Syfy

Il creatore di SurrealEstate George Olson afferma che la serie SYFY è molto più di un 'infestazione della settimana'

>

Hai mai guardato un pezzo di proprietà e ti sei chiesto, amico, come faranno mai a vendere quella cosa? La maggior parte di noi che si chiede se ne va e lo lascia al destino, ma per lo scrittore George Olson quella domanda esatta ha ispirato il suo imminente dramma SYFY, SurrealEstate .

Nella sua precedente carriera nella pubblicità, Olson ha spesso lavorato con intermediari immobiliari e ha avuto modo di conoscere alcuni degli agenti che gestivano quelle proprietà difficili che si trovavano sul mercato per una miriade di ragioni. Un amico gli ha raccontato la storia di una casa che è arrivata con un fantasma aggiuntivo soprannominato Sad Sally perché lo spettro ha pianto in cucina durante la notte. Hanno continuato a discutere di come in buona coscienza si possa vendere una caratteristica così bizzarra ad acquirenti ignari. Consumato da quel dilemma, Olson lo ha trasformato in un pilota su un'agenzia - l'Agenzia romana - che assume solo proprietà speciali, guidata dall'esperto venditore Luke Roman (Tim Rozon, Wynonna Earp ).

Come credente pragmatico, Roman ha arruolato un'eclettica squadra di supporto per consegnare le proprietà dall'inferno o dall'acqua alta, tra cui il prete cattolico decaduto padre Phil Orley (Adam Korson), il guru della tecnologia proprietaria August Ripley (Maurice Dean Wint) e il nuovo arrivato dell'Agenzia romana Susan Ireland (Sarah Levy). Anche se l'obiettivo è essere spietato ed efficiente come chiunque altro Quotazione da un milione di dollari serie, Roman e il suo team spesso si prendono del tempo extra per scoprire cosa c'è dietro il ritrovo.



SYFY WIRE si è messo in linea con Olson per liberare alcuni chakra e scovare la storia dietro a come ha ottenuto un mini- Schitt's Creek riunione con Rozon e Levy all'interno del suo spettacolo, e come SurrealEstate va più in profondità del semplice infestazione della settimana.

Guarda il trailer ufficiale di SYFY

Cominciamo con la versione di Tim Rozon di Luke Roman, che è così pragmatica ma ha ancora un cuore. Era quella la sua interpretazione del personaggio o la tua visione dall'inizio?

c'è una stagione 5 di freccia?

Bene, Tim ha assolutamente fatto suo quel ruolo in un modo così fantastico, ma il pragmatismo è stato radicato. L'[agenzia] considera questi fantasmi e questi fenomeni molto come il tetto che perde o il gas radon. È solo una parte della casa che deve essere mitigata in modo che tu possa trarne il massimo valore quando vendi. Ed è quello che è stato divertente per me, il fatto che queste persone siano davvero tutte business.

Il concetto della serie - indagare ogni settimana su nuove case e sui loro misteri interni - sembra di natura molto procedurale, ma lo è?

Uno dei motivi per cui mi è sempre sembrato uno spettacolo è che ha quel quadro procedurale. Luke ha scoperto che la maggior parte di questi fantasmi si riduce davvero a una cosa: affari incompiuti. Ma quando stavo tirando fuori il pilot [per vendere] in origine, molte persone dicevano, 'Beh, aspetta un minuto, questo ha delle parti davvero divertenti. Ma poi ci sono alcune parti spaventose. E ci sono anche alcune parti che sono toccanti. È un dramma, o una commedia, o questo è un orrore?' E io ero tipo, 'La risposta è sì. È una cera per pavimenti e una guarnizione per dessert!’ Ma il retroscena di Luke sarà anche una forza trainante, sicuramente nella prima stagione.

fan di Schitt's Creek saranno felici di vedere Mutt (Rozon) e Twyla (Levy) riuniti in questa serie, tranne per il fatto che qui interpretano agenti immobiliari con alcuni talenti extra. Come sono saliti a bordo?

