Giochi Da Tavolo

Abbiamo suonato l'antologia 'Uncaged' delle classiche storie di mostri femminili di D&D

>

Il grande successo di Dungeons and Dragons ' Quinta edizione, combinata con la popolarità di spettacoli come Ruolo critico e La Zona Avventura , hanno inaugurato un'era in cui i giochi di ruolo da tavolo sembrano più accessibili che mai. Come D&D rilascia una serie di guide entry-level per demistificare le prime fasi dell'apprendimento del gioco per i nuovi giocatori e ha collaborato con Stranger Things su un set di partenza con licenza, sempre più persone sono attratte dal gioco, o tornando ad esso dopo una lunga pausa. Arricchito da nuove voci e prospettive, il mondo dei giochi da tavolo sta assistendo a una rinascita della narrazione.

Ecco dove Uncaged entra. Sotto la direzione del project manager Ashley Warren, il Uncaged antologia è un'impresa imponente nel contenuto creato dal Gilda del Dungeon Master , un sito web di terze parti che ha collaborato con D&D l'editore Wizards of the Coast come fonte ufficiale di contenuti freelance generati dagli utenti per il popolare sistema di gioco. L'antologia, attualmente in due volumi, è disponibile come download PDF o libri print-on-demand. Presenta avventure originali e giocabili che si vantano di sovvertire i tropi circondati da mostri femminili del folklore classico e della mitologia, come streghe, sirene o arpie. Il primo volume della collezione ha anche evidenziato il lavoro di autori femminili e non binari.

Una sirena riposa su una roccia

Credito: Gilda dei DM



dove si trova il sole nella via lattea?

SYFY WIRE ha già trattato lo sviluppo e il rilascio di Uncaged Vol. 1 , ma noi di FANGRRLS abbiamo deciso di seguire come funziona. È facile riempire lo scaffale o il cloud di moduli di avventura pre-generati e ambientazioni della campagna, ma stiamo cercando quelli che ci attireranno, sia come giocatori che come dungeon master. Quali sono le storie che ci renderanno entusiasti di arrivare al tavolo, o non vediamo l'ora di scatenarle in futuri ignari avventurieri?

Dal punto di vista di un giocatore, sono stato in grado di partecipare a due diverse avventure dal primo volume, Cry of the Sea, con le sirene, e The Banshee's Tail, con, beh, una banshee, tra le altre. Entrambe le avventure hanno fatto un grande uso dei rispettivi mostri, quelli ben selezionati che attingono ai ricordi delle storie ascoltate e lette pur essendo un tipo abbastanza ampio da non sentirci come se stessimo solo rifacendo una storia che già conoscevamo. Sono rimasto impressionato da quanto entrambe le avventure fossero diverse l'una dall'altra. Lungi dal limitarsi a legarsi all'albero maestro in acque agitate, Cry è un'avventura in alto mare per trovare il pescatore scomparso di un'idilliaca città costiera. Un dungeon crawler più tradizionale, Tail, sembra più una storia dell'orrore gotica, che salva un'aristocratica sofferente dagli oscuri segreti della cripta della sua famiglia.

Uncaged_Maid.JPG

Credito: DMs Guild (Art by Hla Rosa)

Come Dungeon Master, sono stato in grado di preparare Maid in Waterdeep, il primo modulo del libro da eseguire per i miei giocatori. Questo modulo ha seguito la storia abbastanza nota del classico Sirenetta storia con alcuni nuovi elementi, inclusa la trasformazione della sirena titolare in un eroe della storia che lavora con i personaggi dei giocatori. Piuttosto che scriverla come la vittima della strega del mare, è l'interesse amoroso umano della sirena la cui voce i personaggi dei giocatori devono aiutarla a salvare. (Oh, e per di più è queer. La tua mossa, Disney.) A parte questi cambiamenti, la familiarità della storia lo rende estremamente divertente da eseguire, perché quella sensazione di connessione è molto importante per l'immersione dei tuoi giocatori. Dà alla storia un'atmosfera vissuta, con le alterazioni man mano che il gioco si svolge permettendogli ancora di respirare e sentirsi fresco. E come i buoni giochi di ruolo, il finale non è scolpito nella pietra, quindi non c'è il rischio di sentirsi come se sappiamo già come andrà a finire.

Una cosa che ho davvero apprezzato del libro nel suo insieme è stato il suo approccio alle questioni sociali che potrebbero emergere. Ci sono due modi principali in cui la narrazione può avvicinarsi a questi, e con un gioco interattivo come D&D , quelli sono solo aumentati. Alcuni preferiscono ambientare i loro giochi in un mondo libero dalle lotte del mondo reale, cercando l'evasione in un luogo in cui le battaglie sono più spesso combattute contro osservatori e troll. Altri vanno nella direzione opposta, volendo che la loro narrativa rifletta le cose a cui si riferiscono, spesso sentendosi catarsi nell'essere in grado di gestire le cose che affrontano ma con un'ascia da battaglia o una palla di fuoco. Anche se tendo a cadere di più nel campo della catarsi, non penso che nessuno dei due approcci sia sbagliato e richieda semplicemente che un DM ascolti i suoi giocatori e costruisca il tipo di gioco che apprezzeranno di più. Uncaged ha esempi di entrambi e rende facile per i DM sapere in cosa stanno entrando fornendo avvisi di contenuto all'inizio dei capitoli che trattano problemi dal sessismo all'abuso al PTSD in un modo che potrebbe rovinare la capacità di alcuni giocatori di avere divertimento con esso.

Uncaged_CW.JPG

Credito: Gilda dei DM

film e serie tv morgan le fay

Tuttavia, la cosa più importante per un libro di moduli di avventura è quanto siano divertenti e facili da eseguire le missioni stesse. La formattazione è semplicissima per un DM, suddividendo i segmenti in testo di preparazione e cosa dovrebbe essere dato ai giocatori, con istruzioni facili da seguire per le varie posizioni della mappa. Alcuni degli autori hanno anche fornito alcune informazioni di contatto per i DM con qualsiasi domanda. Questi sono progettati per essere una tantum, anche se alcuni possono estendersi in due sessioni se hai un gruppo numeroso o loquace, molti dei moduli hanno indicatori di capitolo per dare facili punti di arresto.

Sebbene concepito come storie individuali e non come una singola campagna, il libro presenta avventure progettate per i livelli dei personaggi da 1-20 in modo che un DM che ama il libro possa facilmente metterne insieme alcune o aggiungerle come missioni secondarie a una campagna più ampia . Sebbene alcuni moduli forniscano statistiche per mostri o personaggi presenti in essi, Uncaged è inteso come supplemento al D&D system e non un sourcebook autonomo, quindi ci sono note occasionali per fare riferimento ai libri di sistema ufficiali come il Guida del Dungeon Master o Manuale dei mostri . Tuttavia, se sei un DM principiante alla ricerca di alcune missioni semplici da eseguire per seguire le Set iniziale di D&D , o un giocatore esperto che spera solo in una divertente raccolta di storie interessanti da eseguire, questo libro ha qualcosa per te.

Uncaged Vol.1 e vol. 2 sono ora disponibili sul sito web di DMs Guild.

Le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di SYFY WIRE, SYFY o NBC Universal.



^