Il Cw

Due eroi escono e un selvaggio cliffhanger alieno nel finale di stagione di Legends of Tomorrow

>

Ormai è diventata tradizione per Leggende di domani per sovvertire le aspettative su ciò che ci si potrebbe aspettare da uno spettacolo di 'supereroi', e il finale di stagione di quest'anno non ha fatto eccezione. La grande battaglia per il destino del mondo? Presentava pesi per scuotere, un pogo stick ed era impostato su una versione dal vivo di 'The Thong Song'. Quello è leggende in poche parole.

Spoiler in arrivo per 'Swan Thong', il finale di stagione di Legends of Tomorrow di DC , andato in onda martedì 2 giugno 2020 su The CW.

cast di agenti dello scudo stagione 1

Non molto tempo dopo essere fuggiti dal purgatorio della sitcom televisiva nell'ultimo episodio, il team ha fatto un breve lavoro su Psycho Fate abbastanza presto, avvolgendola nel telaio del destino e distruggendolo nel processo. Quindi il telaio viene distrutto al momento del salto e la squadra cerca in una discarica storica per scoprire dove è stata scaricata la Waverider (per fortuna Mick aveva ancora le chiavi e ha camminato esilarante per il 'lotto' facendo clic sul pulsante sul telecomando per individuare la nave ). Con Gideon scomparso, le Leggende usano la pelle di metallo di Nate come conduttore per far volare la nave per fare un salto temporale, anche se può raccogliere solo pochi mesi nel futuro.



Sebbene le cose sembrino in qualche modo normali fin dall'inizio, diventa abbastanza chiaro che il restante Fate ha ancora manipolato questa realtà, ora armando la storia come esempi malvagi di libero arbitrio andato storto e trasformando l'onnipresente consiglio del Telaio in uno smartwatch. Con il mondo confuso sulla scia della distruzione di Loom, funziona. Crea persino un museo dei peggiori cattivi del mondo, con alcuni momenti salienti di questa stagione. Le leggende si classificano al n. 2 della lista, mentre Charlie 'Loom Breaker' è imprigionato come Nemico pubblico n. 1. La squadra la salva, anche se si sta ancora chiedendo se il libero arbitrio valga la pena.

Anche se sembra che il Loom sia stato riassemblato, si scopre che il destino ha semplicemente dirottato Gideon e le fa eseguire un programma Loom che viene convogliato in tutti quegli smartwatch. Quindi in realtà non c'è più un telaio, solo un'intelligenza artificiale che fa le sue migliori ipotesi in base al flusso temporale. La squadra si nasconde come controparte del museo delle cere per affrontare il destino, anche se lei riporta alcuni di quegli Encores per una battaglia finale per cercare di fermarli. È qui che ha preso il via la suddetta battaglia spazzatura impostata su Sisqo (ovviamente 'The Thong Song' è uno dei principali punti base delle peggiori idee della storia nel museo, anche se Nate non ha resistito comunque a premere il pulsante).

LGN515b_0217b

Credito: The CW

Dopo aver provato per un po', Charlie torna in sé dopo una chiacchierata con la figlia di Mick. Lei sostiene che, se il mondo non fosse stato così incasinato, non sarebbe mai esistita e non avrebbe mai conosciuto suo padre. Potrebbe non essere perfetto, ma è la vita. Le cose si complicano, ma spesso ne vale ancora la pena. A quel punto, Charlie porta alcune armi infernali nel mix e le Leggende sono in grado di semplificare il lavoro dei bis persistenti.

Tuttavia, non tutto è filato liscio. Behrad soffre di ricordi e manifestazioni fisiche della sua morte dalla linea temporale originale, quella che ha generato l'OG Zari prima che fosse sostituita in questa stagione. Sembra che con entrambi Zaris nel mix, il flusso temporale si stia rompendo intorno a Behrad, al punto che potrebbe eventualmente ucciderlo per cercare di 'correggere' il fatto che è sia morto che vivo a seconda della linea temporale (con entrambi attivi a causa di entrambi Zaris che prende a calci). Quindi OG Zari ha la possibilità di dire addio alla squadra e a Nate, e torna volontariamente nel totem. È un modo triste ma appropriato per concludere la sua storia. Ha trascorso il suo tempo con le Leggende cercando di salvare suo fratello. Con questo sacrificio, alla fine ha fatto proprio questo.

Con il mondo libero e il flusso temporale ripristinato, la squadra torna nel luogo in cui è iniziata la storia di Charlie, ballando nel vecchio pub britannico dove Charlie si esibisce con la sua band punk The Smell. Per uno spettacolo che ha sempre un atteggiamento punk rock, è giusto vederli vestiti con abiti punk e buttarsi a terra. Ma con la sua avventura Loom completata, Charlie decide di ritirarsi dalle Leggende e restare nei paraggi, il che significa che la squadra ora avrà perso due Leggende verso la prossima stagione (contando lo Zari in più che è uscito).

Anche Astra sembra essere in procinto di uscire, dopo aver gironzolato negli ultimi episodi. Regala a Costantino la sua moneta dell'anima e progetta di provare una vita umana, anche se scherza sul fatto che aprirà un negozio nel maniero di Costantino. Quindi forse questa non è ancora l'ultima volta che l'abbiamo vista.

epopea della squadra pop ho capito

Certo, non è un finale di Legends senza cliffhanger, e quest'anno ne ha portato uno strano. Con la squadra che si allontana verso il tramonto, Sara viene rapita da un... raggio traente? E... teletrasportato su un'astronave? O qualcosa? Mentre la squadra non si accorge che lei è scomparsa dietro di loro? Sì, sono rimaste molte domande per quella. La presa in giro della rete per la prossima stagione promette il leggende combatteranno gli alieni, quindi dovrebbe essere decisamente selvaggio.



^