R.l. Stine

Lettore, attenzione! R.L. Stine sta scrivendo altri sei libri di Pelle d'oca

>

Attento lettore, ti aspettano nuove paure! R.L. Stine, alias lo Stephen King dell'horror per giovani adulti, ha recentemente rivelato di averne altri sei Pelle d'oca libri nella camera del suo editore di lunga data, Scholastic.

'Non credo che gli autori vadano in pensione', lo scrittore 74enne detto a Medium.com . 'Penso a [ Appaloosa autore] Robert B. Parker, che è appena caduto morto sulla tastiera. Penso che sia la strada da percorrere. Comunque, ho appena firmato per farne altri sei Pelle d'oca libri. Forse alcuni di loro saranno postumi, non lo so.'

Negli ultimi anni, la produzione di Stine è diminuita rispetto ai suoi scritti febbrili degli anni '90. È stato durante questo periodo che ha diretto due serie horror separate, i cui nuovi libri sono stati pubblicati regolarmente su base mensile: Pelle d'oca e Via della paura . Riconoscendo il notevole rallentamento del suo lavoro, ha detto:



'Al culmine di Pelle d'oca e Via della paura , uscivano entrambi ogni mese e io ne scrivevo uno ogni due settimane. Non so come abbiamo fatto. Ero più giovane, ma penso che fosse così esilarante. Scrivo da 20 anni. Voglio dire, non ero un ragazzo giovane e avere quel tipo di successo all'improvviso è stato così esaltante. Penso che mi abbia fatto andare avanti. Dovevo fare 20 pagine al giorno. Quindi potrei scrivere a Pelle d'oca prenota in otto giorni e poi vai al Via della paura . Non posso farlo ora. Sono un po' stupito anch'io solo a dirlo.'

Alla domanda sui suoi totali annuali oggi, Stine ha spiegato che ne fa circa quattro Pelle d'oca libri ogni anno e due Via della paura quelli, con alcuni altri progetti senza nome mescolati, che includono graphic novel. Proprio il mese scorso, Scholastic ha rilasciato Il fantasma di Slappy , la sesta voce del SlappyWorld serie.

Il mondo dell'amato autore tornerà in vita il 12 ottobre, quando Pelle d'oca 2: Halloween stregato colpisce i teatri. Jack Black riprenderà il suo ruolo di Stine.




^