Tom Hardy

Il regista di Venom spiega il cattivo del film, perché Venom funziona senza Spider-Man

>

Il regista Ruben Fleischer ha rivelato l'esclusiva Veleno sabato sera al Comic-Con di San Diego, in cui uno dei cattivi del film è stato rivelato per la prima volta. Abbiamo anche ottenuto alcune informazioni sul nuovo look dell'antieroe.

Basato su un personaggio originario di Marvel's Uomo Ragno i fumetti, Veleno racconta la storia di un uomo che si lega a una violenta entità simbiotica che fatica a controllare. Il filmato a San Diego ha rivelato Venom di Tom Hardy andando contro un simbionte rivale di nome Riot, con un controllo molto maggiore sulla sua massa cupa.

Galen Marek Star Wars Ribelli
Copertina del fumetto di Venom

'Il set di abilità di Venom è un po' limitato, ha detto Fleishcer IGN . 'Riot può fare molte più cose con la sua sostanza appiccicosa, in mancanza di una parola migliore. Può formare armi, può attaccare, ma è anche più grande, più forte, più potente.



Il personaggio di Riz Ahmed, lo scienziato Carlton Drake, potrebbe essere uno degli ospiti di Riot nel film. Nei fumetti, Riot è uno dei simbionti sintetici creati da un campione di Venom dalla Drake's Life Foundation.

rufus sewell uomo nell'alto castello

Il filmato della convention ha anche rivelato un simbolo bianco sul petto di Venom ricavato dalle vene del simbionte, che evoca il simbolo del ragno dei fumetti senza replicarlo.

'Poiché il nostro personaggio non ha origine con Spider-Man, non ha senso mettergli un ragno sul petto', ha spiegato Fleischer. 'Parte di ciò che rende Venom così iconico sono le componenti grafiche, come quei grandi occhi bianchi, i grandi denti bianchi, la lunga lingua rossa e ovviamente il simbolo di Spider-Man sul petto, ma dal momento che non potevamo usare lo Spider- Simbolo dell'uomo, abbiamo voluto dargli un elemento grafico.'



^