Recensioni

Riepilogo delle recensioni di Star Wars: L'ascesa di Skywalker: il finale della saga soddisfa?

>

In soli due giorni, il pubblico pagante avrà finalmente la possibilità di vedere Star Wars: L'ascesa di Skywalker , il tanto atteso capitolo finale della trilogia sequel iniziata con Il Risveglio della Forza nel 2015 e il film finale della Skywalker Saga iniziata con Una nuova speranza nel lontano 1977. Abbiamo trascorso gli ultimi mesi, da quando è arrivato il primo teaser Guerre stellari Celebrazione ad aprile, analizzando ogni pezzo di filmato, ogni citazione dei creatori del film e ogni suggerimento nel mezzo. Abbiamo passato del tempo a chiederci esattamente come il regista J.J. Abrams avrebbe portato a termine l'intera Saga rispettando ogni aspetto di essa lungo la strada.

Ora il film è quasi arrivato, il che significa che il primo round di recensioni è appena arrivato. Allora, Abrams e compagni ce l'hanno fatta? Fa L'ascesa di Skywalker all'altezza dell'hype? Stiamo lanciando la Skywalker Saga con stile o vorremmo avere ancora un altro salto nell'iperspazio?

Bene, la buona notizia qui è che sarai in grado di decidere da solo molto presto, perché l'accoglienza critica del film finora è stata piuttosto divisa. I film Punteggio Rotten Tomatoes è rimasto fermo a metà degli anni '50 da quando le recensioni hanno iniziato a scendere mercoledì mattina presto, abbastanza basse da mantenerlo allo stato 'Marcio' per il momento, anche se ciò potrebbe cambiare con il passare della settimana. Finora, le valutazioni del capitolo conclusivo vanno dal brillante al graffiante. Ci sono molte lodi in giro per alcuni elementi – il cast, gli effetti visivi e la colonna sonora trionfante di John Williams – ma meno accordo sui principi chiave della storia del film. Tuttavia, ciò non ha impedito ad alcuni critici di consacrare il film come un successo.



Star Wars: L'ascesa di Skywalker potrebbe semplicemente spazzare via i litigi in malafede,' Owen Gleiberman di Varietà ha scritto. 'È il nono e ultimo capitolo della saga che Lucas ha iniziato, e sebbene sia probabile che sia un successo da record, non posso prevedere con certezza se 'i fan' lo accetteranno. (La stessa nozione che Guerre stellari i fan sono una fascia demografica definibile è, in un certo senso, antiquata.) Quello che posso dire è che L'ascesa di Skywalker è, per me, il più elegante, emotivamente rotondo e gratificante Guerre stellari avventura fin dai giorni di gloria di Guerre stellari e L'impero colpisce ancora . (Voglio dire questo, ma visti gli ultimi otto film, l'asticella non è così alta.)'

Molti dei primi L'ascesa di Skywalker le recensioni hanno preso una posizione decisamente mista sul film, anche se sembravano tutti d'accordo sul fatto che uno dei motivi era che il film è assolutamente pieno zeppo di storia. Per alcuni critici, ciò ha creato la sensazione che tutta la trama fosse lì per distrarre da altre carenze. Anche se vari elementi della storia sembravano vacillare, il cast stellare ha fatto andare avanti il ​​film per molti di questi revisori.

'Qui, però, l'enorme guazzabuglio di stalli, quasi incidenti, scontri tesi, fughe strette e vittorie lisce, sebbene momentaneamente eccitanti, possono mancare di motivazione e credibilità plausibili', David Rooney di Il giornalista di Hollywood ha scritto. 'Il più delle volte, ci si chiede non tanto cosa sia appena successo, ma perché e cosa fosse in gioco. Una trama come questa, con così tanti personaggi, luoghi e dinamiche della storia, può per natura confondere; così implacabile è l'accumulo di incidenti che, a un certo punto, si può essere scusati per aver controllato i particolari di ciò che sta succedendo in un dato momento e perché a favore di andare solo per la giostra del parco di divertimenti.'

'Abrams sa sicuramente come manipolare, ma quando lo fa, puoi vedere le corde', Alonso Duralde di The Wrap ha scritto. 'Quanto o poco ti diverti L'ascesa di Skywalker dipenderà quasi interamente dal fatto che ti dispiaccia o meno che ogni risata, lacrima e scossa sembri provenire da un foglio di calcolo.'

'Se questo è davvero un addio a breve termine per Guerre stellari , è agrodolce,' Matt Singer di ScreenCrush ha scritto. È triste dire addio a queste persone in primo luogo, ed è ancora più triste farlo in quello che è di gran lunga il capitolo più debole della trilogia inaugurata nel 2015 Il Risveglio della Forza e ha continuato nel 2017 Gli ultimi Jedi .'

' L'ascesa di Skywalker va dalla gamma, con sequenze che vanno da spaventoso a sdolcinato, da molto cool a molto banale. È solo un sacco di film racchiuso in una durata di due ore e 22 minuti (10 minuti in meno di Gli ultimi Jedi ) ma di più non significa sempre meglio,' Jim Vejvoda di IGN ha scritto. 'L'atto finale si avvicina pericolosamente a come il finale di un film di supereroi minore o un adattamento fantasy di YA a causa della sua dipendenza da effetti visivi travolgenti che fanno del loro meglio per attutire i momenti più maldestri'.

Poi c'erano i critici per i quali il film semplicemente non funzionava, perché era troppo pieno o emotivamente insoddisfacente o entrambe le cose.

'Il film si presenta come un elenco di 150 minuti di cose interessanti e sorprese progettate per accontentare il maggior numero possibile di fan', Germain Lussier di io9 ha scritto. 'Può sembrare grande , ma nel processo, quella bobina densa di momenti salienti non riesce a raccontare una storia che sia narrativamente interessante, tematicamente coerente o che costruisca una posta in gioco di impatto. È un film progettato per stuzzicare e deliziare nella speranza che queste cose coprano le sue numerose carenze.'

'La storia conclude (sicuro!) la saga in nove parti che iniziò notoriamente con una disputa fiscale su Naboo. L'atto finale mira a strappalacrime con sinceri apprezzamenti della tradizione del franchising. Non comprarlo,' Di Darren Franich Intrattenimento settimanale ha scritto. 'C'è sempre stato un segreto cinismo alla base di Abrams' Stella blockbuster, che adrenalizzano la cultura pop-est della sua giovinezza ed evitano tutto ciò che richiede originalità o immaginazione.'

'Ho trovato difficile importarmene molto in entrambi i casi L'ascesa di Skywalker , né tradito né sazio. Il film è troppo determinato nel suo corso sudato, incurante del reale interesse del pubblico nella sua ricerca da tunnel per essere ampiamente amato o, almeno, approvato da Internet,' Richard Lawson di Fiera della vanità ha scritto. 'Le scene d'azione—un inseguimento nel deserto durante una versione aliena di Burning Man, una missione di salvataggio in un brigantino di un'astronave (che ricorda sfavorevolmente quella del primo film), una mischia aerea piena di stridii radio ed esplosioni—tutti si affrettano con sommaria semplicità. C'è una passione che manca nelle grandi scene del film (e, in realtà, anche nelle più piccole), come se Abrams fosse stato svegliato nel cuore della notte e gli fosse stato detto di precipitarsi in studio per spegnere un incendio appiccato da uno stagista chiamato Rian.'

Sarai in grado di decidere da solo se il film è una degna conclusione o un addio deludente quando Star Wars: L'ascesa di Skywalker esce nelle sale venerdì.




^