Nickelodeon

'Bacchette e ali, cose svolazzanti e svolazzanti': Guardando indietro a quando Fairly OddParents compie 20 anni

>

Era l'autunno del 1997 e Butch Hartman aveva bisogno di un lavoro. Era appena stato licenziato da Hanna-Barbera in seguito alla cancellazione di Johnny Bravo , a cui aveva lavorato come sceneggiatore e regista di episodi. Con due settimane di contratto rimaste e una moglie e una figlia di un mese da mantenere, Hartman sapeva di aver bisogno di un'idea forte per tenerlo a galla. Per molte persone, l'ispirazione per un'idea del genere può richiedere giorni, settimane, persino mesi; per Hartman, ci sono voluti dai 15 ai 20 minuti per inventare I abbastanza stranigenitori .

Nel tempo necessario per guardare il tuo Ted Talk medio, Hartman ha disegnato tre personaggi che sarebbero poi diventati tre delle stelle animate più riconoscibili dei primi anni 2000. In primo luogo, ha disegnato un bambino di dieci anni, che inizialmente voleva trasformare in uno scienziato prima di graffiare quell'idea perché sarebbe stata troppo simile a Laboratorio di Dexter . Decidendo che invece di concentrarsi sulla scienza, avrebbe optato invece per la magia, ha disegnato una fata madrina con un'acconciatura appena uscita da Bedrock. Infine, poiché non aveva mai sentito parlare di un padrino fatato prima, Hartman diede alla fata madrina un marito che si vestiva come un venditore di auto. In quei 15-20 minuti, Hartman aveva creato Timmy Turner, Cosmo e Wanda, le star della sua amata e premiata serie di successo, I abbastanza stranigenitori .

I abbastanza stranigenitori , che è stato presentato in anteprima su Nickelodeon 20 anni fa oggi, è stata la prima serie animata di Hartman e il primo cartone animato importante di Nick degli anni 2000. È il secondo Nicktoon più longevo a dieci stagioni ( SpongeBob SquarePantaloni detiene il primo posto) ed è visto come un cartone animato essenziale nella vita di molti che sono cresciuti nel primo decennio del nuovo millennio. Per il suo 20° anniversario, SYFY WIRE ha discusso delle origini e dell'eredità della serie con Hartman e l'individuo che ha dato a Hartman l'opportunità di farsi un nome nell'animazione, il suo co-produttore esecutivo Fred Seibert.



Hartman e Seibert si sono incontrati per la prima volta all'inizio degli anni '90, quando quest'ultimo ha assunto la carica di presidente della Hanna-Barbera poco dopo essere stata acquistata dal magnate dei media Ted Turner. Hartman lavorava come artista presso l'azienda, parte di una nuova generazione di creativi che includeva Genndy Tartakovsky ( Laboratorio Dexters) , Craig McCracken ( Le superchicche ), Donovan Cook ( 2 cani stupidi ), David Feiss ( Mucca & Pollo ), da Partible ( Johnny Bravo ), e Seth Macfarlane ( I Griffin ) — molti dei quali avrebbero continuato non solo a rimodellare Hanna-Barbera, ma a legittimare Cartoon Network come canale in grado di fornire cartoni originali di alta qualità e di successo.

Il giovane elenco di talenti avrebbe avuto la prima possibilità di realizzare i propri cartoni animati quando Seibert ha creato il Che cartone animato! show, un programma antologico che avrebbe aiutato l'azienda ad aprire nuovi orizzonti tornando alle radici dell'animazione, producendo il tipo di cortometraggi animati che avrebbero affiancato i lungometraggi.

Hartman ha diretto tre cortometraggi per la serie, due con protagonisti Pfish and Chip , una lince e un grande squalo bianco che lavorano per una squadra di artificieri, e nonno , incentrato su un anziano irritabile che racconta ai suoi nipoti una storia inconcepibile ma di fatto vera di come ha salvato il mondo da un'invasione aliena. I primi due cortometraggi di Hartman erano un po' rozzi, il che ha confuso Seibert perché Hartman aveva fatto un lavoro eccezionale vendendo le sue idee.

