Hbo

La morte oscura di Renly Baratheon ha cambiato la storia di Westeros (e di Game of Thrones)

>

Mentre contiamo alla rovescia per il finale della serie di Game of Thrones, stiamo guardando indietro i momenti più importanti delle prime sette stagioni dello show.

Mentre l'ultima stagione di Game of Thrones si è concentrato sulla Grande Guerra (contro l'esercito di non morti del Re della Notte) e l'Ultima Guerra (contro Cersei Lannister), nessuno di questi conflitti può essere paragonato alla Guerra dei Cinque Re, che ha dominato la metà della serie. La guerra distrusse Westeros, cambiando irrevocabilmente il panorama politico dei Sette Regni e destabilizzando la regione prima che arrivassero i morti e i draghi. Fu una tempesta di punti di svolta, ma nessuno fu più importante della morte inaspettata del primo dei cinque re, Renly Baratheon.

Renly Baratheon su Game of Thrones

Credito: HBO



trasformatori ritorno al futuro

Certo, tutti e cinque i re sono morti, e la maggior parte di loro è morta alcune stagioni fa, quindi è comprensibile se hai bisogno di un aggiornamento. Dopo la morte di re Robert Baratheon, suo figlio Joffrey Baratheon prese il Trono di Spade, ma i pettegolezzi sulla vera parentela di Joffrey si erano già diffusi. Il maggiore dei due fratelli di Robert, Stannis, affermò che il Trono gli apparteneva di diritto, poiché era il prossimo nella linea di successione una volta stabilito che Joffrey e Tommen erano illegittimi. Tuttavia, anche Renly, il fratello più giovane di Robert e il Signore di Capo Tempesta, ha rivendicato il trono nonostante la legittima richiesta di Stannis.

Nel frattempo, Robb Stark e Balon Greyjoy stavano entrambi tentando una ribellione.

Di tutti i re in lizza per la vittoria, l'affermazione di Renly era la più debole. Joffrey poteva almeno rivendicare il trono con il pretesto che in realtà era l'erede di sangue di Robert, e Stannis poteva affermare di essere il prossimo in fila dopo Robert. Ma Renly stava chiaramente tentando di scavalcare Stannis per prendere il trono per sé. La giustificazione non c'era, il che è un peccato perché Renly avrebbe potuto essere la persona migliore per il lavoro.

Renly non era perfetto. Certo, vantava il pieno sostegno e la potenza dei Tyrell e del loro esercito, ma i suoi combattenti erano tutti, come notò Catelyn Stark, cavalieri dell'estate. Renly era popolare e bravo a parlare, ma poteva non essere stato il leader più forte che Westeros avesse mai avuto. Anche così, aveva il sostegno popolare ed era probabilmente il favorito per vincere la guerra, in base ai numeri superiori dell'esercito Tyrell.

quanto valgono le carte pokemon originali?

Prima della sua prematura morte, Renly stava anche considerando di fare una sorta di accordo con le forze di Robb Stark. Non è chiaro come sarebbe stato esattamente questo, ma è possibile che al Giovane Lupo sarebbe stato permesso di governare un Nord libero, in cambio dell'aiuto a Renly a prendere il Trono di Spade.

Renly Barartheon e Catelyn Stark in Game of Thrones

Credito: HBO

Avrebbe cambiato tutto, ma non è successo. Invece, Stannis ha usato la magia più oscura che abbiamo mai visto nello show per impregnare Melisandre di un bambino ombra. Quell'ombra ha assassinato Renly, un odioso frammento di omicidio di re in uno.

Per i telespettatori per la prima volta nel 2012, quando l'episodio Il fantasma di Harrenhal è andato in onda per la prima volta, è stato scioccante. Questo segnò il primo e più palese momento in cui la magia influenzò il mondano in Westeros; una guerra tra uomini è stata evitata grazie a un'ombra vivente alimentata da un oscuro dio del fuoco. Fino a questo punto, gli aspetti soprannaturali dello spettacolo erano o verso nord – su al Muro o all'interno della testa di Bran – o sopra a Essos con Daenerys e i suoi draghi. Ma, improvvisamente, forze più grandi stavano alterando il corso della storia. In retrospettiva, questo è il momento in cui Game of Thrones passò dalla realpolitik alla surrealpolitik, anche se all'epoca c'era ancora un sano equilibrio.

Renly

Credito: HBO

Ciò che questa ombra omicida significava per Westeros, tuttavia, era la rapida eliminazione di un quinto della Guerra dei Cinque Re. La morte di Renly e lo scioglimento delle sue forze hanno risparmiato Stannis da quella che sembrava essere una battaglia persa contro suo fratello. D'altra parte, gli ha anche consegnato una perdita più avanti. Senza Renly, i Tyrell invece uniscono le forze con Joffrey e il loro esercito è l'unica cosa che impedisce a Stannis di conquistare Approdo del Re.

Poiché Renly è morto, non c'era alleanza tra il ribelle del Nord e la Corona. Poiché Renly è morto, Brienne di Tarth ha promesso lealtà a Cat Stark, mettendola su una strada che l'avrebbe portata da Jaime e avrebbe dato il via alla sua redenzione. Poiché Renly morì, i Tyrell si unirono alla parte di Joffrey, seminando i semi di intrighi politici e l'eventuale morte di Joffrey per mano avvelenata di Olenna Tyrell. Poiché Renly è morto, Stannis non ha potuto conquistare Approdo del Re, quindi ha invece salvato la situazione durante la battaglia di Castle Black - ed è caduto più a fondo nell'incantesimo della Donna Rossa, alla fine suggellando il proprio destino.

Ancor più del Red Wedding, che i fan ricordano perché è stato più scioccante e ha avuto un numero di vittime più alto, l'assassinio di Renly è stato il più grande evento della Guerra dei Cinque Re, capovolgendo completamente un conflitto che stava già sconvolgendo un continente.

un po' corto per uno stormtrooper



^