Cime Gemelle

Twin Peaks e la storia di due Audrey

>

Come il tanto atteso revival dell'influente serie TV di David Lynch e Mark Frost Cime gemelle inizia a concludere, molte domande trovano finalmente risposta. Prima della sua anteprima – che includeva una proiezione al Festival di Cannes, un luogo non noto per il suo caldo abbraccio alla TV – molti fan si chiedevano se Lynch e Frost potessero colpire due volte i fulmini. Molto è cambiato nei 25 anni da quando la serie originale si è conclusa con uno dei grandi cliffhanger del medium, e l'influenza dello show può essere vista ovunque nell'era di Peak TV, da Perso a Gravity Falls e oltre. Quando stabilisci lo standard e tutti hanno seguito queste orme, come riesci a superarlo? Non dovevamo preoccuparci, come Twin Peaks: il ritorno n ha superato ogni aspettativa, offrendo agli spettatori una delle esperienze televisive più gratificanti dell'ultimo decennio. Lynch, una delle grandi icone del regista e qualcuno che non ha mai permesso alla normalità di intralciare una buona storia, ha creato una delizia strabiliante con Il ritorno , fondendo generi, toni e idee con brio esperto. La serie è stata snervante, esilarante, abrasiva, calda, epica, tranquilla, banale e bizzarra: tutto sommato, è stata brevettata da David Lynch.

Oltre a offrire al pubblico un tuffo più profondo nei miti del mondo - insieme ad alcune tangenti deliziosamente bizzarre che si stanno rivelando intrecciate nello stesso arazzo - Twin Peaks: Il ritorno ha fatto alcune cose interessanti con il suo insieme di personaggi che i fan hanno amato così tanto. Possono succedere molte cose in un quarto di secolo e Twin Peaks non vede l'ora di vedere i risultati di quell'evoluzione: mentre Dale Cooper è bloccato in uno stato semi-catatonico nei panni di Dougie Jones mentre il suo malvagio doppelganger si scatena, il burbero adolescente ribelle Bobby Briggs è diventato un uomo nuovo come vice sceriffo della città. James Hurley, ex fidanzato di Laura Palmer e Donna Hayward, ha una vita di tranquilla semplicità (un po' disturbata dalla rissa da bar dell'episodio più recente), e la madre di Laura, Sarah, è ora afflitta da veri e propri demoni che abitano il suo corpo. Alcuni personaggi hanno trovato l'amore (il tanto atteso abbraccio di Norma e Big Ed), e altri sembrano destinati a ripetere i propri errori (Shelly Johnson/Briggs). Mentre lo fa, la vita va avanti.

Cioè, va avanti per la maggior parte dei residenti. Un personaggio, negli intermedi 25 anni, sembra aver subito alcuni importanti cambiamenti, e questo ha portato alcuni fan a chiedersi cosa stia succedendo. Audrey Horne, interpretata da Sherilyn Fenn, era probabilmente la star di successo della serie originale. L'adolescente testarda ma vivace che sapeva annodare gli steli di ciliegia con la lingua e catturò l'attenzione dell'agente speciale Cooper era l'icona di molte giovani donne durante la corsa originale dello spettacolo. Chi non era incantato dalla straordinaria bellezza di Fenn, da quel sorrisetto d'intesa e dal modo in cui comandava lo schermo con appena un sopracciglio? Il suo ritorno è stato molto lodato, e mentre ogni episodio passava senza menzione della sua esistenza, per non parlare di un'apparizione, abbiamo iniziato a chiederci quale orribile destino potesse esserle capitato, specialmente dopo il destino che il suo personaggio ha incontrato nel finale della seconda stagione. Alla fine, 12 episodi in una serie di 18 episodi, è apparsa Audrey, ma ora, più anziana e in nessun modo più saggia, Audrey sembra essere una persona completamente diversa.



