I Preferiti Problematici

I preferiti problematici: Elfquest

>

Giusto avvertimento, gentile lettore. Parleremo del sesso degli elfi.

Elfquest è il venerabile fumetto indipendente da decenni di Wendy e Richard Pini. Alieni mutaforma si schiantano su un mondo primordiale simile alla Terra, e la narrazione segue i discendenti ribelli degli alieni, la maggior parte dei quali non sa quasi nulla del loro passato extraterrestre. Il punto focale della storia sono i Wolfriders, una tribù di elfi di primitivi cacciatori-raccoglitori. Lentamente ma inesorabilmente, il mondo dei Wolfriders si apre sempre di più fino a quando loro (e un gruppo di elfi di altre 'tribù') disparate riscoprono la tecnologia che ha portato i loro antenati nel Mondo delle Due Lune.

Elfquest è la mia fonte di primati nel fandom.



Elfquest è stato il mio primo fumetto. La biblioteca locale conservava i tascabili del commercio di fumetti in una nicchia separata dal resto dei libri, forse sotto qualche tentativo ben intenzionato ma maldestro di impedire alle giovani menti di essere pure spazzato via dalla combinazione illecita di parole erudite e immagini audaci. I clienti potevano accedere a questi libri solo dopo aver dato al bibliotecario le loro tessere della biblioteca. Mi sono seduto in quell'angolo magico del libro e ho strappato i primi quattro Elfquest TPBs, la mia mente è stata trasportata nel Mondo delle Due Lune dove gli elfi perseguitati hanno cercato rifugio e significato mentre combattevano tra umani, troll e tra di loro. L'arte era stupenda e come niente che avessi mai visto prima.

La mia prima fanfic è stata orribile Elfquest self-insert affare in cui mi sono posto come membro umano dei Wolfriders, il Mary Sue-iest di Mary Sues. La mia immaginazione ridicolmente conservatrice non riusciva nemmeno a capire l'idea di un elfo-sona, o di un gioco di ruolo come un elfo. No, dovevo essere io, un me umano, che cavalcavo un lupo proprio come i miei eroi elfi.

Sai come ogni giovane donna passa attraverso una fase di cavallo? Il giovane me non amava i cavalli. I cavalli erano noiosi. Unicorni? Noioso. Unicorni che galoppano sui ponti arcobaleno? Incredibilmente noioso. (Ho vissuto alle Hawaii. Ho visto arcobaleni ogni dannato giorno. Arcobaleni? Noioso.) Quindi la mia prima ossessione per gli animali erano i lupi. Dopo Elfquest , ho cercato ogni singolo libro sul lupo e documentario sul lupo. Ho sognato di gestire un santuario dei lupi. Non importa se vivevo su un'isola tropicale e l'unico mammifero endemico era un piccolo pipistrello.

Amavo i lupi perché Elfquest ha fatto raffreddare i lupi. I Wolfriders si sono davvero legati alle loro cavalcature. I lupi erano una famiglia, perché all'inizio, la 'madre di Wolfriders' Timmain, si trasformò in una femmina di lupo e fece lo sporco con un lupo maschio. La loro progenie divenne il primo capo Wolfrider, Timmorn Yellow-Eyes.

Bestialità? Nel mio fumetto fantasy? È più comune di quanto pensi.

Non siamo ancora arrivati ​​ai punti problematici.

Elfquest tropi fantasy sovvertiti. Gli elfi non erano tutti alti e flessuosi. Non tutti gli elfi erano bianchi come il giglio, e non tutti i capi tribù degli elfi erano maschi. Kahvi, il capo di Go-Back, era un capo elfo femminino a cui non fregava un cazzo di quello che pensavano tutti! La tribù del Popolo del Sole aveva la pelle marrone! Elfi dalla pelle marrone! Elfi che assomigliavano a me, alla mia famiglia e alla mia gente! Il capo del Popolo del Sole, Suntoucher, assomigliava esattamente a mio nonno. (Voglio dire, senza le orecchie a punta, ovviamente.) Elfquest finalmente ha dato a POC un posto al tavolo fantasy, ed è stata la prima volta nella mia vita in cui ho visto qualcuno come me come esseri belli e fantastici.

