Tecnologia

La tecnologia sovrumana ci renderà in grado di vedere la luce a infrarossi, come Superman vorrebbe poter vedere

>

Superman ha una visione a raggi X e, anche se non ci siamo ancora arrivati, ora esiste un dispositivo che ti offre una visione ultraterrena di come appaiono le cose a infrarossi.

Non si sa se i kryptoniani possono vedere nell'infrarosso, ma le lunghezze d'onda dell'infrarosso sono troppo lunghe per essere elaborate dall'occhio umano (al contrario di raggi X essere troppo corto). Non siamo in grado di vedere alcun tipo di luce le cui lunghezze d'onda siano troppo lunghe o troppo corte per atterrare nel regno della luce visibile, che in realtà è una parte davvero piccola dello spettro elettromagnetico. Mentre ci sono già altri dispositivi utilizzati per tradurre la parte infrarossa dello spettro, gli scienziati dell'Università di Tel Aviv hanno ora escogitato un aggeggio che si collega alle normali fotocamere e potrebbe potenzialmente cambiare il tuo punto di vista per sempre.

Pensalo come collegare un obiettivo macro alla tua fotocamera, tranne per il fatto che questo componente aggiuntivo ti consente di vedere nell'intera regione del medio infrarosso. Renderà improvvisamente visibili gas come idrogeno, carbonio e sodio e ti permetterà di vedere le cose come non le hai mai viste prima. I colori alieni sembreranno quasi come se fossero stati Photoshop nella vita reale.



Gli umani non possono davvero vedere molto di tutto ciò che esiste. La luce visibile atterra tra le lunghezze d'onda del blu e del rosso, che vanno da 400 a 700 nanometri. Ci sono così tante cose sulla Terra e nello spazio che non avremmo idea di essere là fuori se ci affidassimo solo ai nostri bulbi oculari. Se potessi effettivamente vedere le radiazioni UV, sul lato più corto o blu, probabilmente ripensaresti a quanto SPF hai messo prima di uscire. Gli infrarossi, che si trovano sul lato più lungo o rosso, possono fare di tutto, dall'esposizione delle cellule cancerose alla ricerca di oggetti nascondersi nello spazio che altrimenti sarebbero troppo freddi e deboli per essere visualizzati. Questo è il motivo per cui abbiamo bisogno di forme di imaging che convertano la luce infrarossa in luce visibile.

star trek: cast voyager

Upconversion l'imaging, in cui i fotoni nel medio infrarosso (IR) vengono convertiti in fotoni visibili e nel vicino IR tramite un cristallo non lineare e rilevati su rilevatori di silicio economici e ad alte prestazioni, è un metodo interessante per affrontare i limiti dei sensori termici, ha affermato Haim Suchowski, che è coautore di uno studio recentemente pubblicato su Recensioni su laser e fotonica .

La maggior parte delle tecnologie in grado di convertire gli infrarossi in luce visibile è molto più costosa di un normale obiettivo macro. Per non parlare del fatto che la maggior parte dei sensori termici ha bisogno di essere raffreddata, non percepisce lo spazio troppo bene e ha poca sensibilità. Inoltre, non hanno molta larghezza di banda spettrale e devono visualizzare qualcosa molte volte per un risultato decente se devono coprire un ampio spettro.

L'imaging di conversione del medio infrarosso utilizzato dal team di Suchowski per sviluppare il convertitore aumenta la sensibilità aumentando la velocità e riducendo al minimo il rumore. Conversione di frequenza non lineare è un processo che converte la luce che entra nel dispositivo in luce di un'altra frequenza, e lo fa aggiungendo energia ai fotoni per cambiare la loro lunghezza d'onda. Rendere visibili i fotoni infrarossi significa usare quell'energia per accorciarli. Mentre la tecnologia precedente poteva funzionare solo con fotocamere davvero avanzate e costose, questo nuovo dispositivo può vedere attraverso l'intero spettro del medio infrarosso e funziona con una fotocamera standard.

Come vedresti le cose a infrarossi? Tutto ha una firma chimica che appare come un colore. Saresti in grado di vedere inquinanti altrimenti invisibili, sostanze chimiche pericolose che fuoriescono dalle centrali elettriche, esplosivi nascosti, persino stelle e nebulose che brillano nel vuoto dello spazio. Avresti anche il superpotere della visione notturna con uno di questi sulla tua fotocamera. Le emissioni di calore degli oggetti sono visibili nell'infrarosso, quindi potresti improvvisamente vedere cose che altrimenti finiresti per imbatterti nell'oscurità totale.

Immagina cosa farebbe Superman con quel potere extra.




^