Twin Peaks Audrey 1.jpg

Veniamo reintrodotti ad Audrey in una scena bizzarra ed eccessivamente prolungata di 10 minuti che coinvolge lei e il suo apparente marito Charlie (interpretato da Clark Middleton). Chiede il suo aiuto per cercare qualcuno di nome Billy, un uomo con cui ha una relazione e che presumibilmente è scomparso, ma Charlie è più preoccupato per la montagna di scartoffie sulla sua scrivania. Dopo che lei lo ha intimidito verbalmente per un po' più a lungo, dove discutono di Tina, Chuck e Paul (nessuno dei quali è stato ancora presentato), Charlie finalmente si offre di chiamare Tina per avere notizie su Billy, ma si rifiuta di far sapere ad Audrey cosa stanno facendo. discusso, anche dopo che lei gli ha urlato contro.

Per usare un eufemismo, è una scena estenuante. Questa non è l'Audrey che conosciamo, e dopo aver aspettato quasi tre mesi per vederla di nuovo, non c'è da meravigliarsi se alcuni spettatori sono rimasti perplessi da ciò che hanno ottenuto. Tutte le scene di Audrey sembrano l'antitesi del servizio di fan. Andato era l'ostinato investigatore dilettante che ballava da solo nella tavola calda. Invece, questa Audrey era fredda, amara e bisbetica, ma anche profondamente spaventata. Questo esame si è esteso agli episodi più recenti, in cui le sue apparizioni includevano lo stesso dilemma di questo misterioso Billy e l'incapacità di Audrey di arrivare al bar per cercarlo. Ora, come visto nell'episodio della scorsa settimana, è meno entusiasta di fare il viaggio, mentre prima stava cercando furiosamente di costringere Charlie ad accompagnarla. Quando Charlie si allontanò, togliendosi il cappotto per segnalare che non sarebbe andato con lei alla Roadhouse dove sperava di trovare Billy, improvvisamente lo attaccò. È un'altra scena che, come la sua prima apparizione, è frustrante e difficile da guardare, ostinata in un modo in cui lo spettacolo è raramente, anche nella sua forma più ottusa. Dopo quelle prime tre apparizioni in questa stagione, Audrey Horne non era ancora uscita di casa.

È facile immaginare David Lynch deliziarsi per la frustrazione dei suoi spettatori che speravano di vedere una delle luci più brillanti dello show brillare al meglio. Lynch è un regista al suo meglio quando interroga il vero terrore dietro la superficie del mondano, che si tratti di amore, periferia o morte, e gran parte di questa nuova stagione è stata incentrata sui contrasti: il precedente capace go-get-em l'azionamento dell'agente Cooper è stato sostituito da un semplice guscio di un uomo, mentre Bobby Briggs ora fa rispettare le leggi che in precedenza ha violato in modo così sgarbato. La stessa Twin Peaks è anche una città che fa cose terribili alle persone, in particolare alle donne. La stessa Audrey conosce già molto bene la crudeltà di questa città, avendo trascorso del tempo nel suo squallido ventre da One Eyed Jack's. Anche con questa esperienza, Audrey era fondamentalmente una delle innocenti dello show. Era un'aspirante cattiva ragazza, fumava nel suo armadietto e incasinava gli affari di suo padre, ma sempre guidata dalla bontà. Audrey era una ragazza con buone intenzioni e una grande cotta che è entrata troppo in profondità. Chi non può relazionarsi con questo?

Twin Peaks Audrey 2.jpg

Ora sembra che la paura l'abbia raggiunta, ed è immersa nella frustrazione, forse per colpa sua. La sua relazione con Charlie sembra più un'impresa commerciale, e il modo lento e severamente controllato in cui le parla è in parte psichiatra, in parte gaslighting. A un certo punto, le dice, come un genitore che castiga un bambino, che non ha una sfera di cristallo, il tutto mentre ce n'è uno seduto davanti alla sua scrivania.

