Tim Curry

Ringrazia Kermit che Muppet Treasure Island ha permesso a Tim Curry di essere stravagante come i suoi co-protagonisti Muppet

>

Questo mese è un grande affare per i fan dei Muppet, poiché celebrano un traguardo importante: il 25° anniversario di L'isola del tesoro dei Muppet , lo sciocco riff sulla leggendaria storia d'avventura di Robert Louis Stevenson sui pirati predoni. Negli ultimi anni, l'altra caratteristica dei Muppet degli anni '90, Il canto di Natale dei Muppet , ha ottenuto molto amore nostalgico grazie al suo interprete principale, Michael Caine, per non parlare del fatto che è un classico rewatch delle vacanze. Con l'anniversario in mente, però, non c'è momento migliore di questo per parlarne L'isola del tesoro dei Muppet e il suo elemento più delizioso: l'interpretazione di Tim Curry nei panni di Long John Silver, probabilmente la migliore interpretazione umana in qualsiasi film dei Muppet.

Curry ha seguito una lunga serie di umani di talento che lavorano al fianco dei Muppet sul grande schermo, ma più specificamente Caine come Ebenezer Scrooge in Il canto di Natale dei Muppet . In superficie, Curry come Long John Silver funziona in modo simile a Caine's Scrooge. Interpreta uno dei personaggi più riconoscibili della letteratura inglese, in un adattamento in cui è circondato quasi interamente da personaggi non umani. Un canto natalizio non è il libro più facile per Muppet-ize, ma la versione Muppet è sorprendentemente fedele alla fonte, e l'interpretazione di Caine è intensa, emotiva e incrollabile.

Curry, tuttavia, è nella sua forma più teatrale nei panni di Long John Silver. Aiuta questo L'isola del tesoro dei Muppet è un film loopy; una canzone, 'Cabin Fever', descrive l'equipaggio dei pirati (senza Silver, purtroppo) cantando e ballando su quanto stanno diventando pazzi mentre sono bloccati in mare nel tentativo di individuare il tesoro sepolto. Il senso dell'umorismo del film è molto più in linea con il caos vertiginoso di Lo spettacolo dei Muppet , e Curry si sta dando da fare per assicurarsi che la sua performance si adatti perfettamente ad alcune delle migliori gag verbali e visive del lessico dei Muppet. La versione di Long John Silver di Curry è sicura del suo intelletto superiore, ma è anche appariscente, fuori misura e ridicolo.



Considera il grande numero musicale di Curry, 'A Professional Pirate'. (Come Silver di Curry dice ai suoi compagni pirati Muppets, 'Upstage, ragazzi. Questo è il mio unico numero.') La canzone serve come appello finale di Long John al suo possibile protetto Jim Hawkins (Kevin Bishop), per unirsi al lato del saccheggio e saccheggio invece di verità e moralità. Tuttavia, la canzone serve davvero come un'altra parte del pasto di quattro portate di un ruolo che ha Curry, immergendosi con aplomb e gusto. Qui e per tutto il film, Curry deve trovare un delicato equilibrio. Chiunque abbia più di una certa età ha senza dubbio familiarità con la storia di Treasure Island (o almeno l'idea che Long John Silver sia un cattivo ragazzo). All'interno dei confini della storia, però, Curry deve almeno convincerci che il suo cane malvagio di un pirata potrebbe avvicinarsi ad attirare Jim dalla parte del male. Per quanto digrigna i denti come fa Curry, è in grado di passare a note emotive più paterne, se necessario.

L'isola del tesoro dei Muppet

Credito: Buena Vista Pictures / Disney

La qualità che rende l'interpretazione di Curry la migliore in qualsiasi film dei Muppet è la sua capacità di fare il pagliaccio. Non è che un attore consumato come Caine non possa essere sciocco, ma che il suo Scrooge è - come la versione di Dickens - cupo e senza umorismo fino all'ultima scena, quando finalmente la tenerezza traspare. L'isola del tesoro dei Muppet sembra un gradito ritorno ai giorni di Lo spettacolo dei Muppet (che sarà trasmesso in streaming per la prima volta quando uscirà su Disney+ il 19 febbraio). Negli anni '70, lo spettacolo di varietà di burattini, per esempio, faceva un riff lungo un episodio sulla storia di Robin Hood. E a differenza dell'eventuale adattamento delle caratteristiche di Un canto natalizio , i Muppet sono stati allegramente slegati da un adattamento fedele, mantenendo solo i grandi tratti della storia in atto.

Con Tim Curry nei panni di Long John Silver, è in grado di aggiungere la quantità rilevante di malvagità e gravità deformata. Quando Long John - legato dai suoi compagni pirati dopo aver sentito che li ha portati fuori strada - è in grado di trasformare l'idea di ricevere il temuto 'punto nero' in un modo per far vergognare i pirati Muppet-y per aver strappato una pagina dal Bibbia, puoi vedere quanto deve essere stato divertente per l'artista interagire con queste creazioni in feltro.

Un ruolo come Long John Silver funziona solo se l'attore lo tratta come un pasto, e Tim Curry è il tipo di ragazzo che tratta ogni ruolo come un pasto. Era perfetto per il suo ruolo in L'isola del tesoro dei Muppet come Caine era per Il canto di Natale dei Muppet - la grande differenza è che a Curry è stato permesso di essere stravagante come i Muppet che lo circondano. Come L'isola del tesoro dei Muppet compie 25 anni, è il momento perfetto per rivisitare questa gemma sottovalutata e godersi la sua estrema stupidità. Con Tim Curry a capotavola, non c'è niente di più divertente che guardarlo con un luccichio negli occhi mentre si diverte con Kermit e i suoi amici.



^