'Butch dà il miglior tono dell'universo', dice Seibert a SYFY WIRE. Un giorno Seibert si è avvicinato a Hartman e gli ha chiesto perché i suoi cartoni non sono stati consegnati una volta superato il lancio iniziale. Hartman è stato onesto sui suoi primi difetti e lo ha informato che dopo ogni cortometraggio, avrebbe cercato di vedere quale aspetto della produzione non funzionava, e poi si sarebbe dedicato a migliorarlo. 'È davvero raro che qualcuno pensi di non essere bravo in qualcosa e poi trovi un modo per diventarlo', spiega Seibert. 'Butch mi ha dimostrato che era come l'uomo che lavora più sodo nel mondo dello spettacolo, quindi quando è arrivato' nonno , si è spostato dalla parte posteriore della linea alla parte anteriore.'

quando escono i nuovi jeepers creepers?

All'inizio del 1997, Seibert lasciò la nave per Nickelodeon dove creò un programma simile, O si! Cartoni animati . C'era una persona che Seibert voleva a bordo con lui a O si! , e quello era Hartman, in parte perché voleva aiutare Hartman a creare il suo cartone animato.

'Sapevo che era pronto', dice Seibert.

L'unico problema era lo stesso Hartman.

'Ho detto a Fred, 'Non posso, sono un ragazzo piuttosto leale, mi piace lavorare con [l'animatore] Van [Partible], e non posso lasciarlo nei guai', ricorda Hartman, anche se Hartman's l'esitazione non ha impedito a Seibert di provarci.

'Lo chiamavo una volta al mese e gli dicevo: 'Sei pronto? Sei già pronto?' E non è mai stato libero', dice Seibert. 'E poi, un mese non lo chiamo e il suo agente chiama me dicendo che il suo contratto è scaduto.'

Il produttore, con il suo desiderio finalmente avverato, ha chiamato ancora una volta Hartman e ha chiesto se era pronto a venire da Nick e se aveva qualche idea. Hartman ha risposto che era finalmente pronto ad unirsi a Seibert e che aveva un'idea che sarebbe piaciuto a Seibert. Il produttore gli ha detto di portarlo a Nick venerdì, tre giorni dalla chiamata iniziale. Con 72 ore per elaborare una nuova idea, Hartman non aveva nulla, cioè fino a quei fatidici 15-20 minuti.

ira dei titani 3

Poiché era ancora sotto contratto per quelle ultime due settimane, Hartman è stato obbligato a condividere la sua nuova idea con Hanna-Barbera e Cartoon Network, che lo hanno entrambi rifiutato, il che non ha infastidito Hartman quanto ci si aspetterebbe. 'In realtà ero piuttosto contento perché dovevo portarlo a Fred', dice Hartman. Quel venerdì, Hartman ha portato il disegno originale - fatto esplodere dal dipartimento xerox di Hanna-Barbera - che è stato poi intitolato 'Fairy Godparents', una serie di storyboard e una sceneggiatura in cui avrebbe inventato i nomi Timmy (dal nome del suo fratello minore), Cosmo e Wanda (originariamente chiamata Venus).

'Sapevo dov'era stato e sapevo dove stava andando', dice Seibert. 'Io ero pronto e lui era pronto.' Seibert ha accettato immediatamente il campo.

Da Regole

Credito: Nickelodon

Il nuovo mondo coraggioso contro il fumetto del 1984

Durante la produzione del primo cortometraggio, Hartman ha apportato alcune piccole modifiche all'aspetto del personaggio. Ha cambiato sia i capelli di Wanda che il cappello di Timmy dal blu al rosa; I capelli di Wanda in modo che non si fondessero con la camera da letto di Timmy e il cappello di Timmy perché, come un bavaglio, un giorno l'ha colorato di rosa quando il suo pennarello blu si è esaurito e ha scoperto che funzionava meglio.