Certamente è stato un grande momento della mia vita quando Tim e Sarah hanno accettato di fare lo spettacolo. È così divertente, perché quando Tim ha fatto la sua audizione per noi, aveva i grandi baffi da Doc Holliday [da Wynonna Earp ]. E quelli erano baffi seri. Sembrava così diverso dal modo in cui l'avevo sempre immaginato [Luke]. Ma mentre leggeva le righe e assorbivi il Tim Rozon di tutto ciò, il carisma e tutte quelle cose venivano fuori. E quando parli con lui, la decenza intrinseca del ragazzo è così congruente con quello che ho visto essere Luke Roman. Perché Luke è questo ragazzo che potrebbe semplicemente far saltare tutte queste cose nel regno a venire usando la loro tecnologia proprietaria. Ma vuole così tanto, e lavora molto duramente, e a volte rende le cose più difficili, perché vuole aiutare queste cose ad andare avanti.

E quello che è stato anche divertente in questo è che era qualcosa di diverso da quello in cui avevo visto Tim. È così divertente in Schitt's Creek . È così divertente e possiede il personaggio di Doc Holliday in modo così efficace. Ma la prima volta che l'abbiamo visto sul nostro set con questi abiti davvero carini, ben tagliati, ben rasati, è stato proprio come, 'Wow, questo è davvero un Tim che i suoi fan non hanno visto, e penso che se ne andranno amare.'

perché la canzone del sud è vietata?

Che dire di Sarah come nuovo agente che si unisce alla squadra di Luke?

Era più o meno lo stesso tipo di sensazione con Sarah. La dolcezza di Twyla che ami assolutamente. E poi la vedi in questo come Susan Ireland, che è una donna d'affari molto di tipo A, eppure in tutta la serie vedi questi piccoli lampi di quella dolcezza. Non potrebbe reprimerlo se ci provasse perché è quello che è. Porta un così bel calore al personaggio di Susan Ireland. Poi metti insieme Tim e Sarah e loro conoscono la stretta di mano segreta. Li vedi giocare l'uno con l'altro e condividere quelle scene. Per me è solo un regalo.

Benvenuto a casa: scopri la storia spettrale di SYFY

In che modo i personaggi dell'agenzia si riveleranno attraverso le proprietà che assumono per indagare e vendere?

Vedremo nuove case in ogni episodio, ma quello che ho trovato davvero divertente è stato – e dove inizio sempre con queste cose – è con i personaggi. Qual era il loro background, dove sono stati influenzati e come reagiscono? Luke è un po' duro per lui ed è supportato da questa tecnologia proprietaria. Le abilità uniche di Susan diventano chiare e sono un fattore per tutta la stagione e il modo in cui le affronta. Padre Phil si presenta scherzosamente come un prete caduto, ma la sua convinzione lo ha spinto a essere nel sacerdozio, e la sua fede nei nemici che incontra ogni giorno, quelli suonano note diverse nella sua vita, e guardarlo è divertente. Seguire quelle storie e quei personaggi con alcuni degli elementi serializzati ci dà quella cosa che lo fa sembrare un po' meno, come solo uno spettacolo di fantasmi della settimana, che non volevo davvero fare.

SurrealEstate , in ogni dato episodio, può oscillare dal comico al sincero e allo spaventoso. Direttore Paul Fox ( Schitt's Creek ) aiuta a stabilirlo nel pilota. È stato difficile atterrare?

Paul era così bravo a navigare tra quelle differenze e quelle sfumature, trovando il luogo in cui si collegavano con grazia. Ma anche essere in grado di lasciare che il [cast] abbia quei momenti in cui parlano del loro passato, delle loro famiglie, della loro storia e di cose davvero emozionanti. Tutta la nostra troupe di attori è stata così brava a buttare via quelle battute in un modo che diventano ancora più divertenti perché non stanno cercando di essere divertenti.

E devo solo fare un enorme ringraziamento a SYFY per volere di più. C'è un vero e proprio tropo che le reti vogliono sempre solo più azione, più paura, più questo, più quello. SYFY, fin dal primo giorno, ha detto che vogliamo sentire i personaggi e vogliamo vedere come sono veramente. Hanno davvero sfidato me e i miei meravigliosi scrittori a inventare quei momenti e quei retroscena e quelle stranezze e quelle cose irrazionali che rendono le persone le persone , e infornarli nella paura e nell'orrore.

SurrealEstate anteprime venerdì 16 luglio alle 22:00 EST.



^