Musica

Roba che amiamo: Il Signore degli Anelli: L'inquietante 'Canzone di Gollum' delle Due Torri

>

La musica del compositore Howard Shore in Il Signore degli Anelli trilogia cinematografica ha portato J.R.R. La Terra di Mezzo di Tolkien prende vita, sia che trasportasse il pubblico nella Contea o nel Lothlórien. Al di là dell'incredibile colonna sonora, tuttavia, ea coronamento di ogni esperienza cinematografica, c'era una canzone di crediti che sigillava tutto insieme. Delle tre canzoni di credito della trilogia, quella alla fine di Il Signore degli Anelli: Le Due Torri potrebbe rimanere con te di più, però, a causa del suo sguardo toccante al personaggio Gollum.

Il secondo film si conclude con La canzone di Gollum, eseguita dall'artista islandese Emilíana Torrini con musica di Shore e testi scritti da Fran Walsh. Siamo trattati per questo dopo aver visto Gollum e Sméagol discutere su cosa fare con Frodo e Sam alla fine del film, decidendo infine di prendere loro l'anello. È qui che la musica diventa minacciosa e la canzone inizia e iniziano i titoli di coda. La scena è l'inizio perfetto per la canzone. Vedere i due lati del personaggio litigare serve a ricordare quanto sia corrotto Gollum, e per quanto Sméagol possa cercare di essere buono, non può sfuggire all'altro lato.

Nel corso di Le due torri , è difficile non diventare almeno un po' comprensivi nei confronti di Gollum e di quello che gli è successo, poiché Frodo si rende conto di cosa potrebbe fargli l'anello nonostante quanto lo combatta. Tutto ciò rende la canzone di Gollum molto più commovente.





^