bianca , abbiamo davvero creato la tensione tra X... e il figlio di Mann, Thaddeus, che sta essenzialmente cercando di riprendere l'attività di famiglia in qualche modo. È davvero un prodotto del diritto. Vede il mondo attraverso un obiettivo molto limitato e curato', afferma Osajyefo. 'Quando prendi qualcuno del genere, che pensa che il mondo sia la sua ostrica e gli appartenga, e poi crei un segmento di persone che hanno un vero potere fisico, questo lo mette un po' alle calcagna. Ed è molto determinato a mostrare il dominio in tutta la storia. E diventa questo interessante conflitto di questi due giovani che cercano sostanzialmente di sopravvivere in modi diversi. Uno è più sopravvivenza dell'ego e l'altro è come sopravvivenza letterale.'

Non è difficile vedere dei paralleli tra la spinta della presidenza di Theodore Mann in bianca cercando di reprimere i neri superpotenti e i presunti sforzi di restrizione degli elettori attualmente in corso negli stati di tutti gli Stati Uniti. che la storia segue semplicemente l'arco della storia di Blacks in America.

'Non vediamo l'ora di raccontare la storia; stiamo guardando alla storia passata, perché gli attuali atti di restrizione degli elettori non sono diversi da quelli che esistevano dopo la guerra civile, dove tutte queste leggi sono state messe in atto per sopprimere i neri', dice. 'Non è una novità. Quindi c'è questo guardare indietro a quella roba e dire: 'Okay, se l'America non ha imparato nulla, come reagirebbero a una versione soprannaturale di ciò che stiamo vivendo in questo momento?' E la risposta è che è abbastanza evidente. Si tratta davvero di guardare un paese che deve ancora fare i conti in modo reale con il suo comportamento passato. E così continua semplicemente a ripeterlo.'

Osajyefo ammette che lavorando su bianca ha preso un simile tributo emotivo su di lui e sui suoi colleghi co-creatori come ha fatto Nero .

'Ho sicuramente preso una grande, lunga pausa dopo averlo scritto', dice Osajyefo. 'Ma penso che sia stato un po' meno faticoso rispetto a quando lo stavamo facendo Nero . Seguendo quell'arco del viaggio dell'eroe, ma anche il percorso delle lotte nere in America in Nero sicuramente ci ha tolto un po' di più. penso con bianca , stavamo operando di più in una mentalità presente. Quindi stavamo parlando più di cose che sono, che stanno accadendo, con anche una speranza per il futuro, e che conducono al terzo atto di questa [trilogia]'.

Osajyefo non è uno che si trattiene dal dire quello che pensa. Quando gli è stato chiesto se ha visto un miglioramento percettibile nel modo in cui l'industria dei fumetti si avvicina alla rappresentazione sulla scia del movimento Black Lives Matter, ha risposto in modo prevedibilmente schietto.

«Dirò non particolarmente, no. Penso che abbiamo avuto qualche riflessione da molte aziende e cose del genere, sai, dopo l'omicidio di George Floyd dove c'è molta beneficenza, ci sono molti cambiamenti superficiali, ma sistemici? Non è cambiato molto. E non so se le persone che potrebbero apportare quei cambiamenti abbiano effettivamente l'obiettivo per riconoscerli veramente o la motivazione per cambiarli davvero, e questo non è un insulto a nessuno', dice Osajyefo.

'Ho visto più cambiamenti in termini di fumetti indie ed editori indipendenti, dove stai vedendo più di quei cambiamenti accadere in termini di equità e rappresentanza e, sai, inclusione di donne e persone di colore e LGBTQ', continua . 'Ma penso che quando si tratta dei principali editori, ci sia ancora molto da dire, 'Ehi, ti faremo sentire quando avremo una storia per la quale vogliamo fare delle pubbliche relazioni.' E va bene. Non posso essere arrabbiato per questo, c'è ancora il sistema in atto che favorisce le persone che favoriscono il sistema stesso, che favorisce gli uomini bianchi eterosessuali. Ed è una di quelle cose in cui è come, vorresti poter avere conversazioni più oneste su questo con le persone, senza che sentano che le stai attaccando.'

Essendo un fan di lunga data dei fumetti - è particolarmente affezionato agli X-Men - Osajyefo sembra pensare che non riceverà una chiamata dalla Casa delle Idee per un progetto in qualunque momento presto. 'Non mi è mai stata offerta l'opportunità di lavorare con loro, ma non so che con il mio stile e il mio approccio sarebbe comunque nella loro zona di comfort', ammette. 'E va bene. Ciò non significa che non posso godermeli o che non potranno mai chiamarmi. È più come, 'Ehi, tu sai chi sono e sai cosa farò se [ci vado]'. Ma sto bene a guardare e leggere, sai, Jonathan Hickman fa davvero evolvere gli X-Men in qualcosa, perché sono un grande fan.'

Essendo un orgoglioso fanatico dei fumetti, Osajyefo sapeva che voleva fare l'uscita di bianca qualcosa di speciale. E come qualcuno che è diventato maggiorenne come fan negli anni '90, l'età d'oro dei fumetti da collezione, si è assicurato che i fan ottenessero un fumetto che fosse bello e da collezione. I sostenitori di Kickstarter, che hanno donato più di $ 40.000 al bianca campagna, ha ricevuto una stampa speciale di tutti e sei i numeri di bianca stampato con una copertina in cartoncino speciale e senza pubblicità.

Attraverso l'editore del libro, Black Mask Studios , una tiratura limitata di bianca (circa 2.500 copie) sono state stampate della sua copertina principale e spedite alle fumetterie questa settimana. 'Quello che volevamo fare per le persone che sono collezionisti e grandi fan del libro è solo una tiratura limitata. Quindi, se lo ottieni, hai qualcosa che puoi legittimamente chiamare un oggetto da collezione', dice Osajyefo.

Tuttavia, poiché la domanda per il libro era fuori scala, è esaurito a livello del distributore . Secondo quanto riferito, sono stati inseriti più di 40.000 ordini. Il che significa una seconda stampa di bianca arriverà a fine mese. Quindi chiunque sia interessato a vedere il prossimo capitolo del Nero saga play out avrà questa possibilità.

dove guardare i film di godzilla

Per quanto riguarda l'adattamento teatrale in corso di Nero , Osajyefo non poteva che offrire un vago ma ottimistico aggiornamento. 'C'è un movimento molto grande e ne sono super entusiasta, ma non posso parlarne', dice. 'Ma devo dire che ne sono abbastanza felice. Ho sempre avuto l'approccio di non cercare di replicare il fumetto nel film. Non funzionerà, quindi fai un film. Scegli gli elementi che hanno un significato e fai un film, perché penso che sia stata la salsa segreta della Marvel. Non sono andati davvero in tipo, Uomo di ferro e dire: 'Racconteremo letteralmente questa storia esatta dei fumetti'. No, hanno solo preso questi elementi, tipo, chi è Tony Stark? E qual è la sua lotta, cosa sta passando? Quindi modernizzalo e rendilo divertente. E penso che sia sicuramente quello che sta succedendo con Nero .'


Le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di SYFY WIRE, SYFY o NBCUniversal.



^