Netflix

Qualcosa sta uccidendo i bambini: Mike Flanagan adatterà il fumetto horror di James Tynion IV per Netflix

>

Mike Flanagan è un uomo impegnato, impegnato, grazie al suo affare generale con Netflix. Dopo aver creato L'infestazione di Hill House e L'infestazione di Bly Manor , il Dottor Sleep il regista è ora pronto ad adattare un popolare fumetto horror per il servizio di streaming.

Per Il giornalista di Hollywood , che per primo ha dato la notizia, Flanagan e il suo partner di produzione Trevor Macy stanno co-scrivendo un adattamento pilota Qualcosa sta uccidendo i bambini, il fumetto horror di successo di Boom! Studios scritti da James Tynion IV e disegnati da Werther Dell'Edera. Flanagan e Macy saranno anche i produttori esecutivi della serie attraverso il loro banner Intrepid Pictures, se Netflix dovesse dare il via libera. Questo ovviamente è in aggiunta a Spuntino di mezzanotte e Il Midnight Club che Flanagan sta sviluppando per il servizio di streaming (per non parlare La stagione del passaggio per Universale).

Nel Qualcosa sta uccidendo i bambini , i bambini di Archer's Peak stanno scomparendo. E mentre pochi bambini tornano, quelli che lo fanno hanno storie terribili di creature orribili che vivono nell'ombra. La loro unica speranza di trovare ed eliminare la minaccia è Erica Slaughter, una misteriosa sconosciuta che crede ai bambini e uccide i mostri. (Se stai pensando Buffy l'ammazzavampiri , pensa di nuovo; questo è un lavoro molto più oscuro e triste dello spettacolo di Whedon.)

Il fumetto vincitore del premio Eisner, Harvey e Ringo ha venduto oltre 1,2 milioni di copie dal suo lancio nel settembre 2019. Sebbene originariamente concepito come una serie limitata, Qualcosa sta uccidendo i bambini finì per diventare una serie in corso grazie al suo enorme successo di critica e commerciale.

Macy fungerà da showrunner se il progetto andrà avanti (che sarà la prima incursione del produttore nella gestione di una serie). Il presidente dello sviluppo di Boom! Stephen Christy, il CEO Ross Richie e il capo della TV Mark Ambrose saranno i produttori esecutivi, con Tynion e Dell'Edera in qualità di co-produttori esecutivi.



^