Lucifero

Stupid Sexy Satan: il fascino del male supremo

>

Nelle immagini recentemente rilasciate dal prossimo adattamento CBS All Access di Stephen King's La posizione , il pubblico ha avuto il primo assaggio del demoniaco Randall Flagg, interpretato da Alexander Skarsgård. Flagg non è tecnicamente il vero diavolo, ma è abbastanza vicino ad esso nel mondo lussureggiante e sviluppato di King. Fiera della vanità ha descritto il personaggio come un 'carismatico demone rockabilly' e Skarsgård si adatta sicuramente a questo stato d'animo. Certo, è il cattivo e l'epitome di tutti i mali, ma sei rimasto sorpreso di vedere Twitter assetato del diavolo?

Mentre l'immagine prevalente che la cultura popolare ha del diavolo (riferendosi quasi esclusivamente a quella che si trova nella mitologia cristiana) è quella di un ragazzo rosso con corna, zoccoli e un pizzetto ben curato, abbiamo visto la crescente popolarità di un più tipo seducente di forza demoniaca, in particolare nel cinema e in televisione. Dai la colpa alla Bibbia - Lucifero era presumibilmente il più bello degli angeli prima della sua caduta dal cielo, dopotutto.

I diavoli sexy non sono una novità nella cultura pop. Pensa a Tom Ellis che se la fa addosso Lucifero o Elizabeth Hurley che tenta Brendan Fraser in abbagliato o Tim Curry che ti fa pensare a cose molto oscure in Leggenda . Anche lui da Le superchicche ha il suo fascino e sicuramente ha confuso un sacco di ragazzini durante alcuni anni decisivi nelle loro vite. Nel Il malvagio + il divino , Lucifero del pantheon moderno assume le sembianze di una giovane donna ispirata al Thin White Duke di David Bowie, perché anche il male capisce che a tutti noi piace Bowie. In un mezzo visivo, in cui devi trasmettere istantaneamente al pubblico idee di tentazione e debolezza umana, cosa c'è di meglio di una bomba totale che ti dice di abbandonare la luce di Dio in favore di qualcosa di molto più piacevole? se la lussuria dovere essere un peccato, allora scommetti che Satana ci giocherà.



sono un appassionato di avventura baby

Il fascino di un Satana sexy è qualcosa con cui anche la Chiesa ha avuto a che fare. Nel 1837, lo scultore belga Guillaume Geefs era stato incaricato di progettare un elaborato pulpito per la cattedrale di St. Paul nella città di Liegi. Il progetto doveva includere una scultura di Lucifero. Inizialmente, l'incarico era stato affidato al fratello di Guillaume, Joseph, anche lui scultore, ma il suo progetto definitivo fu decretato 'troppo sublime' e criticato per aver distratto le 'belle ragazze penitenti' che avrebbero dovuto ascoltare la parola di Dio. Esilarante, la versione di Guillaume è riuscita in qualche modo ad essere MOLTO più sexy. Il suo Lucifero aveva onde di capelli ricci, una serie di splendide ali di pipistrello, una catena intorno alla caviglia e una lacrima solitaria che cadeva dal suo occhio sinistro. Sì, ancora caldo. Apparentemente, la scultura è ora la preferita dai satanisti di tutto il mondo e non possiamo dire di biasimarli. Sexy Satan è un ottimo strumento per il satanismo moderno, un movimento religioso che spesso ha poco o nulla a che fare con il Lucifero della tradizione cristiana.

