Frank Grillo

Il creatore di 'The Purge' ha un'idea per la sesta voce con il ritorno di Leo Barnes di Frank Grillo

>

La purga potrebbe vedere un'altra notte di bolgia senza legge se il creatore della serie James DeMonaco ha la sua strada – e potrebbe anche presentare il ritorno di un fan preferito Epurazione allume.

Abbiamo chattato di recente con /FILM , lo scrittore di ogni singolo Epurazione il film finora ha rivelato di avere un'idea per un sesto capitolo della serie che vedrebbe il ritorno di Frank Grillo nei panni del cinico sergente della polizia di Los Angeles, Leo Barnes . Ad oggi, il personaggio è apparso in due puntate precedenti, L'epurazione: l'anarchia (2014) e L'epurazione: anno elettorale (2016).

'Mio Elimina 6 l'idea riguarda Frank. Riguarda il personaggio di Leo', ha detto DeMonaco. 'Senza rivelare nulla, penso che se ne vada da solo, ma verrà richiamato in azione, si spera Elimina 6 , se siamo abbastanza fortunati da farlo. Spero che Leo torni. Questo è l'obiettivo. Quando mi è venuta in mente Elimina 6 , lui era il centro dell'idea. Spero che riusciremo a farlo con lui.'



Il quinto (e apparentemente ultimo) Epurazione colpo — La purga per sempre - è ora in onda nei cinema di tutto il mondo. Regia di Everardo Valerio Gotta ( giorni di grazia ), il film si è aperto a 19 milioni di dollari in tutto il mondo durante il lungo weekend festivo, pubblicando numeri solidi mentre il botteghino si riprende lentamente dalla pandemia.

'Lui [DeMonaco] voleva tornare al suo intento originale', Gout ha detto a SYFY WIRE . ' La purga è una grande sfida politica al secondo emendamento. [Lui] è assolutamente anti-armi. Ed è così che è iniziata tutta questa cosa. E così sono stato incoraggiato e autorizzato a portarlo al livello successivo e ho portato la mia visceralità e la mia autenticità.'

'Questo ha un posto piuttosto oscuro in cui andiamo verso la fine', ha aggiunto DeMonaco durante il suo /FILM colloquio. 'Ma penso che in tutto il Epurazione film, finiamo sempre per salvare una vita o un po' di speranza... Perché la presunzione è così nichilista, che ho sempre sentito che dovevamo trovare un luogo di armonia o di speranza, altrimenti non vuoi lasciare ciò che la gente vogliono che tagli loro i polsi dal pubblico.'

(Universal Pictures e SYFY WIRE sono entrambi di proprietà di NBCUniversal)



^