Come Hanno Fatto?

La minaccia fantasma a 20 anni: come il prequel di Star Wars ha rivoluzionato la tecnologia cinematografica

>

Per celebrare il 20° anniversario del primo episodio della saga di Skywalker, Star Wars: Episodio I —La minaccia fantasma , FILO SYFY ha messo insieme una serie di retrospettive e storie orali che descrivono in dettaglio diversi aspetti della produzione top-secret, spesso rivoluzionaria, del film. In questa puntata, esaminiamo i progressi tecnologici del film.

Si dice spesso che George Lucas abbia visto la tecnologia utilizzata in Jurassic Park e ho capito che Episodio I potrebbe iniziare a essere possibile, ma parlando con l'equipaggio di La minaccia del Fantasma , è evidente che quei semi sono stati piantati anche prima.

Iniziamo con il direttore della fotografia su La minaccia del Fantasma , David Tattersall.



David Tattersall: Ho conosciuto molto bene George Lucas, su Le cronache del giovane Indiana Jones . È stato durante quel periodo che ha iniziato ad essere davvero entusiasta della cosa digitale, ed è lì che è iniziato il brusio. giovane indy era proprio all'inizio, ed erano solo piccoli esperimenti qua e là, replicando sfondi digitali e quel genere di cose.

giovane indy è stato davvero il banco di prova e girato su pellicola da 16 mm. George ha iniziato a rendersi conto che potevi espandere una sede e fare praticamente qualsiasi cosa.



^