Elfquest ha anche aperto la mia mente a un regno completamente nuovo di possibilità quando si trattava di relazioni romantiche. Gli elfi non si sono fatti scrupoli con chi si sono incastrati. Finché i partner hanno acconsentito, allora qualsiasi relazione è stata possibile. La mia educazione è stata rigidamente cattolica, e ho frequentato la scuola parrocchiale, dove mi hanno insegnato che il matrimonio era solo tra un uomo e una donna e il sesso era solo per la procreazione. Scoprire che potrebbero esserci relazioni diverse mi ha scioccato nel profondo. Gli elfi si sono messi insieme con il sesso opposto e con lo stesso sesso, ma le relazioni poliamorose mi hanno stupito. La monogamia non era l'unico modo. Elfquest era liberale, positivo al sesso e affermante l'identità.

elfquest-mender-dart

Ma Elfquest , come ogni singolo media, presenta aspetti problematici. Questi aspetti non tolgono affatto che il libro sia stato per me estremamente formativo. Amerò sempre ciò che il libro ha significato per me da pre-adolescente alle prese con l'identità.

Ma Elfquest è sicuramente un problema problematico.

Mentre nutro ancora gioia all'idea di elfi dalla pelle scura e rappresentazione POC, il Popolo del Sole è l'unica grande tribù di elfi con la pelle marrone. Tutte le altre tribù di elfi sono pallide. Anche i Wavedancer che abitano nell'oceano sono bianchi, anche se per me non aveva molto senso. Mi hanno ricordato i Pasifika, le persone che hanno attraversato l'Oceano Pacifico. Allora, perché non erano marroni? Perché non erano come i Maori? Polinesiani? Figi? Hawaiani?

bbc america dottore che stagione 10

Sai chi sono per lo più di pelle marrone? Gli umani. Umani primitivi che credono che gli elfi siano creature demoniache che devono essere sacrificate al loro dio basato. I Wolfriders vedono gli umani come una minaccia, anche se a volte concordano a malincuore che potrebbero avere qualcosa in comune con quelli a cinque dita. I Wolfriders, tuttavia, sono sempre descritti come il lato buono contro i gruppi di predoni, prevalentemente umani di colore marrone.

Mentre Elfquest sovverte alcuni tropi fantasy, si appoggia ancora pesantemente ad alcuni di essi. Ci sono troll nella narrazione, creature pesanti con brutte facce butterate e pelle verde. Sono avidi intriganti che preferirebbero essere lasciati soli con le loro ricchezze piuttosto che essere scoperti ad aiutare gli elfi, e si isolano in caverne sotterranee. È molto difficile, ora, vedere una rappresentazione fantasy di creature avide e dal naso grosso e non interpretarla come una caricatura antisemita.

elfquest-cutter-piccone

I troll sono nobili a modo loro. Sono i discendenti delle 'scimmie scavatrici', una razza schiava (sì, Elfquest andò lì con la metafora delle scimmie schiave) che lavorava a bordo della stessa nave degli antenati elfi. Le creature scimmia hanno organizzato una rivolta che ha causato l'atterraggio iniziale di schianto sul pianeta. Per lo meno, alla fine dell'arco narrativo di Final Quest, gli elfi perdonano i troll per quell'ammutinamento iniziale, quindi... va tutto bene ora?

Penso?

Un altro aspetto importante di Elfquest che non si misura sotto esame è la sua interpretazione delle relazioni. Sì, gli elfi sono estremamente positivi al sesso e i Pini hanno dichiarato che tutti gli elfi sono onnisessuali. Perché, allora, la maggior parte delle principali coppie romantiche sono eterosessuali?

Una manciata di relazioni tra gli elfi sono mlm (uomini che amano gli uomini), e nessuna relazione wlw (donne che amano le donne) ha un focus importante. Inoltre, non preoccuparti di cercare relazioni omosessuali tra umani o troll. Le relazioni in quelle popolazioni sono aggressivamente eterosessuali.

L'assunto che tutti gli elfi siano onnisessuali si sente minato dall'eccesso di coppie het. No, non c'è niente di sbagliato nelle coppie het. Tutti questi accoppiamenti di compagni di vita sono una grande rappresentazione dell'amore, dell'affetto e della fedeltà, ma a nessuna delle relazioni tra persone dello stesso sesso viene dato tanto spazio sul pannello quanto quelle del sesso opposto. Le coppie dello stesso sesso sono personaggi di sottofondo, solo lì per ricordare al lettore che hey gli elfi stanno bene con i gay, ma concentriamoci sugli accoppiamenti het ora.

