Killer Seriali Femminili

La vera storia dietro i Merry Murderesses di Chicago, Roxie Hart e Velma Kelly

>

Dal 1975, Chicago ha cantato delle affascinanti assassine dell'era del jazz. Sul palco di Broadway e sul grande schermo, Roxie Hart e Velma Kelly hanno preso vita attraverso melodie orecchiabili e numeri di danza sexy. Ma in mezzo a tutto questo, alcuni spettatori dimenticano che questa oltraggiosa storia di allegria, omicidio e manipolazione dei media era basata su una storia terribilmente vera.

Indossa i tuoi allegri stracci e versa il gin della vasca da bagno, perché stiamo guardando indietro ai Merry Murderesses che hanno ispirato Chicago.

Prima che i nomi venissero cambiati per proteggere i non così innocenti, Roxie Hart e Velma Kelly erano conosciute come Beulah Annan e Belva Gaertner .



i mostri sono dovuti su Maple Street

A 23 anni, Annan, nativa del Kentucky, era al suo secondo matrimonio. Tuttavia, presto si stancò del marito meccanico e iniziò a parlare con un numero caldo di nome Harry Kalstedt. Il 3 aprile 1924, sarebbe stato trovato colpito a morte nella sua camera da letto. Come in Chicago , questo assassino confessato ha affermato: 'Entrambi abbiamo raggiunto la pistola'. Questo ha aperto la strada al suo argomento di autodifesa, anche se Kalstedt si stava mettendo il cappello e il cappotto quando gli hanno sparato alla schiena. Poi, mentre stava morendo, Annan mise un disco di uno sbarazzino foxtrot chiamato 'Hula Lou'. L'ha suonata per quattro ore mentre beveva cocktail e aspettava che il suo amante esalasse l'ultimo respiro. Una volta morto, Annan telefonò al marito per riferirgli di aver ucciso un uomo che aveva cercato di violentarla.

Annan era una moglie piuttosto giovane con un marito operaio. Gaertner era una socialite di 38 anni con ricchezza e due o tre divorzi sotto la sua giarrettiera. I pubblici ministeri hanno sostenuto lo stesso motivo per entrambi: vendetta sull'amante che li avrebbe lasciati. In risposta, entrambi hanno giocato sulla simpatia del pubblico per conquistare la loro libertà. Con le lacrime e una storia singhiozzante in espansione, Annan ha affermato di essere incinta, e questa è stata la fonte della sua fatale lotta con Kalstedt. Quindi, vedete un pubblico gentile, non gli stava solo sparando alle spalle per salvare la sua stessa vita, ma anche la vita del suo bambino non ancora nato! Secondo quanto riferito, questa storia sembrava tanto più avvincente raccontata con lei 'dolce dolce accento del sud.'

Nel frattempo, Gaertner si spacciava per vittima della malvagia scena jazz. lei ha confessato a Chicago Tribune giornalista Maurine Dallas Watkins, 'Nessuna donna può amare un uomo abbastanza da ucciderlo. Non ne vale la pena, perché ce ne sono sempre molti di più. Walter era solo un ragazzino — 29 anni e io 38. Perché avrei dovuto preoccuparmi se mi amava o se mi lasciava? Gin e pistole: l'uno o l'altro è già abbastanza grave, ma insieme ti mettono nei guai, no?'

Più di sei mesi su questo ritmo, Watkins si è fatta un nome raccontando ogni dettaglio di questi casi, le storie degli accusati - anche se sono cambiate - e il loro aspetto. Di Annan, questo rivoluzionario giornalista ha scritto, «Dicono che sia la donna più carina mai accusata di omicidio a Chicago: giovane, snella, con i capelli castani ramati; occhi azzurri ampi e attraenti; naso inclinato verso l'alto; pelle traslucida, debolmente, molto debolmente, imbellettata, un sorriso ingenuo; lineamenti raffinati, espressione intelligente: una 'ragazza terribilmente simpatica' e più graziosa del solito».

