Calamaro Gigante

Cosa può dirci un calamaro gigante che si è ritrovato intatto su questo elusivo Kraken nella vita reale

>

Mito e leggenda hanno trasformato il calamaro gigante nel mostro altrimenti noto come il crepa , ma in realtà sappiamo poco di questa creatura degli abissi che affiora o si lava solo occasionalmente.

Non solo le onde finirono per portare la bestia a riva, ma era intatta. Esemplari di calamaro gigante (Architeuthis dux) che non sono stati fatti a pezzi dai predatori o dalla decomposizione sono estremamente rari. Il calamaro è stato recentemente trovato a Golden Mile Beach a Brittania Bay, in Sudafrica, e rapidamente raccolto dagli scienziati dell'Unità di biologia marina dell'Iziko South African Museum per aggiungerlo alla collezione del museo. È già stato misurato e sono stati estratti campioni di DNA. Ora si sta temporaneamente rilassando nel congelatore walk-in del museo, che lo mantiene a -22 gradi Fahrenheit.

Qualcosa del genere non sarà dimenticato nel congelatore. Non appena le restrizioni di blocco della pandemia inizieranno ad allentarsi, verrà condotto uno studio approfondito sul calamaro lungo 13 piedi prima che venga conservato nella formaldeide e aggiunto alla collezione umida del museo. Almeno altri diciannove Architeuthis gli esemplari sono residenti dell'impressionante collezione di Iziko. è uno dei più grandi repository di calamari giganti sul pianeta, e il suo esemplare di calamaro gigante più massiccio è lungo 30 piedi, che è ancora niente in confronto al più grande esemplare mai trovato, che era lungo 59 piedi e pesava circa una tonnellata. Non è noto se il calamaro gigante possa crescere ancora più grande di quel leviatano.



calamaro gigante

Il raro esemplare di calamaro gigante viene lavato sulla Golden Mile Beach a Brittania Bay domenica 7 giugno 2020. Credit: Adéle Grosse © Iziko Museums of South Africa.

I calamari giganti sono i più grandi invertebrati sulla Terra, da non confondere con i più pesanti, i calamaro colossale , che è letteralmente un animale completamente diverso. Misteri su Architeuthis leader sono ancora a galla. Come caccia? Cosa caccia? Se vive nell'oscurità totale, può cambiare colore? È bioluminescente? Quanto potrebbe diventare enorme? Alcune di queste domande hanno risposte frammentarie che potrebbero essere messe insieme con ulteriori studi su questo esemplare straordinariamente intatto.

Quello che sappiamo del calamaro gigante deriva principalmente da dissezioni e comportamenti di altre specie di calamari e cefalopodi. Calamaro spingere se stessi aspirando l'acqua nel loro mantello attraverso un imbuto e spingendola indietro in una corrente a getto ad alta potenza. A causa delle sue dimensioni, si pensa che il calamaro gigante bruci così tanta energia facendo proprio questo che gli scienziati hanno spiegato il suo enorme dispendio energetico come la ragione del suo tre cuori . Sì, questa cosa ha più cuori di Doctor Who. Ha un cuore sistemico (principale) e due cuori branchiali. I cuori branchiali pompano il sangue nelle sue enormi branchie, che ricevono ossigeno dall'acqua per osmosi. Quel sangue ossigenato poi si precipita al cuore sistemico. A proposito, quel sangue è blu .

Il cervello diventa ancora più strano. Il cibo passerà effettivamente attraverso il cervello a forma di ciambella del calamaro, che circonda il suo esofago. Ciò che entra esce anche abbastanza vicino a dove è entrato. Capito?

