Atlantis: L'impero Perduto

Lo sceneggiatore di Atlantis della Disney sul potenziale del remake: 'L'abbiamo sempre trattato come un film live-action'

>

Una settimana fa, è trapelata la notizia di un sequel non realizzato di Disney's Atlantis: L'Impero Perduto . Pochi giorni dopo, SYFY WIRE si è trovata a chiacchierare con lo sceneggiatore Tab Murphy, discutendo della sua sceneggiatura per un prossimo remake di il mutante . Come il destino ha voluto, Murphy ha anche scritto Atlantide (celebrando il suo 19° anniversario questa settimana), così quando la nostra conversazione sull'orrore si è esaurita, ci siamo diretti a L'impero perduto per un po.

Da quando la Mouse House ha iniziato a portare i suoi classici animati nel regno dell'azione dal vivo, molti fan si sono chiesti perché la società non attinga alla sua fonte di film più oscuri/sottovalutati che non hanno fatto un sacco di soldi o fanfara al momento del rilascio ma hanno guadagnato un seguito enorme negli anni successivi. Il Calderone Nero e Il pianeta del tesoro mi viene subito in mente, ma Atlantide — un'avventura dieselpunk che non rifugge da concetti maturi — è sempre sembrata particolarmente adatta per l'azione dal vivo.

'Penso a tutti quelli che ho contribuito a scrivere, quello avrebbe più senso, perché aveva un'estetica così bella. L'abbiamo sempre trattato come un film d'azione dal vivo', ci dice in esclusiva Murphy. 'Ricordo [il produttore] Don Hanhn e Kirk [Wise] e Gary [Trousdale], i registi, che mi mandarono [per scrivere] la sceneggiatura, dicendo: 'Scrivilo come un film d'azione dal vivo.' Ed è quello che ho fatto. La mia prima bozza era lunga 142 pagine ed erano tipo, 'Non tralasciare nulla di ciò che abbiamo discusso'. Dal primo giorno di quel progetto, non mi è mai sembrato un film d'animazione.'



Atlantis L'Impero Perduto

Credito: Disney

Star Trek: scoperta.

Ambientato nel 1914 (lo stesso anno in cui scoppiò la prima guerra mondiale in Europa), il film è incentrato su una spedizione alla ricerca dell'omonimo continente perduto. Con l'aiuto di un antico diario, il linguista libresco Milo Thatch (Michael J. Fox) guida un equipaggio tecnologicamente avanzato attraverso pericoli inimmaginabili e nefasti doppi incroci. A parte una portata epica e una grafica grandiosa (pensa a Jules Verne che incontra BioShock ), Atlantide è anche piuttosto notevole per il suo livello di rappresentazione senza precedenti in un progetto animato, offrendo un cast di personaggi che non condividono tutti la stessa cultura, sfondo o colore della pelle.

x-men: apocalisse olivia munn

'L'ho visto non molto tempo fa... e mi sono seduto lì a guardarlo come, 'Dio*amn, questo film è stato realizzato in anticipo sui tempi' in termini di certe cose come la diversità della squadra di esploratori', spiega Murphy . 'Abbiamo avuto la prima principessa non caucasica della Disney, e un tipo molto diverso di principessa, in Kida [doppiato da Cree Summer]. Sono diventato di nuovo molto orgoglioso di quel film.'

Atlantis L'Impero Perduto

Credito: Disney

Nell'ultimo anno circa, ci sono state voci su Tom Holland nel ruolo di Milo in un remake live-action del film, e anche se sembra un casting perfetto, probabilmente non dovresti sperare troppo in alto. Murphy descrive quei sussurri come 'falsi' e 'un sacco di speculazioni guidate dai fan', il che ha senso se si considera che Holland è già pronto per interpretare un diverso esploratore di tipo Indiana Jones in Sony Inesplorato adattamento. Anche così, il fervore dei fan che è cresciuto intorno Atlantis: L'Impero Perduto non è qualcosa da salutare.

'Mi sono reso conto, negli ultimi due mesi, che ci sono molti fan di quel film là fuori', dice Murphy. 'È così ironico per me, perché negli ultimi 20 anni non ho pensato affatto a quel film. Certo che ne sono orgoglioso, molto orgoglioso. Ma quel film è uscito ed è stato percepito all'epoca come non molto performante. Ed è semplicemente andato via e sono rimasto davvero deluso, [insieme a] tutti coloro che sono coinvolti nella realizzazione di quel film, perché pensavo che avessimo un film davvero fantastico, progressivo, di ritorno al tipo di film che la Disney ha realizzato nei giorni di un tempo.'

Atlantis L'Impero Perduto

Credito: Disney

puoi biasimarmi prova a vergognarmi specchio nero

Non è stato fino a quando lo sceneggiatore ha trovato un gruppo Facebook chiamato Atlantis: The Lost Empireposting (una pagina che vanta oltre 20.000 membri) che si è reso conto che il film ha un'immensa base di fan composta da persone, ora intorno ai 20 anni, che sono cresciute guardando e amando Milo & Co.

'Ho fatto un piccolo post e, ovviamente, ho colpito il fan, e poi ho iniziato a distribuire poster autografati', continua Murphy. 'Mi ha stupito quante persone [adorano il film]. Nella mia casella di posta ricevo questi messaggi da persone del tipo: 'Quel film è stata la mia infanzia, grazie mille'. E qui, sono 20 anni che dico: 'Beh, immagino che [non sia piaciuto a nessuno]'. Non ne avevo idea, era pazzesco... Per me è stato davvero bello scoprire che in realtà ha avuto successo in così tanti modi. È un film che è stato portato avanti in modo molto amorevole da persone che ci sono cresciute da bambini, e sono ancora grandi campioni del film, quindi è stato davvero bello.'

In questo momento, la Disney sta lavorando ai remake di Il gobbo di Notre Dame (Murphy ha scritto l'originale del 1996, tra l'altro), Peter Pan , Bianco come la neve , La Sirenetta , Pinocchio , Bambi , Ercole , Robin Hood , Lilo & Stitch , e La spada nella roccia . Questo non è nemmeno menzionare Mulan (impostato per l'apertura il mese prossimo), Crudelia , e i seguiti di Il libro della giungla e Aladino . Spinoff basati su Cenerentola ( principe azzurro ) e Aladino ( Prince Anders ) sono anche in fase di sviluppo.

E ancora, Atlantide (attualmente in streaming su Disney+ insieme al suo sequel direct-to-video, Il ritorno di Milo ) rimane misteriosamente inesplorato.




^