C'è un altro uomo nella vita di Audrey, uno il cui comportamento bestiale farebbe molto per spiegare i principali cambiamenti nella vita della signora Horne. Richard Horne, finalmente confermato di essere suo figlio, è apparso più volte durante la stagione, e tutti sono stati momenti di pura repulsione. Finora ha investito e ucciso un bambino, ha cercato di uccidere un testimone del crimine, ha aggredito sua nonna e ha preso i suoi risparmi di una vita, ed è stato complice del traffico di droga attraverso il confine. Twin Peaks è una città che ha l'abitudine di far nascere uomini cattivi che commettono azioni mostruose, ma è comunque uno shock vedere questo viscido viscido rivelatosi come il figlio di Audrey. Dobbiamo ancora vedere la coppia sullo schermo insieme, e la stessa Audrey non l'ha nemmeno menzionato. La sua parentela è ancora in discussione, anche se sappiamo che Audrey, mentre era in coma dopo l'esplosione della banca della seconda stagione, è stata visitata da un uomo che assomigliava molto all'agente Cooper in ospedale. La progenie di Evil Cooper nata dallo stupro di una giovane donna priva di sensi ha un senso terrificante e raggiunge livelli di oscurità fin troppo comuni nella città di Twin Peaks. Questa teoria è stata confermata nell'episodio 16, quando Evil Dale ha detto con disinvoltura 'arrivederci, figliolo' dopo aver lasciato che Richard fosse fritto dall'esistenza.

La possibilità spesso discussa di spiegare i principali cambiamenti ad Audrey era quella che sembrava distintamente lynchiana. Non era ancora uscita di casa e sembra mentalmente incapace di farlo. Non ha menzionato suo figlio o la sua famiglia e sembra indifferente a qualcosa di diverso da questo Billy, che non abbiamo incontrato (anche se le teorie attuali suggeriscono che potrebbe essere l'uomo che sanguina copiosamente dalla sua faccia nella cella di prigione di fronte a Chad), e nessuno in città parla di lei in termini recenti. Forse non si è mai svegliata dal coma di 25 anni fa? Forse, come Dale Cooper, è bloccata nella sua stessa capanna di frustrazione e confusione, incapace di andarsene o forse troppo spaventata per provarci?

Twin Peaks Audrey 3.jpg

Ciò potrebbe essere stato confermato nell'episodio più recente, quando Audrey è finalmente riuscita a raggiungere la Roadhouse e il quarto muro della sua stessa esistenza si è rotto per alcuni minuti. La musica iconica del ballo della cena di Audrey è suonata, la pista da ballo si è sgombrata e presto la signora Horne ha oscillato ipnoticamente attraverso il bar, completamente presa dal suo mondo. I suoi balli privati ​​sono diventati uno spettacolo per il mondo, e per un brillante momento i fan hanno ricambiato la loro Audrey. Ovviamente, non è durato, e quando è scoppiata una rissa, Audrey è tornata di corsa da suo marito e lo ha pregato di portarla fuori di lì prima che la scena venisse tagliata su un'altra Audrey, a viso scoperto e fissandosi allo specchio, incerta su cosa stesse succedendo o dove fosse. L'assoluto candore della scena suggeriva un ospedale o un possibile asilo. Forse Audrey non è mai uscita dal coma. Una delle immagini più iconiche dello show è quella di Dale Cooper che fissa lo specchio, ma il riflesso di un altro - BOB - lo fissa. Cosa ha visto Audrey quando si è guardata, più vecchia e non più saggia? Stasera sarà il finale in doppia parte dello show, e con Dale Cooper che tornerà alla normalità, possiamo solo sperare che lo stesso destino toccherà ad Audrey.

Mentre David Lynch non è mai stato troppo preoccupato per le risoluzioni ordinate alle miriadi di domande che il suo lavoro pone, Cime gemelle è stato solidamente affidabile in quella zona. Per quanto la stagione 2 sia una brutta recensione, ha concluso la maggior parte delle sue trame prima del climax, e con Il ritorno , stiamo vedendo che sempre più di questi thread vengono legati in modo molto soddisfacente. Resta da vedere se accadrà la stessa cosa ad Audrey Horne. Questo è uno spettacolo di contrasti, di piacere impegnato nelle idiosincrasie della vita e di incrollabile onestà delle difficoltà della vita. Potrebbe benissimo finire che l'Audrey Horne che abbiamo non era quella che volevamo ma quella di cui avevamo bisogno.



^