La maggior parte dei cefalopodi ha la capacità quasi soprannaturale di cambiare colore. I calamari sono in realtà daltonici (il che rende ironico il fatto che si pensa abbiano alcuni degli occhi più grandi del regno animale). Le strutture sotto la pelle chiamate cromatofori, iridofori e leucofori si adattano ai livelli di diversi tipi di luce intorno a loro e strutture irregolari chiamate papille possono cambiare la forma dell'animale per fondersi con coralli, alghe, alghe e qualsiasi altra cosa per mimetizzarsi lo dai predatori. I calamari possono anche sgorgare inchiostro come ultima risorsa per confondere tutto ciò che li sta dando la caccia. Ma hai davvero bisogno di mimetizzarti con qualsiasi cosa quando vivi nel Zona crepuscolare dell'oceano almeno 2000 piedi di profondità?

calamaro gigante

Albe Bosman, Iziko Collections Manager: Fishes (a sinistra) e il dottor Toufiek Samaai, scienziato specialista in biodiversità marina presso DEFF e Iziko Honorary Associate (a destra) preparano il calamaro gigante per il congelamento. Credito: Dr Wayne Firenze © Iziko Museums of South Africa

Gli scienziati che hanno sezionato un calamaro gigante ed hanno esaminato campioni della sua pelle al microscopio hanno trovato dei cromatofori. Ciò suggerisce che la specie probabilmente può cambiare colore, anche se la sua capacità è diventata vestigiale dopo milioni di anni nell'oscurità rimane sconosciuto. Tuttavia, gli scienziati che hanno sezionato questa bestia hanno anche trovato un paio di Candelieri —organi bioluminescenti che si illuminano. Quindi a quanto pare il calamaro ha uno spettacolo di luci che può attivare.

I calamari giganti non sono mai stati catturati mentre cacciavano e si nutrivano davanti alla telecamera. Il più vicino che abbiamo ottenuto è un video irreale di uno di questi predatori che afferra l'esca usata per attirarlo. Quello che gli scienziati sanno dei calamari più piccoli è che sfrecciano e afferrano piccoli pesci e altre prede con i loro tentacoli, poi li fanno a pezzi con il loro becco duro e una lingua appuntita chiamata a radula . Ora immagina qualcosa di gigantesco che tagliuzza pesci molto più grandi, altri molluschi fuori misura e persino piccole balene. Ciò che non è ancora chiaro è se amano il brivido dell'inseguimento o tendere un'imboscata alla loro preda. Le dimensioni di questa creatura rendono più probabile che sia un predatore da imboscata che si intrufola durante la sua cena e poi fa una festa. I suoi tentacoli di alimentazione, che sono i due più lunghi, in realtà hanno denti incastonati nelle ventose. Tutto ciò che è catturato in ciò non può sfuggire.

hyrule warriors respiro del selvaggio

Mentre i calamari giganti sembrano non affrontare alcun predatore (anche uno squalo apparentemente ha provato e fallito), i capodogli si rimpinzano di loro. È stato scoperto che le balene morte che sono sbarcate a terra hanno il becco di calamaro nello stomaco. C'era anche uno studio che ha coinvolto attaccare una macchina fotografica a un capodoglio per ottenere filmati del calamaro gigante che brama.

calamaro gigante

Credito: Dr Toufiek Samaai, scienziato specialista per la biodiversità marina presso il DEFF e socio onorario di Iziko, solleva il becco del calamaro gigante. Credito: Dr Wayne Firenze © Iziko Museums of South Africa.

Forse una delle cose più strane di questo animale già bizzarro è come si accoppia. Non c'è niente di romantico in ciò che gli scienziati sono stati in grado di capire sull'accoppiamento dei calamari giganti, e se ci fosse una colonna sonora, sarebbe in primo piano con L'amore fa male . Il maschio usa un tentacolo specializzato per pugnalare la femmina con un pacchetto di sperma per fecondare le sue uova. Quindi produce una sostanza viscosa con cui mescola le uova all'interno del suo corpo prima di iniettarle con quello sperma. Li deporrà tutti in una volta prima che il lavoro della sua vita sia finito e lei muoia.

Forse il nuovo esemplare intatto acquisito dal Museo di Iziko esporrà di più su questo misterioso mollusco. La maggior parte dei campioni che sono andati alla deriva a riva erano femmine. Ci sono aspetti della fisiologia e del comportamento maschili che aspettano ancora di essere scoperti, ma nessuno sa ancora molto del nuovo esemplare. Per ora, il calamaro gigante rimane un enigma.



^