Gamegrrls

Le donne potenti di Resident Evil

>

Zombie. Sono un'istituzione della cultura pop. Siamo sempre a un tiro di schioppo da qualche forma di media che presenta queste creature non morte della notte.

Negli anni '90, Capcom ha debuttato con la sua serie horror Cattivo ospite alle masse con una caratteristica unica: il gioco era giocabile da due diverse prospettive. Chris Redfield e Jill Valentine sono state le scelte del giocatore, ognuna con i propri punti di forza e di debolezza. Ma questo titolo cementerebbe anche qualcos'altro: il marchio degno di nota del franchise di presentare donne in ruoli principali.

Nel 2002, il primo capitolo della serie, Cattivo ospite , è stato rifatto, con una grafica aggiornata, nuovi enigmi e una revisione completa della sua recitazione vocale - e ai giocatori è stata presentata la versione definitiva di Jill Valentine. Parte della squadra Alpha di Special Tactics and Rescue Squad (S.T.A.R.S.), lei e il resto della sua squadra vengono inviati alla ricerca della squadra Bravo scomparsa mentre viaggiano nelle montagne Arklay della vicina Raccoon City per indagare sugli omicidi cannibali. Quella che segue è una notte di terrore che distruggerà le anime più sfortunate, ma non Jill. Mette al lavoro il suo intelletto e inizia a svelare il mistero che circonda la situazione, lottando per la sopravvivenza lungo la strada.



Alla fine, scopre il vero colpevole dietro il virus T che trasforma gli umani in zombi: la società farmaceutica Umbrella. Distruggendo la loro arma definitiva, conosciuta come il Tiranno, Jill riesce a sfuggire all'incubo e inizia la lotta per abbattere l'Umbrella. Questo gioco ha sovvertito le aspettative per il genere zombie e caratterizzato da una protagonista femminile capace che è sopravvissuta all'esperienza estenuante - qualcosa molto raro all'epoca.

claire resident evil 2 remake

Claire Redfield e Sherry Birkin nel molto considerato Resident Evil 2 remake. (Credito: Capcom)

Nel 2019, Capcom ha presentato il tanto atteso remake di Resident Evil 2 . Cambiando l'ambientazione dalle montagne di Arklay al paesaggio urbano di Raccoon City, la seconda puntata segue Leon S. Kennedy e Claire Redfield, la sorella di Chris del primo gioco. Claire è una giovane e ambiziosa studentessa universitaria che si dirige nella famigerata città alla ricerca di suo fratello, scomparso. Quello che non prevede è l'epidemia che ha trasformato la città in un paesaggio infernale. Rifugiandosi nell'edificio del dipartimento di polizia di Raccoon, si impegna a trovare le risposte che sta cercando e a fuggire dalla città prima che sia troppo tardi.

tenace d la più grande canzone del mondo

Claire ha rotto gli schemi per le giovani protagoniste femminili dei videogiochi. Praticamente senza alcun tipo di addestramento, è costretta a combattere per la sua vita dagli orrori che Jill ha affrontato nella prima puntata, ma rimane del tutto capace nel processo, anche affrontando mostruosità molto peggiori, una delle quali sotto forma di un William Birkin altamente mutato. infettato dal nuovo virus G.

re3remake jill

Jill Valentine ritorna nel remake di Resident Evil 3. (Credito: Capcom)

Quest'anno abbiamo visto un remake di Resident Evil 3 . Ambientato intorno agli eventi di Resident Evil 2 , la storia torna su un volto familiare: Jill Valentine. Dopo essersi dimessa dal dipartimento di polizia di Raccoon per aver buttato fuori i suoi rapporti sugli eventi del primo gioco, sta cercando di fuggire dalla città all'inizio dell'epidemia. Ci sono solo alcuni problemi: la città è stata messa in quarantena e la Umbrella ha lanciato un nuovo prototipo di Tyrant in città per dare la caccia ai restanti membri della S.T.A.R.S. Questo nuovo Nemesis-Tyrant si rivela una sfida mostruosa, dato che dà la caccia senza sosta a Jill e sembra essere praticamente invincibile.

cuneo antille ritorno dello jedi

sempre la frontwoman, Resident Evil 3 vede il nostro protagonista trasformarsi in un vero e proprio eroe d'azione. Jill usa le sue abilità per sopravvivere alle varie sfide che la città le lancia per fuggire dalla città ed eliminare Nemesis. Personalmente credo che questa inquadratura del nostro eroe sia ciò che ha finito per ispirare il personaggio di Alice nel Cattivo ospite serie di film, nota per le sue donne forti e l'azione che rimane costantemente alzata fino a 11.

eseguire

Alice nella prima Cattivo ospite film. (Credito: Sony Pictures)

Il Cattivo ospite La trilogia di remake ha rivitalizzato la tradizione di avere donne toste nei ruoli da protagonista. Mentre la maggior parte dei media zombie descrive le donne protagoniste come deboli o incapaci, Cattivo ospite mette i suoi personaggi femminili in primo piano, non solo nei suoi videogiochi, ma in un'intera serie di film teatrali, che presenta molteplici apparizioni sia di Jill Valentine che di Claire Redfield in rivisitazioni uniche.

Tramite la Cattivo ospite remake e oltre, questa serie ha solo scalfito la superficie mettendo in evidenza le donne potenti che sopravvivono all'orrore indicibile per diventare gli eroi che avrebbero sempre dovuto essere.



^