Effetti Speciali

Ricordi quella volta che 'Hannibal' ha mangiato il cervello di Ray Liotta? Come Ridley Scott e il team lo hanno reso così grossolanamente memorabile

>

È stato davvero scandaloso. Era, ovviamente, roba piuttosto inverosimile. Ma in realtà ci siamo divertiti moltissimo a girarlo.

La cosa Julianne Moore parla di è il famigerato scena mangia-cervello a partire dal Annibale , il tanto acclamato (ma stroncato dalla critica) sequel di Ridley Scott del 2001 del regista Jonathan Demme Il silenzio degli agnelli . Moore ha assunto il ruolo dell'agente dell'FBI Clarice Starling da Jodie Foster, e si è ritrovata seduta al tavolo di Hannibal Lecter (il vincitore dell'Oscar Sir Anthony Hopkins) mentre l'astuto cannibale faceva il collega ed ex amante di Clarice, il misogino Paul Krendler (Ray Liotta ), la sua prossima vittima.

Drogata e in via di guarigione da una recente ferita da arma da fuoco, Clarice osserva impotente Lecter che serve il cervello a Paul mentre Paul è ( sorso ) ancora vivo. Quando il film è uscito 20 anni fa questa settimana, Annibale La scena culminante di Thomas ha affascinato e respinto il pubblico in egual misura, proprio come nel romanzo originale di Thomas Harris del 1999. In onore di Annibale 's 20 ° anniversario, stiamo servendo un delizioso tuffo nel modo in cui i realizzatori hanno realizzato questa sequenza raccapricciante: una miscela quasi perfetta di tre diversi effetti visivi che è invecchiata molto meglio del film in cui è apparsa.





^