Il Morto Che Cammina

The Walking Dead aveva quasi una trama da serial killer ultra-dark con Beth 'macellata' nei boschi

>

Il morto che cammina è andato un sacco di posti nelle sue 10 stagioni e molteplici spin-off, ma è quasi saltato in qualche affare seriamente sgradevole molto prima che Negan scoppiasse la mazza. Nella terza stagione della serie di zombi AMC, quando Rick e la sua variegata banda di sopravvissuti si sono rintanati in quella prigione insieme a un gruppo di prigionieri, c'erano piani per un serial killer della varietà vivente per alzare la testa nel gruppo - e sarebbe stata una versione corrotta di Axel, il carcerato dolce e affascinante che sembrava essere uscito subito Con aria .

Questa versione di Axel, che è stato canonicamente condannato per aver rapinato un negozio con una pistola giocattolo (un crimine relativamente innocuo nel contesto dello spettacolo e dei suoi compagni detenuti), sarebbe stato un mostro. Lew Temple, che ha interpretato il personaggio, ha recentemente ricordato come sarebbero diventate le cose oscure in origine e quali personaggi principali avrebbero sentito i risultati della sua crudeltà.

Temple ha raccontato al podcast Talk Dead to Me tutto su cosa avrebbe potuto essere Axel. Ascolta:





^