Harry Potter

Il mostro marino preistorico simile a un serpente era il vero Basilisco di Harry Potter

>

Quando Tom Riddle chiamò Salazar Serpeverde Basilisco dalla Camera dei Segreti nelle viscere di Hogwarts, la bestia era troppo ansiosa di divorare gli umani proprio di fronte a lei, ma vive solo nel regno della finzione. Questo serpente marino era reale.

Serpente Plurides era un mosasauro simile a un serpente che si pensa abbia cacciato come un serpente. In Marocco sono stati trovati più mosasauri che in qualsiasi altra parte del pianeta. Una nuova ricerca ha ora dimostrato che si stavano diversificando più che mai proprio prima che l'asteroide del destino precipitasse. I Babbani come noi ora credono che ci sarebbero potute essere più specie reali di mosasauri di quanto avessimo mai immaginato, e il specie appena scoperte dimostra che anche vivere sott'acqua non potrebbe togliere il rettile da un dinosauro.

Aggiungendo alla lista di quelle che ora sono 40 specie conosciute di mosasauri, Un serpente (il cui nome suona decisamente come un incantesimo oscuro) è la terza nuova specie ad emergere da quello che oggi è il Marocco in meno di un anno. Il paleontologo e appassionato di mosasauri Nick Longrich dell'Università di Bath ha scoperto qualcosa di meno simile a un delfino o uno squalo e più simile alla mascotte di Serpeverde.



I mosasauri sono stati spazzati via proprio mentre stavano iniziando a fare il loro passo, Longrich, che ha condotto uno studio recentemente pubblicato su Ricerca Cretaceo , ha detto a SYFY WIRE in un'intervista. Decollarono dopo l'estinzione di massa della metà del Cretaceo, irradiandosi per sfruttare tutte le nicchie vuote lasciate dagli ittiosauri. L'intero ecosistema si è lentamente ripreso per i successivi 25 milioni di anni, producendo specie, facendo cose strane: più mosasauri, più cose diverse da mangiare, quindi ancora più mosasauri.

I mosasauri non sapevano esattamente che stava arrivando un asteroide per loro e tutte le altre lucertole mostruose che dominavano il tardo Cretaceo. La fauna circa 66 milioni di anni fa era così varia perché aveva il tempo dalla sua. I proto-mosasauri che non erano così temibili come i loro successori si aggirarono per la prima volta nelle acque preistoriche circa 100 milioni di anni fa. Cominciarono a crescere a dimensioni più vicine a quelle del Basilisco circa 94 milioni di anni fa, con diverse specie che evolvevano pinne, code e altre caratteristiche in base a dove vivevano e cosa c'era da mangiare. Hanno trovato la loro possibilità di conquistare i mari dopo la morte dell'ultimo ittiosauro.

serpente mosasauro Pluridens

Pluridens Serpentis che tira fuori la lingua per percepire una potenziale preda. Credito: Andrey Atuchin

Il modo in cui cacciava è molto probabilmente ciò che ha reso P. Serpentis un tale serpente. I suoi occhi piccoli non riuscivano a vedere nulla, quindi non poteva essere un cacciatore visivo, ma lo compensava. Longrich ha trovato molte aperture nervose nel suo muso fossilizzato. Ciò probabilmente significa che il suo senso del tatto e del gusto è stato amplificato, permettendogli di cacciare percependo i movimenti e possibilmente colpendo la lingua per assaporare l'acqua, proprio come i serpenti percepiscono la preda attraverso il movimento e l'olfatto. Ha anche mostrato alcune zanne assassine che hanno catturato pesci e calamari. Mi dispiace deludere tutti i Serpeverde là fuori*, ma questo Basilisco non era velenoso.

Longrich crede che le dimensioni di queste creature trasmettano anche che cacciavano in modo diverso rispetto ad alcuni dei loro fratelli. Potrebbero crescere fino a circa 27 piedi e le cose potrebbero peggiorare se due di loro iniziassero a combattere per la preda, i compagni o il territorio, come dimostrano le ferite curative nei loro crani.

Abbiamo trovato questi enormi grumi e crateri nella mascella, una sorta di osso nodoso, mentre un osso sano ha solo una superficie liscia e ben formata, ha detto. Vedi cose simili nelle lucertole e nei coccodrilli, o anche nei dinosauri che hanno litigato e hanno subito lesioni alle ossa che hanno dovuto guarire. Dopo aver visto molte ossa sane, impari a vedere quando una sembra sbagliata.

Quando trovi tre nuove specie nel mezzo di una pandemia, sai che devi essere a conoscenza di qualcosa, motivo per cui i ricercatori continueranno a scavare nei paleo-mari prosciugati del Marocco per vedere quante specie possono Trovare. Non tutti coesistevano, quindi i fossili di specie che hanno nuotato dentro e fuori dall'esistenza in tempi diversi possono essere sepolti uno vicino all'altro. L'incredibile diversità dei fossili di mosasauro in Marocco è un altro esempio di maggiore diversità di specie a latitudini più basse. Pensa a quante rane, lucertole e insetti devono essere ancora sconosciuti nelle foreste pluviali del Brasile e del Madagascar.

Con questi fossili, Pluridens è passato da una specie oscura e poco conosciuta a uno dei mosasauri più conosciuti, ha detto Longrich. Quindi penso che piuttosto che passare più tempo su Pluridens, ora vogliamo guardare tutto il resto della fauna, e c'è molto.

Potrebbe essere stato un serpente quasi fantastico, ma indipendentemente dal fatto che Plurides Serpentia risponderebbe a Serpentese rimane sconosciuto.

*Il tuo simpatico autore di quartiere si identifica come Corvonero.



^