Statua di Lucifero sexy

Credito: Wikimedia Commons

ed e lorraine warren annabelle bambola

Il Tempio Satanico, ad esempio, è una religione riconosciuta dallo stato che si definisce in parte attraverso la satira del cristianesimo e l'abitudine dell'evangelismo americano di essere coinvolto nella politica nazionale nonostante la separazione tra chiesa e stato. Nel 2015, il Tempio ha svelato una scultura in bronzo alta 8,5 piedi di Baphomet, la divinità alata con la testa di capra che è spesso presente nei resoconti storici sull'adorazione del diavolo. La statua è stata inizialmente progettata per combattere il fuoco con il fuoco quando è stato installato un monumento dedicato ai Dieci Comandamenti sul terreno della capitale dello stato dell'Oklahoma. Se i cristiani volessero ignorare le regole della chiesa e dello stato costruendo una grande statua alla loro fede, allora il Primo Emendamento permetterebbe al Tempio Satanico di fare lo stesso con la loro ode totalmente strappata e mega-sexy a Baphomet. Alla fine, la Corte Suprema dell'Oklahoma ha ordinato la rimozione del monumento. Non devi rendere sexy il tuo idolo per portare a termine il lavoro, ma aiuta.

Non importa nemmeno che il Tempio Satanico non creda tecnicamente nell'esistenza di una tale figura. Il punto sta nel potere che altre persone investono in questo simbolo, in parte attraverso la paura che si trova nella dottrina cristiana e in parte attraverso un disagio più contemporaneo come il panico satanico degli anni '80, un periodo in cui la cultura pop come la musica metal e Dungeons & Dragons era visto come forze corruttrici sui bambini che li incoraggiavano ad adorare il diavolo. Baphomet, e per estensione l'intera tendenza culturale del diavolo seducente, è una conclusione naturale e una deliberata presa in giro di queste paure spesso esagerate e distruttive. Ok, ti ​​impegnerai in una moderna caccia alle streghe con un gioco da tavolo e qualche chitarra a pezzi? Allora realizzeremo tutti i tuoi peggiori incubi e ti mostreremo cosa succede davvero quando trasformi i diavoli, Lucifero e le forze dell'oscurità in qualcosa di interessante. La tendenza sexy di Satana ha tanto a che fare con l'abbattere i mercanti di paura conservatori e le ipocrisie delle forze evangelistiche organizzate di estrema destra in politica quanto con la possibilità che un angelo caduto ti offra una gustosa mela.

La cultura pop richiede anche più cattivi in ​​questi giorni e questo vale anche per Satana. In effetti, secoli di letteratura sono stati definiti dalla loro disponibilità a bestemmiare e ad aggiungere sfumature di simpatia al male supremo. In Anne Rice's Memnoch il diavolo , il quinto libro della serie Vampire Chronicles, vediamo l'intera storia di Dio raccontata per rivelare che Memnoch, il nostro Lucifero, è più benevolo di Dio, che vede la sofferenza come l'unica via per il paradiso, qualcosa che Memnoch sostiene sia privo di valore e inutilmente crudele. Il libro è fortemente ispirato da John Milton's Paradiso perduto , il poema epico (e la piaga dei laureati in letteratura ovunque) che definiva Lucifero il più tragico degli antieroi. Nella serie TV Lucifero , il nostro omonimo Diavolo prende una vita sulla Terra piena di sesso, divertimento e risoluzione di crimini occasionali perché la noia della sua posizione all'Inferno lo ha lasciato arrabbiato con Dio per la sua apparente apatia. Non è un cattivo ragazzo, è solo il suo lavoro. È tutto molto più eccitante - e molto più allettante - del tuo cattivo di scorta che fa cose cattive e basta.

Alla fine, l'umanità sarà sempre tentata dal male in qualunque forma assuma. Le soffocanti restrizioni di molte fedi mondiali, specialmente quelle che sono spaventosamente dominanti nella politica e nella politica sociale, genereranno sempre ribellione. Non aiuta che tanti dei nostri istinti più umani siano decretati come cattivi o peccaminosi o sporchi. Qualsiasi donna che abbia mai mostrato un minimo di lussuria in pubblico lo saprà fin troppo bene. La cultura pop dà voce alle sfumature di grigio che sperimentiamo ogni giorno e, francamente, non c'è niente di più dolorosamente umano che esplorare i nostri lati oscuri attraverso rappresentazioni creative del cosiddetto male supremo. Se andremo tutti all'inferno comunque, perché non goderci il viaggio?

atlantis l'impero perduto kida
Sabrina loda Satana

Credito: Netflix / Giphy



^