Nane Bianche

Il destino ultimo di un vicino sistema di quattro pianeti: flipper cosmico, poi game over

>

Cattive notizie: tutti i potenziali alieni che vivono nel sistema planetario HR 8799 hanno solo circa 3 miliardi di anni per imparare a costruire astronavi prima che i loro pianeti vengano espulsi nello spazio interstellare quando la stella muore.

Buone notizie: i pianeti hanno solo 30-40 milioni di anni, quindi non ci sono comunque alieni.

TSU



HR 8799 è una giovane stella vicina, a soli 135 anni luce dalla Terra. La stella ha circa 1,5 volte la massa del Sole, il che la rende più luminosa e più calda del Sole. È probabilmente parte di un piccolo ammasso di stelle chiamato l'Associazione Columba , noto per avere circa 40 milioni di anni.

Nel 2008 sono stati scoperti tre enormi pianeti in orbita attorno alla stella e un quarto trovato nel 2010. Incredibilmente, tutti e quattro erano immagine diretta , ovvero visto direttamente nelle immagini telescopiche! Infatti, nel corso degli anni, si possono vedere tutti e quattro i pianeti muoversi nelle loro orbite attorno alla stella uno dei video più incredibili che abbia mai visto :

I modelli non danno una risposta univoca a ciò che accade dopo; invece le condizioni iniziali (massa attuale della stella, i pianeti, le loro distanze e così via) vengono cambiate leggermente per ogni modello eseguito nel computer per vedere cosa succede dato che non conosciamo esattamente quelle condizioni. Quello che gli astronomi hanno scoperto è che quasi certamente, il caos risulta. Il fatto è che non sanno cosa sia il caos Esattamente .

il cappellaio matto johnny depp

La maggior parte dei modelli mostra che una coppia di pianeti interagiscono e vengono espulsi completamente dalla stella, inviati nello spazio interstellare per vagare per la galassia. A volte i pianeti si scontrano. A volte cadono nella stella. In una simulazione, i pianeti b ed e si sono scambiati di posizione mentre c e d sono stati espulsi. In un altro, una stella passa da HR 8799 tra circa 144 milioni di anni e, sebbene non distrugga il sistema, lo cambia abbastanza che quando HR 8799 si gonfia, il pianeta c viene espulso.

Fondamentalmente, non importa cosa, le cose si fanno Cattivo . Ma c'è di più.

Rappresentazione artistica di una cometa (molto simile a un asteroide) che viene fatta a pezzi vicino a una nana bianca. Molte nane bianche hanno anche anelli di polvere intorno a loro, ulteriori prove di un sistema planetario in orbita attorno a loro. Credito: NASA/JPL-CaltechIngrandire

Rappresentazione artistica di una cometa (molto simile a un asteroide) che viene fatta a pezzi vicino a una nana bianca. Molte nane bianche hanno anche anelli di polvere intorno a loro, ulteriori prove di un sistema planetario in orbita attorno a loro. Credito: NASA/JPL-Caltech

La stella ha due dischi di detriti in orbita attorno ad essa, cinture di materiale probabilmente simili alla nostra cintura di asteroidi. Uno è all'interno dell'orbita del pianeta e, a circa 1-2 miliardi di chilometri dalla stella, e l'altro inizia a circa 13 miliardi di chilometri e può estendersi fino a 45 miliardi.

Nelle simulazioni, mentre i pianeti si muovono, i dischi vengono distrutti in modo massiccio. Il materiale verrà lanciato sia da che verso la stella morente. E potremmo aver già visto i risultati di una cosa del genere prima...

Una volta che la stella perde i suoi strati esterni, tutto ciò che ne rimarrà sarà il suo piccolo, denso e rovente nucleo caldo che ora è chiamato Nana bianca . Sappiamo che molte nane bianche hanno o avevano un tempo sistemi planetari; alcuni mostrano prove di aver mangiato asteroidi intorno a loro: vediamo elementi pesanti come calcio e ferro nei loro spettri, quando una nana bianca solitaria dovrebbe mostrare solo idrogeno ed elio. Gli elementi pesanti affondano rapidamente sotto la superficie, quindi qualsiasi nana bianca con elementi pesanti sulla superficie deve aver mangiato i suoi figli di recente.

In effetti, la maggior parte delle nane bianche come queste che conosciamo provengono da stelle come HR 8799 che sono più massicce del Sole. Dai modelli, sembra che HR 8799 si unirà a quel gruppo. Asteroidi e altri detriti cadranno nella nana bianca, inquinandola con elementi pesanti che potrebbero essere rilevati da altre stelle.

Quindi, mentre tutte queste notizie fanno schifo per quei pianeti, sono piuttosto buone notizie per gli astronomi qui sulla Terra. HR 8799 è giovane e studiandolo ora possiamo imparare di più sulle vecchissime nane bianche che vediamo che hanno cannibalizzato i propri sistemi. I modelli utilizzati per prevedere il loro comportamento possono essere modificati in base a ciò che abbiamo appreso qui in modo da comprenderli meglio.

Noterò anche che mentre i pianeti di HR 8799 sono più distanti e più massicci del nostro, il Sole un giorno diventerà una gigante rossa e poi anche una nana bianca. Studiare HR 8799 è come guardare in una sfera di cristallo e vedere il nostro potenziale futuro. Gli astronomi hanno già indagato su questo... i risultati non sono belli - ma vale la pena saperlo. A quel punto la Terra sarà stata consumata dal Sole , quindi si spera che a quel punto l'umanità (o qualunque cosa in cui ci siamo evoluti) lo guarderà da un pianeta nuovo e più giovane... se per allora ne avremo bisogno.



^