X-Men

Che fine ha fatto il Giubileo di X-Men?

>

Se eri un fan degli X-Men negli anni '90, senza dubbio avresti avuto un'opinione sul mallrat Jubilation Lee con giacca gialla e occhiali da sole rosa. Un favorito incompreso per alcuni, un'odiosa distrazione della trama per altri, Jubilee è sempre stato un po' un divisorio tra i fan degli X-Men. Uno dei pochissimi protagonisti cinesi-americani nei fumetti, Jubilee potrebbe essere pubblicizzato per aver fornito una rappresentazione tanto quanto potremmo condannare allo stesso modo il suo posizionamento come personaggio principale nella serie animata quasi totalmente imbiancato. Mentre la sua eredità nelle sue prime apparizioni nei fumetti ci ha lasciato molto da disfare nella preoccupazione per i complicati sentimenti di assimilazione dei bianchi che molti cinesi-americani di prima generazione attraversano, il cartone non ne fa alcun riferimento. Attraverso il cartone animato, abbiamo perso molti elementi importanti del personaggio di Jubilee, portando un attore bianco a essere scelto per interpretarla in uno sfortunato film per la TV chiamato Generazione X , uscito nel 1996.

Negli anni '80, quando una tredicenne Kitty Pryde è stata presentata agli X-Men, era destinata a fungere da personaggio punto di vista per i lettori più giovani. All'epoca, i supereroi dei fumetti erano per lo più adulti, con eccezioni di aiutanti in DC ma pochi contrappunti alla Marvel dopo che Peter Parker era invecchiato dalla sua adolescenza. Alla fine, furono introdotti eroi più giovani, prima con Kitty Pryde, poi i New Mutants e poi con Jubilation Lee. Jubilee non è stata la prima adolescente ad unirsi agli X-Men, né la prima ragazza adolescente a sviluppare una partnership con Wolverine, ma era unica in molti altri modi.

Nella sua prima apparizione nei fumetti, l'esibizione di Jubilee di uno spettacolo di luci con l'uso dei suoi poteri in un centro commerciale locale ha attirato l'attenzione delle donne X-Men, che si trovavano lì per un giro di shopping. Più tardi, Jubilee seguì gli X-Men attraverso un portale per l'entroterra australiano e si nascose nella loro base lì. Ha visto Wolverine attaccato e torturato dai cyborg conosciuti come i Reavers, e gli ha salvato la vita, il che ha portato i due personaggi a formare un legame. Wolverine sarebbe servito come mentore per molti giovani mutanti, ma ce n'erano pochi a cui doveva effettivamente la sua vita. Jubilee alla fine si unì agli X-Men come membro ufficiale.



cosa è successo a carl in the walking dead?
465838-snug.jpg

Nel X-Men: la serie animata , Jubilee era più una fusione tra se stessa e Kitty Pryde. Le sue buffonate sono state un po' attenuate, quindi il suo stile sconclusionato e spesso incoerente di monologhi è caduto nel dimenticatoio, semplificato in brevi slogan come, Una ragazza del centro commerciale mangia patatine fritte? In genere, si presentava per interpretare il ruolo del cuore ben intenzionato degli X-Men, un ruolo che la versione a fumetti di Jubilee avrebbe sicuramente deriso mentre era impegnata a giocare ai videogiochi nella sala giochi. Raramente centralizzato in alcun modo, Jubilee è stato ridotto a un sollievo comico per lo spettacolo, lasciando il suo ruolo più visibile il suo meno importante.

Il tempo del Giubileo nel Generazione X La serie a fumetti era dove si distingueva di più, assumendo una sorta di ruolo di leadership tra gli studenti meno esperti. Mentre gli altri potrebbero averla trovata un po' prepotente, nessuno potrebbe davvero discutere con la sua esperienza o la sua autorità. Anni prima, Kitty Pryde si era rifiutata di unirsi al gruppo di adolescenti X-Men originale, i New Mutants, riferendosi a loro come agli X-Babies e ignorando le loro abilità come rudimentali nella migliore delle ipotesi. Insieme a Generazione X , i lettori hanno avuto un'idea di cosa sarebbe successo se Jubilee fosse stata un po' più matura emotivamente nelle sue interazioni con i Nuovi Mutanti, la ragazzina più mondana che fungeva da improbabile leader di un gruppo di coetanei incerti, esitanti e impacciati. Mentre Generazione X è iniziato forte, poi è andato alla deriva nell'irrilevanza mentre le storie sono diventate sempre più inutilmente complicate e accessorie per l'Universo X, ma Jubilee è stata costantemente una delle parti migliori del libro dall'inizio alla fine.

10383._sx360_ql80_ttd_.jpg

Dopo la fine di Generazione X , Giubileo era nel limbo. È stata depotenziata a causa dell'M-Day, in cui diversi personaggi hanno perso le loro abilità dopo che la famosa Strega Scarlatta ha pronunciato No più mutanti e ha quasi causato l'estinzione della razza conosciuta come omosuperiore. Di conseguenza, Jubilee si è evoluta per fare affidamento su un set di poteri tecnologicamente avanzato e si è ribattezzata Wondra. Si è unita al Nuovi guerrieri , ma li ha trovati un po' noiosi ed è rimasto deluso e ha lasciato la squadra dopo solo una breve corsa. Più tardi, è stata trasformata in un vampiro durante l'assurdo involontario La maledizione dei mutanti arco narrativo.

poster della sesta stagione di Walking Dead

Ci sono diverse ragioni per cui qualcuno dovrebbe mai scegliere di rendere Jubilee un vampiro angosciato, e sono tutte logiche. Non era il personaggio principale né era del tutto incidentale, il che la rendeva l'ideale per uno scrittore che cercava di dimostrare che i vampiri erano una minaccia molto reale, ma non così forte che gli scrittori successivi avrebbero dovuto lottare per affrontare con in seguito. Come accennato in precedenza, gli scrittori non hanno avuto molti pensieri su cose interessanti da fare con Jubilee. Poiché i suoi riferimenti al centro commerciale ormai datati sono passati di moda, anche lei.

