Hbo

Sean Bean non ha ancora visto il finale di Game of Thrones, ma è stato felice di sapere che Winterfell è andato tutto bene

>

È una vecchia barzelletta che Sean Bean muore praticamente in ogni programma televisivo o film in cui è, ma si scopre che potrebbe anche tende a dare un'occhiata un po 'alla storia una volta che anche il suo personaggio ha morso la polvere.

In un'intervista a Il Sunday Times , l'attore veterano e protagonista della prima stagione del grande successo fantasy della HBO Game of Thrones , ha ammesso di aver perso il contatto con l'epopea ambiziosa una volta che il suo personaggio Ned Stark è stato decapitato durante la prima stagione (lo spettacolo sarebbe ovviamente andato avanti per altre sette stagioni, inclusa quella finale fin troppo controversa, diventando uno degli spettacoli di maggior successo del decennio).

Una volta che l'intervistatore ha spiegato i punti più fini di come si è svolto il finale, che ha visto il figlio di Ned Bran (Isaac Hempstead Wright) alla fine diventare re, mentre il vecchio regno di Ned a Grande Inverno ha finalmente trovato la sua indipendenza nel Nord sotto la figlia del suo personaggio, Sansa (Sophie Turner). quando finalmente la neve polverosa si è depositata.



Bean è intervenuto dopo aver ottenuto il guasto:

Quindi Winterfell è rimasto separato? chiese. Oh, buon per loro.

Buon per loro davvero, Sean.

Considerando quanto sia grande un evento culturale Game of Thrones è diventato, è divertente pensare che Bean non si sia preso la briga di stare al passo con la serie per vedere come è andata a finire. Ovviamente, le cose sono ovviamente un po' diverse quando eri in una serie, quindi ha senso che lo spettacolo stesso potrebbe non essere all'altezza del suo vicolo dal punto di vista dei fan. Ma almeno era contento di sapere che il suo vecchio ritrovo a Grande Inverno era ancora in piedi quando tutto era finito.

L'intera corsa di otto stagioni di Game of Thrones è ora in streaming su HBO Max.



^