J.j. Abrams

Il documentario The Rise of Skywalker rivela come il cameo di John Williams fosse pieno di uova di Pasqua

>

John Williams è un gigante nella storia di Guerre stellari . Ogni film della Skywalker Saga, a partire dal debutto del franchise nel 1977, è stato abbellito con i suoi temi impennati, ed è impossibile sapere come sarebbero i film se un altro compositore avesse assunto il lavoro. Williams e la sua musica sono essenziali per Guerre stellari come Droids and Wookiees, ma fino all'anno scorso non era mai apparso in uno dei film come attore.

Per L'ascesa di Skywalker , il film finale della saga principale, il regista J.J. Abrams e la produttrice Kathleen Kennedy hanno deciso di cambiarlo e hanno convinto Williams a fare un breve cameo nello stesso ritrovo della malavita in cui Babu Frik tenta di hackerare la memoria di C-3PO. Nel film finale, Williams è solo in una scena, ma se sai che aspetto ha è un momento emozionante per i fan, e si scopre che se guardi da vicino quella scena è piena di molto più di un compositore leggendario.

Nel L'eredità degli Skywalker , il documentario che accompagna L'ascesa di Skywalker Durante l'uscita a casa di Williams, Abrams e la sua troupe descrivono come hanno deciso che il breve momento di Williams nel film doveva essere ricco di cenni alla sua storica carriera di compositore cinematografico. Per far sì che ciò accada, la troupe ha progettato e costruito 51 diversi oggetti di scena progettati per assomigliare a vari pezzi di spazzatura del negozio Droid, ognuno dei quali era un tributo a una delle 51 nomination all'Oscar di Williams come compositore.



'Abbiamo pensato che sarebbe stato divertente fare qualcosa come una sorta di celebrazione di ciò che ha fatto e di chi è', ha detto Abrams.

Forse la cosa migliore è che Williams - che era riluttante a fare il cameo fino a quando sua moglie non gli disse che era 'più importante della colonna sonora' - non era a conoscenza di questa stranezza della scenografia fino al giorno in cui è arrivato sul set per filmare il suo cammeo. Solo allora, quando fu nascosto dietro la sua piccola postazione al bar, Abrams rivelò che era circondato da oggetti di scena che simboleggiavano tutto, dalle barricate di Omaha Beach in Salvate il soldato Ryan all'astronave da E.T. al ferro da A casa da solo . Se guardi da vicino nel film finale, sarai in grado di individuarne alcuni, ma vale la pena dare un'occhiata al documentario a casa solo per vedere alcuni minuti di Abrams che fa il nerd sugli oggetti di scena.

Da L'ascesa di Skywalker è stato rilasciato, Williams ha ricevuto il suo 52a nomination all'Oscar per aver lavorato alla colonna sonora del film. Rimane il secondo individuo più nominato di tutti i tempi, dietro solo a Walt Disney, e la persona più nominata in vita. Sei delle sue nomination e una delle sue cinque vittorie all'Oscar erano per Guerre stellari film.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker è ora disponibile in digitale e arriva su Blu-ray e DVD il 31 marzo.



^