Il Faro

Rappresentazioni romantiche, horror e fiabesche di sirene in genere, da Disney a The Lighthouse

>

Le sirene hanno attirato marinai, lettori e spettatori per secoli con la loro forma metà pesce e metà umana. Il mito di questa creatura acquatica risale all'Impero Assiria (2500 aC-609 aC), esistente molto prima che la Disney desse un lieto fine alla fiaba di Hans Christian Andersen. Rappresentando i segreti, la fantasia e i pericoli dell'oceano, non sorprende che i marinai superstiziosi del passato abbiano attribuito un significato positivo e negativo all'avvistamento di questo essere mistico. Proprio come il folklore del gatto nero (ma con risultati più sexy), le sirene sono entrambe presagi di sventura o rappresentano la buona sorte.

Il romanticismo tende a tener conto di queste storie, anche se la coda della sirena è un po' un problema logistico. Tuttavia, gli ostacoli sono una parte vitale dei romanzi rosa e dei drammi romantici.

Sirena

Credito: Hulton Archive/Getty Images



La Disney è stata ispirata dalla tragica storia d'amore del 1837 di Hans Christian Andersen, ma invece di Ariel che si trasforma in schiuma di mare alla fine del film dopo non essere riuscito a pugnalare il principe, il classico d'animazione ha optato per un lieto fine Magic Kingdom. Lo studio tornerà su questa particolare fonte della storia come parte della lista live-action, cercando di capitalizzare su questa amata avventura subacquea. Anche se non ha ancora una data di uscita, Halle Bailey reciterà nei panni di Ariel in un cast che comprende anche Melissa McCarthy nei panni di Ursula e Jonah Hauer-King nei panni del principe Eric.

quante stagioni ci sono di incantato

In anni recenti, Sofia Coppola e Joe Wright hanno entrambi tentato di adattare una versione di questa famosa storia, che probabilmente si avvicinerebbe al racconto originale. Nessuno dei due è arrivato a buon fine, il che è un peccato perché un etereo Le Vergini Suicide o Espiazione affrontare questa narrazione - completa con il tragico finale che si dissolve nella schiuma del mare - è attesa da tempo. Tuttavia, se stai cercando un film con una sirena che sia più sulla scala degli adulti, Il Faro è per te!

Il film di Robert Eggers ha affrontato l'aggancio con il dilemma della sirena in una scena che ha risposto a una domanda sull'anatomia di un pesce in tutta la sua gloria ravvicinata. Quando Eggers ha parlato con SYFY WIRE l'anno scorso, ha discusso questa scena esplicita, 'Non danno alcun punto di accesso a marinai abbandonati o anche a sirene maschi che stanno cercando, sai, di ripopolare la loro specie. In una conversazione con Thrillist , ha notato che l'ispirazione erano i genitali femminili dello squalo, mantenendolo nella famiglia dei pesci.

odio la sabbia è ruvida e ruvida e arriva ovunque
Il Faro

Credito: A24

Per tutto Il Faro , le superstizioni sono citate da Thomas Wake (Willem Dafoe) mentre rimprovera il suo giovane assistente: uccidere un uccello porta sfortuna, così come non restituire un brindisi. Quando Ephraim Winslow (Robert Pattinson) trova la scultura di una sirena sepolta nel suo letto, scopre in seguito che l'uomo che ha sostituito è stato portato alla morte dalla follia, forse a causa dell'esca della sirena. I sogni di Ephraim sono ossessionati dal grido di sirena della creatura mitica. Anche fantasie masturbatorie presenta questa immagine , che inizia a fondersi con i suoi desideri di veglia.

Una sirena che dorme con un uomo normalmente si presenta dopo aver scambiato la coda con le gambe, ma Il Faro non è la tipica fiaba o commedia romantica. Invece, fonde gli orrori dell'isolamento del 19° secolo con le storie raccontate per frenare la stasi dell'essere in un posto come questo. A differenza di altri incontri di sirene, questa non è una storia letterale di pesci fuor d'acqua di una sirena che impara a diventare una donna con l'aiuto del ragazzo di cui si è innamorata.

Miranda

Credito: Kurt Hutton/Getty Images

A partire dagli anni '40, le sirene come precursori del destino marittimo erano meno comuni. Questo elemento mortale era stato sostituito con qualcosa di più salutare con un forte sottofondo di sessualità e tentazione. commedia britannica Miranda è stato adattato da Peter Blackmore dalla commedia con lo stesso nome (che ha scritto anche Blackmore) nel 1948. Miranda Trewella (Glynis Johns) è una sirena della Cornovaglia che viene catturata dal Dr. Paul Martin (Griffith Jones) mentre è a pesca da solo vacanza, ma lei riesce invece ad irretirlo. In cambio della sua libertà, il dottore accetta di portare Miranda a Londra, camuffando la sua coda con una coperta e spingendola in giro su una sedia a rotelle.

