Star Trek

Star Trek: Voyager è diventato My Fair Lady e ha spezzato i cuori con Seven and the Doctor [Warp Factor 4.2]

>

Sposa Freddy. Lui ha!

Due dei personaggi più affascinanti di Star Trek: Voyager sono Sette di Nove e il Dottore. Jeri Ryan e Robert Picardo sono sempre magici insieme, e da nessuna parte questa chimica è più evidente che nell'episodio straziante 'Someone to Watch Over Me'.

È un riff su Mia bella signora , come insegna il Dottore a Seven riguardo al romanticismo e ai rituali di corteggiamento. Fa anche una scommessa mal concepita con Tom Paris che Seven sarà in grado di far funzionare tutto. Poi, sai, si innamora di lei. Chi non lo farebbe?

Mentre canta un duetto di 'You Are My Sunshine', il Dottore fa una pausa e guarda l'ex Borg in piedi davanti a lui. Lo si capisce dallo sguardo sul suo viso: è tostato. Continua le lezioni, e arriva persino a chiedere a Parigi cosa si fa in una situazione come questa. Prima che possa dire a Seven come si sente veramente, Seven gli dice che non ha trovato una corrispondenza adeguata nelle banche dati della nave e ha deciso di interrompere le loro lezioni di romanticismo.

Detto questo, il Dottore si siede a un pianoforte olografico e suona la canzone che dà il titolo a questo episodio.

Il Dottore non dice mai a Seven come si sente fino a 'Renaissance Man' nell'ultima stagione dello show, e questa è una specie di confessione sul letto di morte che viene sorvolata. Sette e il Dottore si sono divertiti molto di più prima di questo, dato che lo spettacolo ha rivisitato spesso l'accoppiamento ... semplicemente non lo ha mai fatto in modo romantico. Sette è finalmente collegato con Chakotay verso la fine, quasi senza motivo. Questo è quanto.

È una lezione dura per il Dottore, ma forse necessaria? Cosa c'è di più umano del crepacuore? Holo-cuore spezzato è ancora crepacuore.

Bentornati a Warp Factor, dove stiamo monitorando tutti gli alti e bassi di questo episodio. C'è del caffè in quella nebulosa, e l'emergenza medica è che Seven ha un appuntamento. Dove diavolo sono le mie pantofole? Che importa.



^