Steven Universo

Lo speciale di Steven Universe esplora come ci si sente ad essere queer quando la tua famiglia non ti accetta

>

Le Crystal Gems capiscono che sono Steven e supportano me e Connie, Steven Universe dice al suo familiare, Blue Diamond, che continua a chiamarlo Pink. Blu è disgustato da Steven e Connie per essersi fusi in Stevonie, ma Steven non prova alcun rimorso. Crede in se stesso e nella fusione, così come le Crystal Gems.

Quando ho fatto coming out per la prima volta, uno dei membri della mia famiglia mi ha detto in faccia che sarei andato all'inferno. L'ha detto come se niente fosse, come se fosse ovvio. Come Steven, ero circondato da una sana famiglia queer, e anche se non posso fingere che non pizzica, sapevo che il mio essere queer e la mia bisessualità fanno parte di ciò che sono.

A quei tempi vivevo a Cambridge, nel Massachusetts, e frequentavo la scuola di specializzazione. I miei amici erano di tutti i colori del bizzarro arcobaleno. Eravamo streghe e sexy e spigolose e spirituali in modi di cui nessuno parla e inesorabilmente queer. Ci vedevamo come la vera incarnazione della libertà, allo stesso tempo piena di gravità e frivolezza. Quindi, quando il mio stesso membro della famiglia ha cercato di denigrare me, la mia sessualità e la mia comunità, sono rimasto ferito, ma non sono stato scosso. Credevo in me, così come i miei amici froci.



Sia io che Steven abbiamo dovuto imparare a vivere con membri della famiglia che non ci accettano per quello che siamo, senza che ciò danneggi il nostro senso di noi stessi e delle nostre famiglie queer.

quando iniziano i morti che camminano?
steven-universe-homeworld

Credito: Cartoon Network

La fusione è stata un elemento comune in tutto Steven Universo , un sorprendentemente potente spettacolo animato per bambini, ed è servito come simbolo di queerness aperto a molte interpretazioni. Riguarda sia le relazioni queer - Rubino e Zaffiro sono due gemme innamorate che si fondono per formare Garnet - sia le identità queer. Steven e Connie si fondono in Stevonie, un ibrido Gemma-Umano non binario che ha una personalità molto distinta. E questo è vero per tutte le fusioni. Non sono solo la combinazione di due gemme o persone; sono più grandi della somma delle loro parti, o, come potrebbe dire Garnet, sono un'esperienza.

Sotto la Diamond Authority, un regime autocratico e autoritario, le Gemme del Pianeta Natale hanno colonizzato lo spazio per millenni, ma le Crystal Gems sono un gruppo di Gemme sulla Terra che si sono ribellate alla colonizzazione dei Diamanti. E, fino alla stagione 5 di Steven Universo , Steven e tutte le Crystal Gems (eccetto Perla) avevano creduto che la madre di Steven fosse Rose Quartz, una gemma comune diventata leader dei ribelli. In realtà, Rose era la nuova forma di Pink Diamond, anche se entrambi hanno rinunciato alle loro forme fisiche quando Rose ha scelto di avere un figlio con un essere umano. In un certo senso, Steven è sua madre, ma anche lui non lo è. Lui è Steven, Steven in modo unico e meraviglioso.

L'intera serie si è sviluppata fino al finale della quinta stagione, Episodio 29: Cambia la tua mente. In questo episodio speciale della durata di un'ora Steven si ritrova imprigionato da Blu e Diamante giallo. Quando spiega loro quanto infelice Pink, la prima forma di sua madre, deve essere stata su Homeworld, entrambi si trovano costretti ad aiutare Steven a sfuggire al controllo di White Diamond, la mamma più cattiva di tutte. Non accetta Steven e i suoi modi amanti della fusione, né accetta le Crystal Gems.

Questa nuova forma di fusione non fa che approfondire la risonanza queer, mostrando Steven non come l'ex-Pink passato a Steven, ma come Steven che lo è sempre stato. La relazione di Steven con il suo corpo diventa una forma di trans, poiché sa chi è, indipendentemente da ciò che la gente ricorda che sia stato. Continua a far cambiare idea a White aiutandola a capire che ciò che vede come difetti, difetti e imperfezioni Steven vede come nuovi aspetti della vita da onorare ed esplorare, anche se i difetti sono suoi.

Change Your Mind presenta un'esplorazione iper-emotiva di ciò che serve per sopravvivere quando le persone che dovrebbero amarti e accettarti per quello che sei non lo fanno. Come dimostra Steven, la loro mancanza di comprensione non cambia chi sei. Cambia solo il modo in cui ti relazioni con loro.

Essere queer richiede un certo tipo di resilienza. Alcune persone hanno famiglie di accoglienza che celebrano la loro stranezza. Altri vengono cacciati dalle loro case quando hanno il coraggio di essere se stessi nonostante vivano in un ciseteropatriarcato. Per me era una via di mezzo.

Quando ho dichiarato di essere bisessuale e queer, i miei genitori adottivi (con cui ho vissuto da quando avevo 15 anni) mi hanno detto che mi amavano e che ero il loro bambino, qualunque cosa accada. Ma da quel momento in poi, il tema delle relazioni è stato come un respiro trattenuto. Tutti volevano sapere cosa stava succedendo, ma nessuno voleva che la mia risposta fosse strana. Tecnicamente ero fuori, ma ancora non ero io.

le favole di Beda il bardo

Da allora, oltre a essere stato detto che stavo andando all'inferno, ho sperimentato la bifobia dalla mia stessa famiglia più frequentemente di quanto mi piaccia ammettere. Ho avuto un membro della famiglia che non ha partecipato al mio matrimonio perché i nostri inviti avevano i timbri di Harvey Milk su di loro, e sono stato erroneamente identificato come etero nonostante le mie proteste. Un membro della famiglia ha scherzato sul fatto che un giorno avremmo riso di quando ero queer. E ogni volta che i miei genitori adottivi vengono a stare a casa mia, mi chiedo se metterebbero piede a casa mia se la mia compagna fosse una donna. Cerco di non stufarmi, di non lasciare che metta in dubbio ciò che provo per la mia famiglia, ma è difficile non sapere se i miei genitori adottivi mi accettano per quello che sono o se mi accettano per quello che è il mio partner.

Col tempo, ho capito che non importa. Non c'è niente che io possa fare per farmi accettare da tutta la mia famiglia. Non c'è niente che posso fare per far capire loro la mia identità di genere o l'importanza della mia bisessualità o perché non sono una moglie. Ma forse va bene. Merito di essere amato e accettato? Diavolo sì. E io sono. Dalla mia famiglia queer, dal mio compagno, dai miei bocconcini, dai miei amici e da alcuni membri della mia famiglia.

Alla fine dell'episodio, dopo che la famiglia Diamond di Steven ha guarito coloro che hanno ferito ed è tornata a Homeworld, condivide una canzone che ha scritto con le Crystal Gems. I testi sono:

Non ho bisogno che tu mi rispetti. mi rispetto.
Non ho bisogno che tu mi ami. Amo me stesso.
Ma voglio che tu sappia che potresti conoscermi.
Se cambi idea.

E per quanto ferito e triste e, sì, a volte arrabbiato come sono, mi sento allo stesso modo. mi rispetto. Amo me stesso. Ma se la mia famiglia volesse conoscermi, potrebbe conoscermi. Tutto quello che dovrebbero fare è cambiare idea.



^