David Tennant

Tennant spiega perché la sua famosa ultima riga era un perfetto finale di Who

>

Sembra ieri, ma questo Natale segnerà già tre anni da quando David Tennant ha lasciato il ruolo dell'amato Decimo Dottore che viaggia nel tempo. Dottor chi con una semplice riga che ci ha spezzato il cuore: 'Non voglio andare'.

Quando Tennant ha lasciato il ruolo nell'avvincente due parti 'The End of Time', se ne è andato con una nota altamente drammatica, facendo piangere il sottoscritto come se fosse davvero la fine dei tempi. Eccolo lì, il Dottore più popolare di tutti i tempi, che se ne andava. In partenza.

Prima che si rigenerasse nell'Undicesimo Dottore di Matt Smith, scommettiamo che l'ultima battuta di Tennant, poco prima di quella straordinaria sequenza di rigenerazione, non ha lasciato un occhio secco in casa.



Quella famosa linea? 'Non voglio andare.'

È uno dei momenti più toccanti e strappalacrime di Chi 's storia, ancora più triste della partenza dei Ponds, o del profondamente triste addio del Decimo Dottore a Rose a Bad Wolf Bay.

Parlando con il Grosso problema , Tennant ha discusso del suo incarico come Decimo Dottore e ha detto:

'Non credo che ci sia stato un solo momento che è stato troppo traballante. Ho lasciato la sensazione che fosse stato solo un periodo raro e inebriante. Non mi sono mai annoiato, non è mai stato un lavoro di routine. Me ne sono andato sentendomi incredibilmente bene e non mi sono davvero fermato a fare il punto. È ancora qualcosa per cui sono sempre riconosciuto e qualcosa di cui sarò per sempre orgoglioso.'

Quando è arrivato il momento di parlare di quella frase 'Non voglio andare', l'attore 41enne ha detto:

'Penso che fosse una linea molto intelligente. Aveva assolutamente senso in termini di carattere, è esattamente quello che direbbe quella versione del Dottore. Quindi non ha rotto la finzione. Ma allo stesso tempo era una linea più grande di quella. Era in parte Russell [T Davies] che esprimeva come si sentiva a lasciare lo show perché ce ne stavamo andando tutti insieme.

'Tutti sentivamo che era il momento giusto per andare - avevamo dato tutto quello che potevamo - ma allo stesso tempo sapevamo tutti che non ci sarebbe stato nient'altro che avremmo mai fatto che sarebbe stato proprio così. Potresti avere un vero successo facendo qualcos'altro, lavorerai su altre cose, ma qualunque cosa accada questo è unico. Non c'è nient'altro come Dottor chi . Nel mondo. Quindi sì, è stato un addio agrodolce».

Ed eccolo qui:

Sei d'accordo con Tennant che è stata una linea intelligente per il suo Decimo Dottore andare avanti? Trovi ancora la linea incredibilmente triste?

( Grosso problema attraverso Doctor Who TV )



^