Seibert voleva che ci fossero una sorta di restrizione sui poteri di desiderio potenzialmente onnipotenti di Timmy, quindi Hartman ha escogitato delle linee guida sotto forma di 'Da Rules', un grande libro di regole fluttuante che Cosmo e Wanda avrebbero tirato fuori per mantenere Timmy più illegale e desideri tabù sotto controllo (il più delle volte). Queste regole, che si accumulerebbero per tutta la serie, andavano dal semplice ('Non puoi usare la magia per vincere una competizione', 'Non puoi desiderare il vero amore') allo specifico ('Nessun desiderio di colazione dopo le 10 :30,' 'La magia delle fate non ha effetto sugli armadilli'). Il titolo subirà anche un paio di modifiche, passando da 'Fairy Godparents' a 'Oh My Godparents' prima di stabilirsi I abbastanza stranigenitori , che era ChalkZone suggerimento del co-creatore Bill Burnett.

Circa 10 mesi dopo il lancio iniziale, il 4 settembre 1998, il primo Genitori strani short sarebbe stato presentato in anteprima nell'ottavo episodio di O si! Cartoni animati . Il corto ci introduce a Timmy (Mary Kay Bergman, poi Tara Strong), che, dopo essere stato mandato nella sua stanza presto dalla sua prepotente babysitter Vicky (Grey DeLisle), incontra i suoi padrini fata Cosmo e Wanda (rispettivamente Daran Norris e Susanne Blakeslee ), che assistono Timmy nell'ottenere una meritata punizione sulla babysitter.

Dopo il primo cortometraggio, Seibert ha chiesto ad Hartman di cambiare il colore dei capelli di Timmy, poiché il suo rosso originale lo faceva sembrare più simile al fratellino di Vicky. Hartman l'ha cambiato in marrone e Seibert ha una sfumatura di rimpianto oggi. 'Onestamente, anche se capisco perché è così bello che i capelli di Vicky siano rossi, ho sempre desiderato che Butch avesse tenuto i capelli di Timmy rossi perché risaltano davvero', dice.

Hartman avrebbe continuato a produrre altri nove cortometraggi (denominati 'Stagione 0') dello show, che si sarebbero espansi sul mondo di Genitori strani e presenta al pubblico alcuni dei personaggi di supporto che appariranno durante la serie, come la sorella minore di Vicky Tootie (Alison Hood, poi DeLisle), un omaggio fatato ad Arnold Schwarzenegger di nome Jorgen Von Strangle (Norris), e la moglie di Von Strangle, La fatina dei denti (DeLisle), così come The Crimson Chin (Jay Leno), l'eroe dei fumetti preferito di Timmy.

Abbastanza bizzarri Vicky

Credito: Nickelodeon

come si chiama baby yoda?

Nel gennaio 2000, tra la messa in onda del settimo e dell'ottavo Genitori strani cortometraggi, Hartman ha ricevuto una chiamata da Nick che chiedeva sei episodi di mezz'ora di I abbastanza bizzarri. Per Hartman, era l'occasione che stava aspettando.

'Sono nel settore da 15 anni e conoscevo tutti i pezzi che dovevano essere inclusi per realizzare una serie', afferma Hartman. 'Non si trattava solo di scrivere personaggi, non si trattava solo di scrivere uno scherzo divertente. Devi essere un manager di persone, devi avere a che fare con gli scrittori, gli artisti, i doppiatori, i musicisti che lavorano alla tua colonna sonora - modifica tutto insieme e consegna qualcosa che la gente vuole vedere, e poi fallo di nuovo.'

Fin dal suo primo episodio, Genitori strani era uno dei programmi più quotati di Nick. 'Nickelodeon lo stava provando in diverse fasce orarie dappertutto, e ha sempre raddoppiato il punteggio di qualunque cosa fosse venuta prima', condivide Seibert. In un batter d'occhio, Genitori strani si è scoperto essere il secondo programma più votato sulla televisione per bambini, solo dietro l'oca d'oro di Nick (o spugna se vuoi), SpongeBob SquarePantaloni . A un certo punto, Genitori strani ha anche superato l'onnipotente spugna come il n. 1 -classificato per bambini, un'impresa sbalorditiva considerando che quelle prime stagioni sono considerate gli anni migliori per il friggitore residente del Krusty Krab.

