Uomo Ragno

Gli sceneggiatori di Spider-Man: Far From Home ci portano all'interno di quell'enorme scena del mid-credit

>

Non importa quanto ci provi e quanto spesso salvi la situazione, c'è sempre qualcosa che va storto per Spider-Man, in particolare questa nuova versione coraggiosa da adolescente del lanciatore di ragnatele che oscilla nel Marvel Cinematic Universe. Quindi, quando le cose sembrano migliorare per l'amichevole wallcrawler di quartiere entro la fine del film del regista Jon Watts Spider-Man: Lontano da casa , è chiaramente solo una questione di tempo prima che le cose si capovolgano.

i morti che camminano devono finire

Ma a parte un altro scatto del Guanto dell'Infinito, niente avrebbe potuto scioccare il pubblico più di quello che accade nella sequenza di metà dei titoli di coda del film.

**Avviso spoiler: ci sono spoiler per Spider-Man: Lontano da casa sotto**



Alla fine del film, Spider-Man (Tom Holland) porta MJ (Zendaya) su un romantico swing attraverso il centro di Manhattan, poi la lascia sul lato ovest dell'8th Avenue, dietro il Madison Square Garden. Durante la scena dei titoli di coda, Spidey è seduto su un lampione quando lo schermo a lato di MSG si accende, con un notiziario flash del presentatore di NY1 Pat Kiernan. L'emittente introduce un video dal sito tabloid TheDailyBugle.net, in cui J. Jonah Jameson (J.K. Simmons, il cui ritorno ha fornito abbastanza shock) a sua volta introduce un video falsificato prodotto da Mysterio (Jake Gyllenhaal).

Mysterio non solo incolpa la follia e la distruzione dell'atto finale del film su Spider-Man, ma rivela anche la vera identità dell'eroe, mettendo Peter Parker in fibrillazione e i suoi amici e la sua famiglia nel mirino.

È un momento rivoluzionario e che cambia il franchise per Spider-Man e l'intero MCU, che ha appena ritirato tre dei suoi eroi principali nell'edizione di aprile Avengers: Endgame . E data la cura e l'anticipo con cui il produttore esecutivo Kevin Feige e il suo team pianificano gli eventi del gigantesco universo cinematografico, la decisione di fare una svolta così scioccante non è stata automatica o facile.

Continuavano a dirci di trovare modi per alzare la posta in gioco, alzare la posta in gioco, e poi quando quell'idea è stata lanciata, la gente ha immediatamente pensato: 'Beh, forse questo sta alzando troppo la posta in gioco', lo sceneggiatore Chris McKenna, che ha scritto il film insieme al partner di scrittura Erik Sommers, dice a SYFY WIRE. [Hanno chiesto:] 'Vogliamo davvero farlo?' Perché ovviamente è un enorme punto di non ritorno per Peter e la serie.



^