Miranda

Credito: Kurt Hutton/Post di foto/Immagini Getty

All'altezza della reputazione seducente, tutti gli amici di Paul si innamorano della bellezza acquatica. Nel folklore della Cornovaglia , le sirene sono importanti, le storie includono avere famiglie con uomini mortali e causare potenti tempeste come vendetta. Alla fine di Miranda , lei è visto in possesso di un merbaby , che solleva molte più domande sulle relazioni sirena-uomo. Invece di causare la morte di molti uomini, il folklore di famiglia vince in questo orecchio cinematografico del dopoguerra. E per un cenno alla moda, Miranda legge Voga nella sua caverna - mi chiedo come si senta riguardo agli abiti a coda di sirena?

Mr. Peabody e la sirena

Credito: Silver Screen Collection/Getty Images

Rilasciato anche nel 1948, fantasy Mr. Peabody e la sirena segue un ragazzo che cattura accidentalmente una sirena mentre è in vacanza a pescare. Arthur Peabody (William Powell) si sta riprendendo dall'influenza nella fittizia località di St Hilda nei Caraibi. Il matrimonio di Peabody è difficile, il che spiega perché è così preso dalla sirena muta (Ann Blyth) che ha irretito accidentalmente. chiamando la sua Lenore (perché pensa che sia un bel nome), nasconde la bellezza acquatica nel laghetto del resort.

non sai niente jon snow attrice

Insegnandole come baciare, Lenore è molto più innocente di altre raffigurazioni di sirene, inclusa Miranda. In particolare, queste due sirene rappresentano la categorizzazione casta e seducente in cui le donne sono spesso inserite. Anche con una coda, il complesso Madonna-puttana è vivo e vegeto.

La barca con fondo di vetro

Credito: Metro-Goldwyn-Mayer/Getty Images

Salta al 1966, anche Doris Day indossa il costume da sirena in La barca con fondo di vetro , che la vede catturata da un amo. A differenza di Miranda e Lenore, Day interpreta una donna umana che si veste da sirena. Jennifer nuota sotto la barca con il fondo di vetro di suo padre come parte dell'intrattenimento, ma finisce per incrociare sentieri (o lenze) con un nuovo dirigente al suo lavoro quotidiano alla NASA. Questo film è un commedia di spionaggio cappero , ma che inizia con un tropo di sirena e l'idea di innamorarsi di questo tipo di creatura.

Combinando gli elementi presenti in questi film precedenti, spruzzi è l'incontro più iconico tra un umano e una sirena. L'immagine della vasca da bagno di Daryl Hannah nei panni di Madison è fondamentale, ma questa particolare posizione è stata utilizzata anche in Miranda e Mr. Peabody e la sirena . Incontri è difficile, ma uscire quando qualcuno vuole dimostrare che la tua amata è in realtà dall'oceano è un ostacolo a cui la maggior parte non è abituata, e un Tom Hanks come Allen deve superare. Non ci sono molti più pesci nel mare quando si tratta di fare l'amore con una sirena.

l'uomo ragno andrew garfield
Splash_Hero

Credito: Touchstone Pictures

'Non vedrò mai un tritone', è il modo in cui Steve Hadley (Bradley Whitford) riassume la sua delusione per La capanna nel bosco , ma potrebbe parlare di film, dato che i tritoni raramente danno un'occhiata. In La forma dell'acqua , c'è una storia d'amore e una scena di sesso tra una donna e un pesce che ricorda la forma maschile. Nel frattempo, La creatura della Laguna Nera presenta anche un tizio acquatico a misura d'uomo, ma nessuno dei due è un tritone. Nel La capanna nel bosco , Hadley ottiene il suo desiderio, ma invece del bellissimo volto di una sirena, il tritone è una creatura strisciante e mortale.

Tracciare la rappresentazione delle sirene attraverso la storia del cinema ritrae uno schema simile a come vengono spesso rappresentati i personaggi femminili senza una coda di pesce. Le sirene continuano ad attrarre, indipendentemente dal fatto che siano una visione intrecciata da incubo che suggerisce che la follia ha preso il sopravvento o se la storia assomigli a una delle preferite dell'infanzia. Il Faro era così affascinante nella sua rappresentazione perché Eggers ha prodotto una visione che era in parti uguali terrificante, seducente e assurda piuttosto che lo standard di bellezza a cui si appoggia Hollywood (tritoni a parte). Sta arrivando un ritorno alla visione Disney, ma questo oceano è abbastanza grande per entrambe le interpretazioni e il genere ha più storie di pesce da raccontare.



^