Una ragione per cui Genitori strani potrebbe competere con Spugna di mare era dovuto alla portata del suo pubblico. Oltre a 12 milioni di bambini che guardano la serie settimana dopo settimana, 10 milioni di adulti fatto anche.

' Genitori abbastanza strani è uno di quei rari spettacoli che ha davvero risuonato con le persone al di là dei dati demografici', spiega Hartman.

Puff

Credito: Nickelodeon

Il picco dello show sarebbe arrivato nel 2008, quando Hartman ha introdotto un nuovo personaggio che avrebbe scosso la dinamica della serie: Cosmo e il bambino di Wanda, Poof (doppiato anche da Strong). La fatina a forma di pallone da spiaggia sarebbe apparsa per la prima volta nell'apertura della stagione 6, uno speciale in due parti intitolato 'FairlyOdd Baby'. Lo speciale non solo sarebbe diventato l'episodio con il punteggio più alto della serie, ma anche l'ora con il punteggio più alto nella storia del canale. Hartman ricorda di aver ricevuto una telefonata poco dopo dal capo di Nick, che gli diceva che l'unico programma che aveva ottenuto un punteggio più alto quell'anno era il Super Bowl.

'Questo è quello che mi è stato detto, è quello con cui sto andando', dice Hartman, aggiungendo che Nick era in realtà vicino alla cancellazione della serie fino a quando non sono arrivate le valutazioni per lo speciale. 'Puff ha davvero salvato Genitori abbastanza strani .'

Lo spettacolo sarebbe continuato, a intermittenza, fino al 2017, guadagnandosi una serie di Annie Awards e sia Daytime che Primetime Emmy per 10 stagioni. Hartman ha anche contribuito a portare Genitori strani alla terza dimensione, scrivendo i tre film live-action realizzati per la televisione con Drake Bell nel ruolo di Timmy Turner. Nella sua ultima stagione, Genitori strani farebbe il salto dallo standard all'alta definizione e verrebbe animato usando Flash, che Hartman descrive come 'davvero divertente', ma ammette anche che 'ci è voluto un po' di allenamento per abituarsi'.

quanto velocemente spara un fucile a rotaia?

Hartman è impegnato dal 2017. La sua ultima serie, HobbyAvventure per bambini , è in streaming su YouTube e Hartman ospita il suo personale Youtube canale in cui ospita streaming live di lui che disegna, risponde alle domande dei fan e offre persino tutorial (come 'Come fare uno storyboard professionale') per aspiranti animatori. Lui e sua moglie Julieann Hartman si stanno anche preparando a lanciare il proprio servizio di streaming, OAXIS, incentrato sull'intrattenimento per famiglie.

Mentre compie 35 anni di lavoro nell'industria dell'intrattenimento, Hartman è deciso a esplorare nuove imprese per i suoi talenti, ma ciò non significa che abbia finito con Genitori strani appena ancora.

A febbraio, Viacom ha annunciato che Timmy e i suoi padrini fatati sarebbero tornati in un nuovo live-action Genitori abbastanza strani serie che apparirà su Paramount + (che è dove la serie è attualmente in streaming), unendosi a artisti del calibro di Invader Zim , La vita moderna di Rocko , e così via Rugrat. 'Non vedo davvero l'ora di vedere dove può arrivare questa serie e come piacerà a una nuova generazione', afferma Hartman.

Non annunciato in quella conferenza stampa era una notizia di novità Genitori abbastanza strani cartoni animati. Detto questo, dice Hartman, se gliene fosse data la possibilità, non avrebbe avuto problemi a passare ancora una volta i suoi giorni e le sue notti a disegnare 'bacchette e ali e cose fluttuanti'.



^