Questo Giorno Nella Storia Di Twilight Zone

11 novembre in Twilight Zone History: Celebrazione della prima del 1960 di 'Eye of the Beholder'

>

Oggi, 11 novembre Questo giorno nella storia di Twilight Zone celebra la prima del 1960 dell'episodio forse più creativo dello spettacolo, 'Eye of the Beholder'.

È risaputo che Rod Serling era stufo delle interferenze della rete e degli sponsor con le sue commedie morali prodotte per la televisione in diretta negli anni '50: era la sua motivazione principale per creare Ai confini della realtà . E aveva sempre voluto affrontare il veleno del razzismo negli Stati Uniti. In 'Eye of the Beholder', è stato in grado di fare un forte commento sulla divisione del conformismo in una società totalitaria. In questa storia, una donna deve letteralmente subire un intervento chirurgico per cambiare il suo aspetto per conformarsi. Solo che, in questo caso, è una bellezza umana (Donna Douglas, prima di Elly May Clampett) su un pianeta di umanoidi dalla faccia di maiale.

occhio1.jpg

L'attrice Maxine Stuart ha interpretato la donna sotto le bende che, per conformarsi alla società, deve sottoporsi a un intervento chirurgico per cambiare il suo aspetto nel memorabile 'Eye of the Beholder'.



Per filmare questo episodio, il regista Douglas Heyes - un talento brillante - ha deciso di non mostrare le facce del maiale fino alla fine, quindi ha usato tutti i tipi di trucchi di messa in scena per mascherare le loro caratteristiche. Ciò ha contribuito allo shock totale quando le bende si sono staccate dalla donna: vediamo il suo aspetto perfetto ... e poi vediamo i medici e le infermiere con la faccia da maiale.

occhio2.jpg

In una rivelazione scioccante, scopriamo che la donna sotto le bende è in realtà la splendida Donna Douglas, che di lì a poco sarebbe diventata una grande star di 'The Beverly Hillbillies'.

Il pubblico potrebbe non essersi reso conto che stava guardando un commento sul razzismo, ma il messaggio è lo stesso. Serling ha mascherato i suoi messaggi molte volte in episodi che trattano di pericolo per i bambini, l'Olocausto, il Vietnam, l'automazione, il totalitarismo ... e 'Eye of the Beholder' si distingue come uno dei migliori.

Brindiamo a Serling, Heyes, Douglas, Maxine Stuart (che interpretava la donna sotto le bende) e al resto del team creativo che ha reso questo episodio senza tempo.

Nota : A quelli TZ fan nell'area di Chicago, parlerò al Volumes Books di Milwaukee Avenue lunedì dalle 7 alle 9, dove autograferò anche il mio libro. Nativo e fan dei Chicago Cubs da una vita, sto tornando a casa!



^