Immagino che dobbiamo parlare di riconoscimento.

La maggior parte degli elfi può 'inviare' o comunicare senza parole con altri elfi attraverso una connessione psichica. In parole povere, questa connessione psichica molto molto raramente produce un legame intenso tra i due elfi, un imperativo psichico e biologico per l'accoppiamento. L'accoppiamento produrrà sempre una prole. 'L'anima incontra l'anima quando gli occhi incontrano gli occhi.' Questa lussuria, a prima vista, deve essere placata, altrimenti il ​​desiderio insoddisfatto farà ammalare o addirittura morire gli elfi. L'intero processo si chiama Riconoscimento e, ripensandoci, quello che una volta consideravo romantico e spesso l'inizio di una relazione amorosa che dura tutta la vita è solo... un po'... sesso non consensuale.

Dare un'occhiata al Elfquest il primo arco narrativo di Cutter, capo dei Wolfrider, attraversa il deserto e scopre un'altra tribù di elfi, e non riesce a distogliere lo sguardo dalla prima donna che vede.

elfquest-cutter-leetah

Non riesce a smettere di pensare a lei. I Wolfriders e il Sun Folk iniziano a formare la loro alleanza, ma Leetah, la fanciulla elfa in questione, viene definita testarda per non aver ceduto all'imperativo biologico. Nel frattempo, Cutter smette di mangiare e il suo desiderio per Leetah cresce ogni giorno che passa. L'unico modo per sbarazzarsi del desiderio struggente è riunire i due elfi, eppure la narrazione simpatizza più con il Cutter, l'elfo maschio che ha bisogno di placare il suo cervello di lucertola, che con Leetah, che ha molto più controllo di i suoi sensi e non capisce quanto Cutter stia soffrendo. Non dovrebbe semplicemente sfogarsi così Cutter starà bene? Non dovrebbe semplicemente arrendersi e avere già quel dannato bambino?

Mi è piaciuto come progressista Elfquest era per ritrarre l'omnisessualità come valida, eppure, quella fastidiosa educazione scolastica parrocchiale mi ricorda che fare sesso solo per la procreazione è deprimente cattolico e conservatore. È vero che gli elfi possono procreare senza Riconoscimento, e possono 'cadere nelle pellicce' con chi vogliono solo per divertirsi. Tuttavia, la prole prodotta da una coppia riconosciuta è sempre straordinaria in qualche modo, un elfo con un'abilità o abilità necessaria. La narrazione insiste sul fatto che il riconoscimento è l'apice dell'accoppiamento con gli elfi, ma quando nessuno dei partner offre il consenso, dovrebbe essere considerato così bene?

OK, quindi la 'storia d'amore' di Cutter/Leetah è stata scritta negli anni '70. Le cose non dovrebbero essere cambiate in quel periodo? Forse. Forse no. C'è il caso di Cutter e del suo 'fratello in tutto e per tutto tranne che nel sangue' Skywise. Il loro legame duraturo crea la spina dorsale della serie. Conoscono i nomi delle anime l'uno dell'altro, l'aspetto più intimo di qualsiasi Wolfrider. La loro amicizia è descritta come profondamente stretta e duratura, al punto che molti fan li hanno spediti.

L'arco di Final Quest (scritto nel 2017 e nel 2018) ha in qualche modo distrutto quell'idea.

Skywise riconosce Timmain, madre dei Wolfriders. La relazione estremamente stretta di Skywise con Cutter viene spiegata come Cutter che incarna un aspetto dell'anima di Timmain. Vedi, Skywise ricercato andare d'accordo con Cutter, ma solo perché Cutter lo era veramente Timmain, il vero elfo che la sua anima sta riconoscendo.

elfquest-cutter-timmain01

nessun omo

Non posso rinunciare a dire che sono un fan perché questi personaggi mi hanno insegnato come amare me stesso e come trattare gli altri. Il suo messaggio di empatia e amore come armi per combattere un mondo duro risuona ancora profondamente per me. La Final Quest, per quanto agrodolce, è finita.

star wars la vecchia repubblica consola

Lunga vita Elfquest .



^