Allo stesso modo, gli scrittori hanno lottato con i suoi poteri, che sembrano essere relativamente deboli accanto a molti altri membri degli X-Men. Non tutti gli X-Man possono essere mutanti di livello omega, quindi dovrebbe essere accettabile che un personaggio sia un po' meno pericoloso, ma molti fan e scrittori hanno condannato Jubilee per non essere il mutante più potente in circolazione. È probabilmente il risultato di una mancanza di immaginazione da parte degli scrittori abituati a fare affidamento su set di potere piuttosto che un problema reale con il personaggio, ma influenza comunque il modo in cui è scritta. Jubilee si è sempre appoggiata molto più pesantemente alla sua intrinseca adattabilità e intelligenza per aiutare gli X-Men rispetto ai suoi poteri, rendendola un personaggio molto meno interessante come vampiro.

Dopo questa trasformazione non necessaria, Jubilee ha recitato brevemente in una miniserie con Wolverine mentre tentava di aiutarla a controllare la sua sete di sangue. Ha trovato e adottato un bambino orfano di nome Shogo, che potrebbe non essere stato previsto, ma è stato uno degli sviluppi del personaggio più interessanti per lei negli ultimi anni. Nel ruolo di madre, il senso di divertimento di Jubilee ha cominciato a tornare in lei, insieme a un sorprendente livello di responsabilità e persino a un po' di pace interiore.

tumblr_ml69wnyyik1qi8qfwo1_1280.jpg

Recentemente, Generazione X è stato riavviato, con Jubilee che funge da leader di una classe di adolescenti mutanti. Il riavvio è stato di alta qualità, con interessanti dinamiche di carattere tra i giovani studenti, oltre a mostrare cameo e persino apparizioni di altri Generazione X alunni, come Chamber, l'interesse amoroso di Jubilee, Husk nel suo ruolo di consigliere e persino il tragico Monet St. Croix, ora come un pericoloso cattivo.

Mentre la serie è stata una delle tante cancellate dalla Marvel all'inizio del 2018, forse l'errore più grande è stato chiamarla Generazione X iniziare con. Nell'anno 2018, leggendo qualcosa chiamato Generazione X risulta datato e irrilevante. Tuttavia, è un peccato che sia stato cancellato, perché è stata la versione migliore e più coerente di Jubilee da anni. Apparendo sulla prima pagina del primo numero alla ricerca del suo bambino ribelle, Jubilee scherza sul fatto che non può più ubriacarsi, flirta con Chamber e insegue i suoi studenti come la mamma esausta che ci saremmo sempre aspettati che diventasse.

è morbius nel mcu

Jubilee è un personaggio che una volta aveva e occasionalmente ha ancora dinamiche molto divertenti con gli altri X-Men. La sua amicizia e lealtà con Wolverine era sempre avvincente. Il suo senso generale di antagonismo nei confronti di Hank McCoy e le sue risposte scontente in cambio erano spesso alcune delle mie parti preferite di una serie di storie degli X-Men altrimenti per lo più serie, ma sono completamente cadute nel dimenticatoio. Dal momento che entrambi i personaggi hanno subito un significativo cambiamento fisico, loro, come i libri di X-Men in generale, potrebbero usare disperatamente la leggerezza che un po' di buone intenzioni porterebbe. I fumetti degli X-Men sono spesso troppo seri, e Jubilee dà il meglio di sé quando fornisce un commento su eventi più solenni o addirittura prende in giro gli X-Men su quello che sta succedendo.

Sfortunatamente, in tutto questo, nonostante sia apparso in un fumetto spesso elogiato per la sua diversità, l'eredità cinese-americana di Jubilee ha ricevuto poca attenzione. Parla a malapena dei suoi genitori e, come è tipico per gli X-Men, qualsiasi oppressione o orgoglio culturale che potrebbe provare di conseguenza viene posto sotto l'ombrello dell'oppressione generale contro i mutanti. Un episodio del podcast Jay & Miles X-Plain gli X-Men con l'ospite e la preferita di FANGRRLS Sarah Kuhn che parla di Jubilee e del britannico-giapponese Psylocke fornisce molte più informazioni su ciò che Jubilee passa come figlio di immigrati di prima generazione di quanto ricordo di aver mai visto nel fumetto stesso.

Alla fine, Jubilee è uno di quei personaggi abbastanza popolari da avere una base di fan significativa ma non abbastanza per sostenere la sua serie, e non abbastanza scrittori che non vedono l'ora di scriverla per farla entrare nei libri della squadra . Quando i lettori ottengono effettivamente un'apparizione al Giubileo, è spesso in un fumetto che ha a che fare con molte storie secondarie complicate e angoscianti. Abbiamo già un sacco di personaggi che soddisfano il nostro bisogno di angoscia. Personalmente, mi manca il Giubileo che è stato sfacciato, sciocco e divertente. Capisco che le persone cambiano e la crescita del personaggio può essere fantastica quando è organica. Con Jubilee, tuttavia, è spesso sembrato che gli scrittori semplicemente non sapessero cosa fare con lei.

Non mi manca il Giubileo da adolescente, perché mi sembra bello che i personaggi crescano, ma mi manca il Giubileo che ho imparato a conoscere e ad amare nella mia adolescenza, che mi ha mostrato come mantenere la calma sotto stress, dare l'esempio e come avere sempre una battuta pronta, non importa quanto pericolose o strane siano le cose.



^