I Preferiti Problematici

Faves problematici: le storie d'amore della serie Dragonriders of Pern di Anne McCaffrey

>

L'autrice Anne McCaffrey ha avuto un'enorme influenza su tanti giovani lettori e scrittori, le prime donne a vincere un premio Hugo e la prima donna a vincere un premio Nebula. È l'autrice di Cavalieri di draghi di Pern serie, la cantante di cristallo serie e tanti altri. Ha scritto potenti personaggi femminili che hanno fatto le cose per se stessi e spesso hanno governato un pianeta. È nella Hall of Fame della fantascienza.

Era una donna straordinaria, eppure le sue storie d'amore sono problematiche. Nel bel mezzo del suo mondo meravigliosamente creato dei Pianeti Senzienti Federati, della sua 'Nave che ha cantato' e dei suoi draghi bioingegnerizzati, noi lettori moderni dobbiamo fare i conti con relazioni difficili.

le notizie e le voci sui morti che camminano

Il Cavalieri di draghi la serie è incentrata principalmente sul personaggio di Lessa. È nata figlia di un Possessore, o di un Signore regnante, ma dopo che la sua famiglia è stata massacrata, una giovanissima Lessa si nasconde come serva o serva. Vive una vita infernale ma usa i suoi leggeri poteri psichici per sistemare la Fortezza in modo che cada a pezzi e in modo che l'attuale Signore non ne tragga alcun profitto. Viene salvata da un cavaliere di draghi di nome F'lar che è alla ricerca di candidati per impressionare l'ultima femmina di drago esistente che sta per schiudersi. I draghi combattono Thread, un organismo devastante che cade dal cielo per 50 turni (o anni) ogni 200 turni. Non è successo 200 anni fa e tutti pensano che sia passato per sempre. Lessa e F'lar, che alla fine si uniscono e vivono come partner per il resto della serie, cambiano le vecchie visioni del pianeta e salvano il mondo da Thread.



La storia è fantastica. Lessa è ben disegnata, potente, difficile, amorevole, meravigliosa. Ha anche problemi e pregiudizi. È una persona reale. I problemi non riguardano mai lei o il mondo in cui vive. Anche Pern è fantastico. C'è uno strano sistema feudale su un pianeta che ha dimenticato di essere stato colonizzato da coloni dalla Terra migliaia di anni fa, e la mancanza di qualsiasi religione è affascinante, ma è il romanticismo che è traballante.

F'lar e Lessa sono persone fantastiche da soli, ma è molto difficile leggere come si sono messi insieme. Nel primo libro, F'lar e suo fratello F'nor commentano costantemente quanto sia sexy Lessa e F'lar si aspetta solo che lei dorma con lui. Non lo fa, ma quando finalmente diventano una coppia, si preoccupa costantemente che la scuota se si comporta male. È sconcertante per i lettori vedere una donna altrimenti potente preoccuparsi di questo, e F'lar non mostra altri segni di abuso o anche la capacità di tollerarlo dopo i primi due capitoli. È come se McCaffrey avesse deciso di cambiare chi era, in parte, e di dare a Lessa una tolleranza per gli abusi che non si adattava affatto al suo personaggio.

rachel weisz il velo della mummia

Altrettanto problematico è il fratello di F'lar, F'nor e la sua eventuale moglie Brekke. Brekke è una donna molto giovane e una guaritrice che ha appena impressionato un drago. Nell'universo di Pern, quando i draghi si accoppiano, i loro cavalieri vengono catturati dalle emozioni del drago. e deve fare sesso. Di solito è un gruppo di uomini (che impressionano tutti gli altri colori dei draghi tranne l'oro, che è una regina) che aspettano intorno alla donna la cui regina drago è pronta per accoppiarsi, o un uomo il cui verde è, tutto così il vincitore può scoparla/lui. Brekke è terrorizzata - comprensibilmente - che questo accada a lei stessa vergine e F'nor cerca di aiutarla facendo sesso con lei. Dopo, si chiede se la sua insistenza sia stata uno stupro. Lei è chiaramente innamorata di lui, ma lui era disposto che fosse così ed era un po' preoccupato per questo. Ancora una volta, non si adatta affatto al suo personaggio. È qualcosa che vedremo in seguito con il figlio di F'lar e Lessa, F'lessan e il suo partner Tai. (Le donne in seguito iniziano a impressionare i draghi verdi, che sono le uniche altre femmine di drago.) Si preoccupa che sia stata violentata da altri cavalieri di draghi e, dopo aver fatto sesso con lei, si preoccupa che l'abbia violentata perché in realtà non era disposta. Continua a chiederle di dire che ha scelto lui. È piuttosto terribile.

Nella scuola di musica, o Harper Hall, vediamo svilupparsi una relazione semi-normale tra la studentessa Menolly e il suo superiore (una specie di) Sebell, e all'inizio sembra essere sano. Il problema qui è che, una volta che Menolly è sposata con Sebell e ha dei bambini, lei praticamente scompare dalla narrazione. Questa donna che veniva addestrata come un prodigio dallo stesso Masterharper scompare dopo essere stata la prima donna ad essere addestrata nella musica nella memoria moderna. Non è che non potesse scegliere felicemente la maternità, ma di nuovo, è una storia d'amore di McCaffrey che non ha senso per il personaggio. Non la sentiamo mai esprimere quel desiderio. È una donna con potere e una che ama il suo lavoro, e all'improvviso è sparito dalla sua vita e suo marito è quello che gestisce le cose.

Il più grande argomento di contesa per i lettori moderni, tuttavia, è la questione dei draghi e la loro impressione. Fino alla fine della serie, solo gli uomini possono impressionare i draghi di bronzo, marrone, verde e blu (in ordine decrescente di importanza). Poiché i draghi verdi sono femmine e poiché i verdi spesso si accoppiano con i blu, McCaffrey ha affermato che di solito impressionano i cavalieri omosessuali o bisessuali. C'è una citazione che può o non può essere vera che le fa dire che il sesso anale durante un accoppiamento di draghi ti fa essere gay. La validità di quella citazione è stata a lungo dibattuta.

Allora, cosa ci facciamo con questo? Ognuno deve decidere da solo quanto puoi perdonare dalla scrittura o da qualsiasi altra arte del passato. Significativamente, McCaffrey scriveva di personaggi gay con pochissimo giudizio negli anni '70. I Weyr, dove vivono i draghi, e la loro popolazione accettano qualsiasi forma di sessualità (diversa da quella di Kylara) e le donne con più partner. Il sesso durante il volo di accoppiamento del tuo drago non è considerato tradimento, né è un sesso con partner di qualsiasi genere durante quel periodo. Niente di tutto questo è stigmatizzato dai libri. La nudità non è un problema e la religione non è in evidenza. Osserviamo la misoginia trasformarsi in accettazione nel corso della serie e vediamo l'ignoranza e il pensiero ultraconservatore puniti con disprezzo ed esilio. Le donne iniziano a impressionare altri draghi. McCaffrey ha scritto di donne dotate di potere e di un'intensa forza interiore. Ha creato mondi gloriosi. Nelle altre sue serie, iniziamo a vedere ancora meno giudizio sulla forte sessualità e sugli accoppiamenti di molti tipi. Ma sono i suoi libri precedenti che sono i più difficili da accettare.

marinaio luna nettuno e urano


^