Strada Della Paura

In una corsa al successo post-COVID, la trilogia di 'Fear Street' di Netflix è stata l'evento a sorpresa dell'estate

>

Se sembra che la stagione cinematografica estiva del 2021 abbia richiesto due anni di lavoro, è perché lo è stato. Un sacco di blockbuster respinti dall'anno scorso a causa della pandemia stanno finalmente iniziando ad arrivare nei cinema, e ogni nuovo sembra battere il record della settimana precedente mentre gli spettatori privati ​​del tentpole tornano al cinema.

Che è ciò che rende la più grande sorpresa dell'estate una tale, beh, una sorpresa. No, non intendiamo Veloce 9 (anche se è stato divertente e ha funzionato alla grande), oppure Vedova Nera (anche se è stato anche divertente e ha funzionato benissimo). Per non parlare di tutto da Space Jam: una nuova eredità , a Snake Eyes , a Crociera nella giungla alla spina nelle prossime settimane. No, il vero shock per il sistema estivo è arrivato sullo streamer OG Netflix, che ha trascorso le ultime tre settimane a rilasciare una trilogia di film horror a tutti gli effetti ogni venerdì:

perso nello spazio toby stephens

Sì, stiamo parlando di Via della paura .



La trilogia, diretta da Leigh Janiak ( Scream: la serie TV ) è stato suddiviso in Fear Street: 1994 , Fear Street: 1978 , e Via della paura: 1666 . Un libero adattamento hard-R dell'omonima serie di libri per giovani adulti di RL Stine, i film sono stati originariamente concepiti per un'uscita teatrale più convenzionale, con l'obiettivo di aprirli a un mese di distanza sul grande schermo - una mossa che avrebbe sono già stati abbastanza unici in sé e per sé.

Tuttavia, una volta che la pandemia ha colpito, Netflix è intervenuta per acquisire tutti e tre i film ed è nato un sanguinoso lancio di film estivi. Netflix ha presentato un nuovo Via della paura film ogni venerdì di luglio, creando il tipo di visione degli appuntamenti che è stato abbastanza difficile per il servizio catturare con il suo modello di abbuffata più standard. Sebbene i dati sugli spettatori di Netflix siano più nebulosi che mai, la scommessa sembra aver dato i suoi frutti. I film sono costantemente atterrati nella Top 10 di Netflix e le uscite costanti durante il mese hanno contribuito a creare attesa e entusiasmo per la saga.

Fondamentalmente, molte persone vedranno quei nuovi grandi successi nei cinema, ma quando torniamo a casa, ci rilassiamo sul divano e accendiamo Netflix per vedere cosa succederà a Deena (Kiana Madeira), Sam (Olivia Scott Welch ) e Josh (Benjamin Flores Jr.). È bloccato nel coinvolgimento e ha fatto tornare la gente per quasi un mese intero, il che non è un compito facile quando sei in competizione con una mezza dozzina di altri servizi di streaming ora.

Netflix ha rivendicato la sua affermazione sull'estate 2021 con un progetto intelligente e sorprendente che si rifà al passato. È un horror del passato con una versione all'avanguardia come non abbiamo mai visto. Ma niente di tutto questo funzionerebbe se i film non fossero, lo sai, buoni. Per fortuna, Janiak ha mantenuto un'abile mano da regista sulla storia e il tono di questa saga, intrecciando qualcosa con l'atmosfera episodica del cliffhanger della TV da non perdere, con la portata e le emozioni dell'orrore di successo.

Fear Street: 1994 indossa la sua reputazione di strada dell'era grunge sulla sua manica di flanella sbiadita, dando il via alle cose con un racconto horror di storia di fantasmi al passato che presenta un sacco di uccisioni brutali mentre stabilisce la mitologia di ciò che guida tutta quella morte e l'orrore a Shadyside. Suo Grido incontra Cose più strane incontra La facoltà , con una colonna sonora piena di Bush, Radiohead e Pixies. Un po' sul naso? Certo, ma funziona.

Fear Street: 1978 riprende le cose a una delle leggendarie follie omicide nella storia di Shadyside, con una notte di terrore da slasher che renderebbe orgoglioso il clan Voorhees. Ma non è solo un ritorno al passato per motivi di varietà, poiché la storia spinge abilmente in avanti la narrazione riportandola indietro di un paio di decenni, con ogni pezzo del puzzle che diventa più chiaro con ogni film successivo. Inoltre, con brani di The Runaways, Bowie e Velvet Underground, questa colonna sonora è anche uno schiaffo.

Il film finale riporta la storia indietro di secoli nel passato, scavando nell'origine dei terribili segreti di Shadyside e nella storia killer che ha iniziato tutto con qualcosa che assomiglia di più La strega di una moderna foto dell'orrore. Certo, è il più grande swing tonale dopo due storie ambientate nel recente passato, ma per il momento Via della paura: 1666 successi, i fan sono completamente coinvolti in questa storia. È da un po' di tempo che stiamo rivedendo la storia di Sarah Fier e Via della paura trovato un modo coeso e brillante per raccontare questa storia attraverso tre epoche distinte.

Inoltre, è riuscito a sezionare i sottogeneri chiave dell'horror stesso, ritagliandosi la propria storia e il proprio percorso senza sentirsi come un mixtape nel processo. Via della paura non si limita a selezionare tutte le caselle, lo fa in modo così fluido che non le senti nemmeno controllate lungo la strada.

Il Via della paura trilogy è uno dei progetti horror più ambiziosi mai concepiti, che racconta una storia selvaggia e connessa che porta parte della costruzione del mondo a livello di supereroe e dell'ambizione al genere slasher e ghost story. È grande, spaventoso e, soprattutto, divertente.

Netflix ha creato qualcosa di veramente unico e, anche se è un evento estivo, lo sai! Via della paura è destinato a diventare un punto fermo di Halloween per gli anni a venire. È una storia di terrore senza tempo e, grazie alla sua strategia di rilascio creativa, non la dimenticheremo presto.


The Forever Purge: cosa sapere sull'ultima puntata della saga di Purge


^