Annan, Gaertner e altri ne hanno approfittato attenzione all'aspetto , che si estendeva ben oltre la copertura di Watkins. Si dice che abbiano creato una scuola di bellezza nella prigione per aiutare le loro sorelle in agitazione a sembrare accattivanti prigioniere alla corte e alle loro giurie di soli uomini. Tuttavia, Watkins ha lavorato in un succoso filo di scetticismo nelle sue colonne su questi presunti assassini. ( Leggine alcuni per te! ) Non sembrava importare. La stampa e il pubblico si sono divorati i pettegolezzi, i dettagli sui vestiti e le storie strappalacrime su uomini cattivi, alcol e jazz diabolico. I pubblici ministeri hanno cominciato a pensare che non si potesse condannare una bella donna in questa città. Per quanto riguarda Watkins, credeva che la sua influenza fosse la chiave per l'assoluzione di entrambi i Merry Murderesses. Poiché sentiva che i due erano colpevoli e probabilmente mentivano tra i denti, aveva sentimenti contrastanti su questo. Quindi, ne ha scritto.

Nel 1926, Watkins passò da giornalista a drammaturgo di Broadway con Piccole donne coraggiose , uno spettacolo teatrale satirico che sarebbe poi stato ribattezzato Chicago . È stata lei a trasformare Annan, Gaertner, le loro vittime, mariti, avvocati, colleghi e giornalisti in personaggi come Roxie Hart, Velma Kelly, Billy Flynn, Mary Sunshine e Go-To-Hell Kitty. Sperava che questa commedia oscura mettesse in evidenza come le apparenze e il sex appeal fossero diventati troppo importanti nel sistema giudiziario.

Lo spettacolo è stato ben accolto, andando in scena a Broadway per 172 spettacoli e stimolando un adattamento cinematografico muto diretto dal celebre regista Cecil B. DeMille. Tuttavia, il musical che conosciamo oggi è nato solo dopo la morte di Watkins. Non è una coincidenza. Aveva ripetutamente respinto le richieste di Bob Fosse di adattarlo. La sua proprietà no, e così Fosse's Chicago ha colpito Broadway nel 1975. È diventato il musical più longevo della Great White Way, nonché un film del 2002 che ha vinto sei premi Oscar, tra cui quello per il miglior film.

Ma che ne è stato delle vere Roxie e Velma? Dopo quattro mesi di carcere in attesa di giudizio, ciascuno è stato dichiarato non colpevole.

Dopo la sua assoluzione, Gaertner riunito con il suo ultimo ex marito, che era un ricco industriale. Tuttavia, la coppia si è separata poco dopo quando ha affermato che lei ha minacciato di ucciderlo. A parte questo e una denuncia per guida in stato di ebbrezza nel 1926, tenne il naso pulito e visse una vita di relativa oscurità, morendo all'età di 80 anni per cause naturali. La storia di Annan si è rivelata più oggetto di titoli sensazionali.

Il bambino che ha affermato di portare in grembo non è mai nato. Si ipotizza che abbia simulato una gravidanza per salvarsi la pelle. Il marito leale che le è stato accanto attraverso l'accusa di infedeltà e omicidio è stato spietatamente scaricato. Il giorno dopo la sua assoluzione, lei detto alla stampa, 'Ho lasciato mio marito. È troppo lento». Tuttavia, nei loro documenti di divorzio, in seguito ha affermato che l'ha abbandonata. Poi una donna libera in due modi, ha continuato a risposarsi, questa volta un pugile. Tuttavia, il loro amore non vivrebbe a lungo poiché Annan morì di tubercolosi all'età di 28 anni. O 29. O 30, a seconda della fonte che preferisci.

Tuttavia, la leggenda di queste donne sopravvive, non solo attraverso Chicago è la celebrazione sogghignante dell'alcol, del sesso, dell'omicidio e di tutto quel jazz, ma anche attraverso processi per omicidio che si basano sul modo in cui una donna si presenta invece che sui fatti del caso.



^