Tom Holland

'Spider-Man: No Way Home' è la fine del contratto Marvel di Tom Holland, ma non ha fretta di ritirarsi

>

Ieri, i fan della Marvel hanno ricevuto un entusiasmante aggiornamento sul terzo MCU Uomo Ragno film , che ha bloccato un titolo reale: Nessun modo per tornare a casa . La notizia è piuttosto commovente perché il capper della trilogia (diretto dal ritorno di Jon Watts) chiuderà l'attuale contratto di Tom Holland con Marvel Studios e Sony Pictures. Anche così, il giovane attore non è ancora pronto a rinunciare al ruolo di Peter Parker, e siamo onesti con noi stessi, gente: un rinnovo e un generoso aumento di stipendio sono probabilmente all'orizzonte per l'Olanda.

[ Spider-Man: nessuna via di casa ] sarebbe il mio ultimo [sotto contratto], quindi ho sempre detto loro che se mi vogliono indietro sarò lì in un baleno,' disse Collider . 'Ho amato ogni minuto di essere parte di questo fantastico mondo. Ha cambiato la mia vita in meglio, sono così fortunato ad essere qui. Se mi rivorranno io sarò lì, se non lo faranno me ne andrò al tramonto come una persona molto, molto felice perché è stato un viaggio fantastico.'

Holland ha continuato dicendo che Marvel Studios (di proprietà di Disney) e Sony (proprietaria dei diritti sullo schermo per tutto ciò che riguarda Spidey) probabilmente non avranno un altro intoppo come hanno fatto nell'estate del 2019 quando le due parti avevano l'opzione per sciogliere la loro partnership sullo schermo riguardo a Spider-Man.



'Penso che i due studi abbiano risolto il problema e non credo che sarà un problema in futuro', ha continuato Holland. 'Detto questo, sono solo l'attore e ho fatto parte di alcune telefonate durante quel processo, ma penso che a loro piaccia lavorare insieme, penso che abbiano trovato un modo in cui può essere utile per entrambi gli studi, e io sono proprio come un bambino in mezzo a tutto questo, tra due genitori durante una discussione.'

Salvo eventuali ritardi legati alla pandemia, Spider-Man: nessuna via di casa uscirà nelle sale venerdì 17 dicembre. La produzione è attualmente in corso ad Atlanta, in Georgia.




^