La Settimana Del Gioco

The Week in Gaming: abbattere il programma dell'E3 con Nintendo, Bethesda, Square Enix e altro

>

Benvenuto a The Week in Gaming, il luogo in cui ci fermiamo ogni settimana per dare un'occhiata alle notizie sui videogiochi, grandi e piccole che potresti perderti, dando anche un'occhiata dietro l'angolo a ciò che ti aspetta. Controlla ogni venerdì per notizie (e occasionalmente anche visualizzazioni) su tutto, dai tentacolari giochi di ruolo ai platform Metroidvania fino alle ultime novità in VR e free-to-play. Ogni tanto lanceremo anche un buon gioco da tavolo vecchio stile!

Con l'E3 proprio dietro l'angolo, sembra che i videogiochi stiano tornando alla grande. Non se ne sono mai andati esattamente, diventando uno dei pochi fiorenti punti luminosi in tutto l'intrattenimento attraverso uno strano 2020 in sordina pandemico.

Ma anche se tutto ciò che riguarda i giochi ha continuato ad aumentare le vendite nell'ultimo anno, tutto è arrivato con un livello di clamore più contenuto; con eventi per i fan annullati o drasticamente ridotti. E l'E3, a lungo il momento clou dei videogiochi dell'anno per il tipo di annunci di studio fuori misura che possono adrenalinicare i fan per mesi e mesi, è stato cancellato l'anno scorso a titolo definitivo.



Anche se è attaccato a un telecomando formato digitale dopo il decollo del 2020, l'E3 è finalmente tornato e il conto alla rovescia di 7 giorni meno T fino al calcio d'inizio del 12 giugno della prossima settimana segna un gradito ritorno del tipo di brusio di inizio estate che in genere circonda la sensazione di qualsiasi cosa possa accadere dell'evento. A differenza dell'anno scorso, l'hype è palpabile e presente, non solo per un singolo gioco o per il lancio di un singolo sistema; ma per possibilità nascoste e sorprese su tutta la linea. È nell'aria: i giocatori sono pronti per un altro Keanu Reeves momento di passaggio ; per un altro terremoto sismico dell'ordine di Square Enix internet-fusione Final Fantasy VII Remake annuncio.

L'Entertainment Software Association (ESA) ha appena rivelato il suo programma di anteprima per l'E3 di quest'anno e, anche se è tutto online, vedere i grandi studi e i produttori di hardware (tranne Sony) tutti in fila per riprendere il loro turno sembra giusto. In un certo senso, quest'anno l'accesso dei fan potrebbe essere maggiore che mai, dal momento che tutti possono partecipare semplicemente effettuando l'accesso online. Quest'anno, non c'è modo di stare seduti a casa e struggersi di non poter far parte dell'atmosfera nella consueta casa in loco dell'E3 al Los Angeles Convention Center.

Quindi cosa c'è alla spina? Speriamo che ci siano alcune sorprese ... ma per ora rimarremo con ciò che sappiamo. Le cose si riscaldano alle 13:00. ET sabato 12 giugno con un pre-show presentato dai presentatori Alex 'Goldenboy' Mendez, Jacki Jing e Greg Miller. Quindi l'evento principale prende sul serio mentre gli studi di gioco, guidati subito dopo il pre-show da Ubisoft, prendono il loro turno dietro il piatto. Dopodiché, non c'è molta pianificazione rigida e di osservazione dell'orologio, come ha spiegato l'E3 nella sua programmazione rivelare. Ma se sei registrato e hai effettuato l'accesso online, sei sicuro di non perderti nulla.

Ubisoft utilizzerà il suo palcoscenico virtuale sabato come piattaforma per la sua prossima presentazione Ubisoft Forward, che inizierà intorno alle 15:00. ET. Una volta terminato l'evento principale, ci sarà un tuffo più profondo nel prossimo di Ubisoft Tom Clancy's Rainbow Six partita durante un breakout post-spettacolo che inizia alle 16:00. ET. Gearbox Entertainment assumerà i riflettori principali dopo la fine di Ubisoft Forward sabato, con speculazione iniziale concentrandosi su un possibile Terre di confine annuncio del gioco spin-off (anche se come per tutte le cose che circondano il clamore pre-evento, lo stiamo prendendo con le pinze).

Nintendo su YouTube

Il nome di Nintendo non è ancora apparso, e questo perché è in programma lunedì 15 giugno, l'ultimo giorno dell'E3. The Big N utilizzerà i riflettori dell'E3 come veicolo per la sua nuova vetrina Nintendo Direct, anche se non ha accennato a quali giochi potremmo vedere. Sono passati due anni da quando Nintendo ha entusiasmato il pubblico dell'E3 con un trailer di annuncio per il sequel di The Legend of Zelda: Breath of the Wild , e anche di più da quando ha riavviato lo sviluppo su Metroid Prime 4 con originale Primo lo sviluppatore della serie Retro Studios al timone.

Uno di questi giochi riceverà una menzione all'E3? Nessuno lo sa tranne Nintendo. Ma con 40 minuti di tempo sul palco Nintendo, i fan ne rimarranno sicuramente colpiti da qualcosa …anche se è qualcosa che non hanno mai visto arrivare.

Con il formato tutto online, gli eventi stampa individuali dell'E3 e le presentazioni sul palco saranno disponibili online attraverso la scaletta di piattaforme social di ogni studio. Ma per partecipare virtualmente all'evento, vedere tutto sui canali ufficiali e attingere all'intero ecosistema dei fan dell'E3, puoi registrarti in anticipo al Sito web dell'E3 e scarica l'app ufficiale dell'E3.

Il costo per registrarsi e ottenere un posto digitale in prima fila all'E3 di quest'anno è il prezzo basso e basso di totalmente gratuito - ed è tutto a solo una settimana di distanza. Saremo anche lì a guardare, con notizie e aggiornamenti su tutte le divertenti rivelazioni sui giochi - e, si spera, alcune sorprese - mentre l'Expo di gioco più animata al mondo fa il suo ritorno nel 2021.



^